30 Ott

Outfit e collant, come sceglierli al meglio

Scritto da  |

Per anni i collant sono stati banditi sotto tantissimi outfit, soprattutto dalle influencer che dominano i social. Ma finalmente quest’epoca possiamo considerarla passata. I collantsono infatti tornati protagonisti essenziali per un outfit perfetto.

Si portano molto bene con abiti a maglia più pesanti e tubini molto minimal, stanno bene, inoltre, con abbigliamenti più casual. Sono ritenuti trendy anche se indossati con le sneakers, insomma, ad oggi i collant sono sicuramente qualcosa che non può mancare nell’armadio di una donna.

Esistono collant di diversi tipi e possono essere più pesanti e coprenti, ma anche leggeri e trasparenti. Inoltre, è molto facile trovare collant a fantasia con disegni o con vere e proprie applicazioni, come nastrini, fiocchi e brillantini.

Collant l’abbigliamento per vestire le gambe

Fino a qualche decennio fa le donne erano costrette a coprire le gambe, anche a causa della moda, ma non solo, non potevano nemmeno indossare calzini o collant troppo sgargianti. Per fortuna oggi non è più così, anzi, per i vestiti corti, soprattutto d’inverno i collant sono un must have.

Questo permette non solo di avere le gambe coperte dal freddo, ma di avere anche un outfit impeccabile. Basta guardare influencer, blogger e passerelle di tutto il mondo.

C’è, però, sempre una regola da seguire: i collant, per quanto belli, vanno sempre abbinati con un determinato vestito, perché non tutto è abbinabile, (ma questa è una regola della moda molto generale).

Le uniche occasioni in cui si può osare sono Carnevale e Halloween e, a meno che non ci si trovi in questi periodi dell’anno, non si può certo improvvisare, se si vuole ottenere un ottimo risultato.

Collant neri per un look sempre elegante

I collant vanno scelti innanzitutto in base alla taglia, questo per permettere al tessuto di avvolgere le gambe proprio come fosse un guanto.

Un’altra cosa importante da tenere in considerazione è il colore del vestito, che non deve mai essere dello stesso colore dei collant, indipendentemente che sia un abito corto, lungo o una longuette molto elegante.

Le calze nere, però, sono un’ottima soluzione perché si abbinano a qualsiasi outfit. Il consiglio in questo caso è di mettere sotto un vestito nero delle calze nere velate, in modo da lasciare visibile il colore della pelle e non creare un look eccessivamente nero dalla testa ai piedi.

Un altro tipo di calze nere molto gettonate sono quelle velate con piccolissimi pois neri, tono su tono, che possono andare altrettanto bene con molti outfit, anche con quelli giornalieri, per un tocco di estro che non fa mai male.

Le calze a rete sono da sempre una passione

Non esiste donna che possa effettivamente resistere alla bellezza e fascino delle calze a rete. Questo collant è riuscito ad entrare nelle fantasie maschili e rappresenta l’essenza della seduzione anche per molte donne.

Abbinare questo tipo di collant non è per niente facile, inoltre, non è adatto a tutti i fisici. La calza a rete può essere di diverse grandezze, inoltre, in base alla scelta della trama, può lasciar intravedere piccoli difetti presenti sulle gambe. Ecco perché scegliere lo spessore giusto delle maglie delle calze a rete è molto importante.

Proprio per questo motivo si preferisce quasi sempre una trama fitta e spessa, che può essere abbinata con jeans corti o lunghi con gli strappi, ma anche con vestiti lunghi, abitini in maglia e gonne.

Il consiglio è quello di non abbinare mai le calze a rete con outfit troppo ricercati, a fantasia e con colori troppo sgargianti.

Letto 287 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Novembre 2021 09:36
Vota questo articolo
(0 Voti)
LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb è il portale dedicato alla Donna, con tutte le ultime notizie riguardanti il mondo femminile dall’Abbigliamento al Gossip, dall’essere Mamma alla voglia di Benessere, dal Cinema alla Tv, dal Make up alla cura dei Capelli e tanto altro ancora

Sito web: https://www.leidonnaweb.it