Ci siamo ormai lasciati alle spalle un'estate ricca di accostamenti di colori azzardati e d'impatto, per ritrovarci immersi in un autunno più neutro, ma non per questo meno accattivante.

Il 2012 ci riserva un'atmosfera really rock per la stagione delle piogge: via libera a giacche di pelle o ecopelle (nere o rosse), leggins lucidi e borchie!

Tuttavia, in questo periodo di crisi, non è sempre facile permettersi capi nuovi e alla moda: dunque perché non arricchire il nostro guardaroba con un pizzico di fantasia e qualche vestito inutilizzato? Ad esempio, le borchie, accessorio irrinunciabile per quest'autunno, sono agevolmente reperibili in merceria e applicabili a giacche e camicie. Se prima questi piccoli dischetti metallici erano sinonimo di concerto metal, oggi si scoprono indossabili anche dalle più sobrie amanti del bon ton. Perciò, avete una camicetta di un colore neutro di seta o simile che chiama a gran voce un po' di personalità? Riempite il colletto o le spalle di borchie e ne saluterete per sempre l'aria anonima.

 

 

Un altro must dell'autunno 2012, poi, è il giubbotto di jeans: certo ora fa freddo, ma con sopra un cappotto o un poncho rimane comunque un capo facilmente indossabile. Dunque perché non andare a recuperare quei vecchi giubbotti insipidi di fine anni '90 e riadattarli con qualche dettaglio gothic? Ritagliate una croce da una stoffa nera inutilizzata e cucitela sul retro del giubbotto; per rendere poi il tutto più ricercato, dalla stessa stoffa ricavatene un pezzo sovrapponibile al colletto, una passata di macchina da cucire e... il gioco è fatto!

Per quanto riguarda i pantaloni, potete optare per jeans super skinny, leggins o pantaloni militari: questi ultimi non sarete costrette ad acquistarli, se in fondo all'armadio ne giacciono un paio dismesso, magari di elastan, del periodo in cui facevate jogging (e adesso con il freddo, si sa, meglio una cioccolata calda e un buon libro!).

Partendo dal ginocchio iniziate a stringerne il fondo. Tagliate la parte in eccesso e, dopo averli provati, cuciteli: ecco un paio di fantastici leggins da indossare con anfibi o con delle più raffinate décolleté. Senza nemmeno aver aperto il portafoglio!

 

 

Per quanto riguarda gli accessori, potete sfogarvi con teschi, croci, rose nere e chi ne ha più ne metta. Ma se in casa avete qualche scampolo di pizzo nero, potrete prontamente trasformarlo in un eccezionale girocollo.

Insomma, basta lasciarsi guidare dalla creatività, che in questo campo come in ogni altro, è sempre la più valida alleata. E vedrete che i vostri look e portafogli saranno i primi a ringraziarvi.

 

Come avrete sicuramente intuito dal titolo, quest'estate andrà di moda la stampa camouflage.

Un tempo ero davvero scettica in merito all'utilizzo della fantasia mimetica; Pensare alle divise dei militari con tanto di pantaloni dotati di tasconi, mi portava inevitabilmente a privare la donna della sua femminilità.
Per fortuna i sopracitati pantaloni, considerati trendy molti anni fa, sono inevitabilmente diventati fuori moda, lasciando spazio ad un adattamento del camouflage pensato proprio per noi donne.
Via libera a pochette, mini-dress, pantaloni aderentissimi, maxi-gonne e camicie dall'adorabile stampa mimetica!
A mio parere, per noi donne sempre di corsa, l'ideale sarebbe procurarci un pantalone skinny a stampa camouflage.
Per un evento serale, consiglio di abbinarlo a maglie sul bianco o nero (anche il bordeaux non mi dispiace affatto) e di indossare tacchi altissimi per un risultato femminile senza cadere nell'esagerazione.
Di giorno, invece, per le ragazze che come me preferiscono la scarpa bassa, consiglio di abbinarlo ad una sneakers (scopri qui le sneakers piu cool) ed una maglia spiritosa, magari con scritte colorate. Ricordate che per questa stagione sarà ammesso qualsiasi slogan possibile sulle vostre coloratissime tee.

 

maglie-militari-camouflage


Che dire delle maxi-gonne in stampa mimetica? Originalissime e super glam. Mi raccomando a non esagerare con gli accessori, in questo caso finirebbero per appesantire il look.
Se sceglierete di orientare il camouflage a camicie e giacche, il mio consiglio è di portarle assolutamente aperte, magari su maxi-dress tinta unita.
Tutte ad acquistare il vostro capo a stampa mimetica allora, ma ricordate di non dar fondo al vostro portafoglio, anche acquistando low cost si può ottenere un ottimo risultato!
Concludendo, vorrei ricordarvi di fare attenzione a mixare altre stampe con il camouflage, sarebbe facile cadere in errore.
Tuttavia, vi consiglio di provare un mix con quella leopardata per un effetto inaspettatamente...curioso!
Al prossimo articolo.

 

Ti interesserà pure: Pvc Mania: Borse, Scarpe e non solo 

 

Sicuramente, in vista dell'autunno/inverno 2014/15, una delle tendenze più di moda della stagione fredda sarà quella military chic, altrimenti detto stile militare. Realizzarlo è davvero molto semplice in quanto si compone di capi di abbigliamento ispirati alle divise dei soldati e al corpo della marina. Occorre, dunque, richiamare l'attenzione sui volumi morbidi ma che non sono svolazzanti, leggermente over ma stretti sui punti giusti, come girovita e spalle. sui punti giusti, come il girovita e le spalle. Le linee sono molto simili a quelle del trench coat, mentre i dettagli che fanno la differenza sono revers ampi, tasconi, colli alti e complementi metallici.