16 Apr

Meno sale... più Salute

Scritto da  |

Sono stata una bambina che adorava il sale e mentre i bambini normali rubacchiavano da bravi golosoni il cioccolato o la marmellata … la sottoscritta, appena la mamma girava le spalle, infilava le ditina nel contenitore del sale mangiandone spizzichi o aggiungendone nel piatto che avevo davanti.

Ovviamente la mia mamma di questa cosa non era molto contenta perché si sa … il sale fa male agli adulti, figuriamoci nei bambini.

Nel tempo i miei gusti sono notevolmente cambiati, ho eliminato molti alimenti dalla mia alimentazione e da bambina mangia sale a tutto spiano sono diventata un adulto che ne usa davvero pochissimo.

Discuto molto spesso anche con i membri della mia famiglia sull’uso del sale: hanno l’abitudine di aggiungerne nel piatto e, non solo non è sano e fa male alla salute, ma rovina anche il gusto del cibo perché copre il vero sapore degli alimenti.

Nella dieta del mio piccolino invece sono categorica e non ammetto l’uso del sale aggiunto oltre a quello che già metto io, per insaporire i piatti non è necessario l’uso del sale ci sono molti modi per rendere gustoso un piatto, nel sugo basta aggiungere un cucchiaino o due di parmigiano per esempio, e poi esistono anche le spezie per dare sapore.

 Molti pediatri, addirittura, consigliano di evitare totalmente l’uso del sale nei bambini almeno fino ai due anni di età, questo perché aggiunto alle loro pappe sovraccarica i reni non ancora del tutto sviluppati che non sono capaci di eliminarlo, inoltre usandolo già in tenera età si andrebbe a creare una sorta di dipendenza ai sapori salati creando cattive  abitudini che porterebbe il bambino  ad avere possibili problematiche di salute.

 

quantita-sale-raccomandato-bambini

 

Ogni volta che lo usiamo, dovremmo pensare  che l’uso eccessivo di sale è una delle cause principali dell’ipertensione.

Nonostante però oggi si parli molto della prevenzione delle malattie e dell’importanza di una corretta alimentazione per evitare quelle malattie che sono portate proprio da un modo sbagliato di mangiare, purtroppo ancora si consuma troppo sale: troppi bambini usano più sale di quello consigliato, vittime del cosiddetto sale aggiunto dalle cattive abitudine dei genitori.

Importante è insegnare ai bambini ad avere una corretta alimentazione insegnando loro a consumare in maniera maggiore la frutta e la verdura, anche lontano dai pasti come piccoli spuntini: una bella macedonia di frutta fresca di stagione al posto delle patatine o della pizza a merenda per esempio.

Facciamogli consumare carne o pesce cotto ai ferri senza aggiungere sale ma solo piccole dosi di spezie, se usiamo un sugo saporito, non aggiungiamo sale alla pasta e impariamo a salare i cibi solo a fine cottura.

Insomma, meno sale … più salute.

 

Potrebbe interessarti pure: Consigli per l'alimentazione del bambino

 

Letto 2162 volte Ultima modifica il Venerdì, 26 Aprile 2013 12:19
Vota questo articolo
(5 Voti)
Suyien Assandri

Palare di se stessi non è facile, a chi lo chiede solitamente rispondo "Sono semplicemente io" ma questa formula magica ovviamente ad un estraneo non dice proprio nulla quindi direi che:

  • ho 36 anni, chiacchierona, sensibile, testarda, estremamente sincera...
  • sono mamma  del mio bellissimo Mattia nato nel 2010 che adoro, non so se sono una buona mamma io però lo spero e faccio di tutto per crescere il mio bimbo circondato di amore e armonia.
  • felicissima compagna del mio amore da 8 anni.
  • animalista stra-convinta...

Amo scrivere, un paio di anni fa sono riuscita a realizzare il mio sogno di vedere pubblicati due miei racconti brevi.

Concluderei dicendo che sono sempre pronta a nuove sfide per scoprire nuovi mondi e far crescere la mia persona sempre di più.