LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb è il portale dedicato alla Donna, con tutte le ultime notizie riguardanti il mondo femminile dall’Abbigliamento al Gossip, dall’essere Mamma alla voglia di Benessere, dal Cinema alla Tv, dal Make up alla cura dei Capelli e tanto altro ancora

URL del sito web: https://www.leidonnaweb.it

Grazie all’arrivo dell’estate 2021, in commercio sono cominciate a spuntare montature per occhiali da sole di ogni tipo.

Squadrate, rotonde, minimali e lavorate, tutte bellissime e degne di nota, anche se solo alcune rientrano tra quelle più gettonate dagli utenti.

Scopriamole!

Occhiali da sole Estate 2021 – Occhiali a goccia ai primi posti

Tra i modelli più di tendenza durante questa estate, troviamo gli occhiali da sole a goccia, intramontabili e perfetti sia per uomini che per donne, realizzati in metallo o in materiali più spessi e appariscenti.

Gli occhiali da sole a goccia, conosciuti anche come occhiali aviator, sono caratterizzati da lenti abbastanza grandi, che coprono bene tutta la superficie dell’occhio e capaci di donare un’aria sia misteriosa che seducente.

Sono tantissimi gli stilisti che basano le loro collezioni di occhiali da sole su questo modello, in quanto seppur nato tantissimi anni fa, ogni anno si riconferma tra quelli più venduti.

Questi occhiali, oltre all’aspetto accattivante, hanno il grande vantaggio di poter accogliere varie tipologie di lenti, anche quelle da vista!

La montatura appare ben strutturata, perfetta sia per volti femminili che maschili ed utile a rievocare uno stile sportivo, boho-chic, casual ed elegante.

La loro forma, essendo a goccia, presenta linee nette ma anche morbide, motivo per il quale sono indicati sia per i visti tondi che spigolosi.

Questa bellissima tipologia di occhiali da sole, è perfetta sia se realizzata con materiali metallici, con colorazioni classiche che vanno dal dorato all’argentato, che con colorazioni più originali e sgargianti.

Tipologie di lenti per occhiali da sole a goccia

Gli occhiali da sole a goccia possono essere dotati anche di lenti graduate, che rendono più ottimizzato il loro utilizzo.

In alcuni casi, accolgono anche lenti colorate, perfette se si vuole donare alla montatura un tocco in più di personalità.

In particolare troviamo:

-          Le lenti verdi, ottime per chi desidera una definizione dei contorni più netta e soffre d’ipermetropia.

-          Le lenti grigie, che proteggono bene dalle radiazioni solari intense, perfette per gli occhi chiari.

-          Le lenti marroni, tendenti quasi ad aumentare il senso di profondità degli spazi. Sono ottimali per chi soffre di miopia.

Ecco quindi che gli occhiali da sole a goccia non sono solo alleati di bellezza ma anche di salute e qualità visiva. Inoltre, pur essendo il loro scopo principale quello di proteggere dai raggi del sole, sono adatti anche per evitare che entrino negli occhi dei corpi estranei, come polvere, polline e insetti.

Altri modelli di occhiali da sole in voga nell’estate 2021

Tra i modelli più venduti nell’estate 2021, oltre agli occhiali a goccia, troviamo anche quelli ispirati agli stili vintage-retrò, ottimali per chi ama rievocare la classicità di un tempo. Anche i modelli cat-eye o con forme geometriche ben definite, cavalcano bene il mercato.

Un must-have fisso, inoltre, sono gli occhiali da sole neri, dalle montature classiche e adatte per ogni occasione.

In conclusione possiamo dire che le mode attuali sono veramente variopinte, perfette per accontentare qualsiasi gusto estetico.

I genitori ed i parenti non possono fare a meno di osservare con quanta meraviglia e velocità un neonato è capace di evolvere, facendo passi in avanti sotto tantissimi aspetti: motori, fisici ed emotivi.

