23 Gen

Anelli in argento artigianali di qualità: dove acquistarli

Scritto da  |

Gli anelli in argento artigianali sono l’idea regalo più gettonata in caso di anniversari, cerimonie di fidanzamento, compleanni o semplicemente per dedicarsi un momento di sano shopping. Essi infatti nascondono un fascino unico, dettato dal fatto che ogni singolo pezzo è irripetibile, delle vere e proprie opere d’arte. Acquistarli è molto semplice, basta rintracciare un artigiano del settore, reperibile con facilità anche sul web. Gli anelli artigianali in argento da donna e uomo infatti sono distribuiti anche su tantissimi siti internet, che devono essere scelti però prestando massima attenzione alle modalità di pagamento accettate (meglio se presente PayPal), alla presenza o meno di un servizio di assistenza al cliente e a molti altri aspetti, come ad esempio:

  • Copertura assicurativa sulla spedizione, così da coprire eventuali danni dovuti al trasporto.
  • Sito facilmente consultabile, in modo da fornire all’utente tutte le informazioni necessarie per portare a termine un acquisto di qualità.
  • Utilizzo di materiali di prima scelta.

Come vengono realizzati i migliori anelli artigianali?

La lavorazione dell’argento è un’arte molto antica, risalente all’epoca mesopotamica e tutt’oggi viene mandata avanti grazie alla maestria di artigiani che ogni giorno lavorano per accontentare le richieste dei propri clienti. Gli anelli artigianali vengono realizzati seguendo un iter ben specifico, che prevede tutti i seguenti passaggi:

  1. Disegno del gioiello, effettuato da un designer che riporta su carta l’idea di anello da dover realizzare. L’immagine sarà il frutto della fantasia dell’orefice o del cliente che ha commissionato il lavoro.
  2. Analisi del peso e della misura, fondamentale per stimare il valore dell’anello.
  3. Realizzazione 3D del progetto precedentemente ideato su carta, che può avvenire attraverso tre tecniche, ovvero quella della modellazione in cera, la tecnica dell’oreficeria pura e l’utilizzo di prototipi in resina o cera.
  4. Incastonatura di pietre (se richiesto).
  5. Lucidatura per rendere l’anello più luminoso.

Manutenzione anelli in argento – Consigli utili

Come anticipato gli anelli in argento sono sempre un dono ben accetto, anche se a volte mantenerli perfettamente puliti e lucenti può risultare un'impresa da titani. Ecco quindi la necessità per molti utenti di ricevere dei consigli per provvedere ad una buona manutenzione. Per prima cosa è importante sottolineare che solo il vero argento può, se trattato con i giusti rimedi, tornare a brillare come al momento dell’acquisto. Per riportarlo a splendere è sufficiente prendere una bacinella e adagiare sul suo fondo un paio di fogli di alluminio. Successivamente andrà riempita con dell’acqua bollente e un paio di cucchiai di bicarbonato e al suo interno verranno poi immersi gli anelli, che perderanno la parte “sporca” per merito dell’alluminio che reagendo con l’argento, attirerà tutte le impurità. Questa procedura restituisce una buona lucentezza ed è ottima anche su vassoi, posate e altri oggetti in argento. Se la parte annerita è modesta, è possibile intervenire anche un semplice sapone per piatti.

Regalare un anello fatto a mano significa donare un’opera d’arte realizzata con passione e professionalità, un pezzo unico che rispetta a pieno i gusti del destinatario.

Letto 923 volte Ultima modifica il Lunedì, 24 Gennaio 2022 16:42
Vota questo articolo
(0 Voti)
LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb è il portale dedicato alla Donna, con tutte le ultime notizie riguardanti il mondo femminile dall’Abbigliamento al Gossip, dall’essere Mamma alla voglia di Benessere, dal Cinema alla Tv, dal Make up alla cura dei Capelli e tanto altro ancora

Sito web: https://www.leidonnaweb.it