Ogni “salto” che il neonato fa per progredire nel suo percorso evolutivo, viene chiamato “scatto di crescita”.

Spesso capire come comportarsi davanti a queste fasi è veramente complicato, motivo per il quale se si è interessati a comprendere queste dinamiche, è bene informarsi meglio.

 

Scatti di crescita – Quando avvengono?

Solitamente uno scatto di crescita avviene sempre in seguito ad un periodo di transizione, a volte problematico, dove il bambino può apparire eccitato, agitato e coinvolto da cose nuove, a cui non era mai stato interessato prima.

Questo cambiamento brusco nell’atteggiamento del bambino è solito creare disagi nei genitori, che pensano di non comprenderlo bene, ma in realtà tutto questo è semplicemente il preludio di una nuova conquista, di un passo evolutivo importante.

Ecco quindi che gli scatti di crescita neonati non sono assolutamente facili da prevedere.

Solitamente un bambino che sta vivendo uno scatto di crescita è solito piangere di più, alternando momenti di agitazione con momenti di quiete e sonno.

Anche l’appetito potrebbe cambiare, solitamente diminuendo, come anche l’autonomia.

 

 

Scatti di crescita del neonato – Riflessioni utili per i genitori

Per gestire al meglio gli scatti di crescita del neonato, i genitori devono in primo luogo saper riconoscere i segnali più comuni (elencati in precedenza) in modo da rasserenarsi fino a comprendere che quella determinata fase non sarà interminabile e che porterà alla crescita dei propri bambini.

Possiamo indicare però qualche riflessione da rivolgere ai genitori per permettergli di vivere in maniera più leggera gli scatti di crescita:

  1. Genericamente queste fasi durano solo 1 o 2 settimane, specialmente se il bambino ha meno di 3 mesi. I disagi vissuti quindi avranno presto una fine e a cose ultimate, potrebbero addirittura essere ricordati con nostalgia.
  2. Nel caso in cui il bambino abbia 3 mesi o più e quindi stia cominciando ad affinare il suo sistema visivo, non ci sarà motivo di preoccuparsi se lo vediamo distratto nel momento della poppata, o addirittura disinteressato. Proprio al terzo mese infatti, i bambini tendono ad osservare meglio ciò che li circonda, cercando di afferrare attraverso l’uso delle mani le cose che più gli stanno vicino (per esempio il capezzolo della mamma). Ecco quindi che il momento dell’allattamento, diventa un’occasione per giocare/crescere e non per nutrirsi.
  3. In fase di svezzamento, intorno ai 5/6 mesi, i bambini vivono una fase rivoluzionaria dal punto di vista dell’alimentazione, che potrebbe portarli ad essere particolarmente stressati. Il genitore deve comprendere che il lattante necessita solo del tempo necessario per passare dal ciucciare il capezzolo, a deglutire il cibo. Ecco quindi un enorme passo in avanti verso l’autonomia.

Ecco quindi che abbiamo parlato di un argomento tanto vasto quanto articolato, che con pochi accorgimenti può essere ben compreso anche dai genitori, spesso allarmati e coinvolti emotivamente e sentimentalmente.

Ci sono alcuni accessori che risultano essere molto amati dei neo genitori, perché in grado di offrire vantaggi assoluti sotto il piano della praticità e della comodità nella routine di tutti i giorni. Tra questi c’è senza dubbio il passeggino trio, che svolge alla perfezione ben tre funzioni diverse. Diventa, a seconda delle necessità del momento, una culla oppure una carrozzina oltre che un comodo passeggino. Optando per un accessorio di questo tipo si è certi di fare un investimento destinato a durare nel tempo: potrà infatti accompagnare il figlio in più momenti diversi della vita. Ci sono moltissimi modelli in commercio e tra i più apprezzati sarà corretto citare il Passeggino Graco. In tutti i casi sarà utile sondare il web e le piattaforme digitali per lo shopping di settore così da farsi un’idea ancora più precisa. Vediamo quali sono i pro e i contro di un simile prodotto: destreggiarsi nella giungla di preparativi e acquisti non è semplice, specie quando il conto alla rovescia al lieto evento giunge agli sgoccioli.

Un sistema modulabile, ricco di accessori e funzionalità

Come abbiamo avuto modo di accennare, il principale vantaggio che un passeggino trio può offrire è tutto legato alla sua innovativa formula 3 in 1. Ci sono anche numerose funzioni aggiuntive come ad esempio il passeggino auto, accessorio che potrà essere abbinato a modelli icona come quelli offerti dal brand Graco passeggini. Senza dimenticare la possibilità di optare per una seduta regolabile e reclinabile fino alla ‘posizione nanna’ e il sistema di sgancio facilitato - azionabile con una sola mano - per favorire la mobilità del genitore. Gli accessori utili sono tantissimi: si va dalla copertina per coprire le gambe al pratico cestino per trasportare i giochi e le altre distrazioni ma anche le gomme anti foratura e i reggibicchieri. In estate un must assoluto sarà poi rappresentato dalla zanzariera, necessaria a proteggere la delicatissima pelle dei piccoli. Potranno essere altrettanto utili, specie per le gite per fuori porta e i brevi viaggi, sia il fasciatoio portatile che il comodo poggiapiedi. Il kit trio è un sistema del tutto modulabile e prevede l’acquisto in un’unica soluzione - dunque configurando un risparmio - di carrozzina, passeggino e ovetto il tutto sfruttando uno stesso telaio di ruote.

Ingombro e peso sono importanti, la maneggevolezza è ridotta

Per quanto riguarda i contro, relativamente alla convenienza del passeggino trio, bisogna innanzitutto dire che la praticità della formula 3 in 1 può scontrarsi con peso e ingombri importanti (il passeggino trio spesso è più grande dei modelli con una sola funzione). In alcune situazioni particolari, ad esempio nel momento di entrare nell’ascensore, può rappresentare una difficoltà. E il peso, visto che la struttura dell’accessorio è rinforzata, sarà più grande del normale. Non tutti i modelli di passeggino trio sono facili da trasformare, per cui in alcuni casi il livello di maneggevolezza si abbassa drasticamente. Ciò può essere un problema nel caso in cui si debbano fare velocemente più cose e in tempi stretti.

In generale, sarà corretto affermare come la scelta del passeggino trio sia consigliabile visto che i pro sono superiori ai contro. La soluzione, estremamente funzionale, è anche economica e dunque intelligente per quanto concerne l’abbattimento degli sprechi.

Ti bastano nome, cognome e mail per avere un coupon del valore di 3 euro sul tuo prossimo acquisto Dixan e Pril. Li conosci già e li utilizzi oppure non li hai mai provati e uno sconto potrebbe essere un’ottima occasione? Vuoi sapere come ottenere lo sconto per i tuoi prodotti preferiti? Non devi far altro che inserire i tuoi dati nei campi a destra su questa pagina. Così facendo ti iscriverai a DonnaD e avrai diritto a 2 coupon sconto: uno di questi sull'acquisto di tutti i prodotti Dixan DISCS 36 lavaggi del valore di 1.50 euro e l’altro su una confezione di Pril detergente lavastoviglie sempre del valore di 1.50 euro.

Dopo che la tua registrazione sarà validata, troverai il buono sconto nella tua area personale su MyDonnaD. Potrai stamparlo e utilizzarlo in negozio entro il 31 dicembre 2021.

DonnaD è un magazine online interamente dedicato all'affascinante e a tratti misterioso universo femminile. Iscrivendoti al portale avrai i due coupon Dixan e Pril, resterai aggiornata su tutte le iniziative, i buoni e gli sconti a disposizione. Non solo, avrai a disposizione una community di cui entrare a far parte, tante idee su bellezza e benessere, casa, tempo libero, amore, scelte dalla redazione di DonnaD per tutte le donne!