27 Lug

Come scegliere le bomboniere per il battesimo? Ecco una guida pratica

Scritto da  |

Il Battesimo è il grande evento che segna l’ingresso nella comunità cattolica del piccolo nato. In questa occasione viene presentato al mondo con il suo nome in compagnia dei parenti più stretti, di padrino e madrina e degli amici cari. Si tratta di una cerimonia generalmente molto intima che va organizzata entro il sesto mese dalla nascita e che può rivelarsi piuttosto stressante da organizzare. Per questo abbiamo pensato di aiutarti con una guida pratica che ti aiuterà a fare ordine tra le cose da fare.

Facciamo mente locale sulle questioni da pianificare

Per prima cosa lasciati aiutare da chi ti è vicino perché una mamma al sesto mese di nascita del bebè si troverà stanca e affaticata dall’accudimento. Tante ore di sonno in meno, il fisico da rimettere a regime e le energie che sembrano venire meno per poi tornare vigili ogni volta che il bebè ti chiama.

In questa fase è importante dividersi i compiti e gestire, nel giusto tempo le seguenti questioni: data, numero di invitati, ricevimento, bomboniere, abiti. Vista in questo modo può sembrare molto facile ma chi ci è passato sa bene che non è affatto così. Procedi annotando le cose da fare su un calendario e dividi i compiti da svolgere con largo anticipo. Se pianifichi tutto per tempo, le cose andranno meravigliosamente!

Dovrai designare il padrino e la madrina, avvisandoli per tempo e assicurandoti che siano all’altezza del compito rispetto alle norme della Chiesa. Ricorda che a loro dovrai destinare un dono importante come omaggio al ruolo di cui li ha insigniti.

Le bomboniere

Quanto alle bomboniere ti suggeriamo di stabilire subito il numero dopo aver tirato giù una lista definitiva di invitati. In genere se ne ordina sempre qualcuna in più per far fronte a imprevisti e cambiamenti di programma. Rispetto ai simboli puoi lasciarti ispirare dalla dolcezza di questo momento, per esempio dando uno sguardo alle bomboniere battesimo Thun che sono delicate e sempre gradite dagli ospiti.

In ogni caso queste devono essere sempre corredate da sacchetto per i confetti e bigliettino con il nome del piccolo. Il gusto è piuttosto personale, per cui non abbiamo grossi consigli da darti se non quello di pensare a ciò che piace a te e non ragionare in base a ciò che si aspettano le persone.

Location e rinfresco

Anche in questo caso si tratta di una questione di gusti ma non solo. Per la scelta della location dei festeggiamenti ti suggeriamo di valutare più proposte tenendo conto della distanza dalla Chiesa e da quanto puoi spendere.

Sarà importante anche valutare particolari esigenze come intolleranze, allergie o impedimenti fisici degli ospiti. Se festeggi in piena estate ricorda che non tutti gli ospiti gradiranno il caldo del solleone di agosto, perciò scegli luoghi freschi e pensa anche alla salute del tuo piccolo.

Quali abiti scegliere?

Per questa cerimonia raccomandiamo abiti formali con spalle e gambe coperte. La festa del battesimo non è un’occasione mondana ma religiosa e, come tale, deve seguire un certo rigore di eleganza. Per l’uomo il discorso è relativamente semplice perché basterà abbinare un bel completo al giusto paio di scarpe e camicia.

Per lei, invece, sarà importante dare spazio alla comodità e al confort che può essere coniugato all’eleganza sobria e pura in onore alla ricorrenza in oggetto. Il piccolo, invece, lascia più spazio alla creatività e al gusto perché ci sono miriadi di abitini bianchi deliziosi, in tulle, ricamati o in morbido cotone. L’importante è che siano comodi e traspiranti, ovvero idonei alla morbida e delicata pelle del bambino.

Letto 484 volte Ultima modifica il Giovedì, 29 Luglio 2021 10:01
Vota questo articolo
(0 Voti)
LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb è il portale dedicato alla Donna, con tutte le ultime notizie riguardanti il mondo femminile dall’Abbigliamento al Gossip, dall’essere Mamma alla voglia di Benessere, dal Cinema alla Tv, dal Make up alla cura dei Capelli e tanto altro ancora

Sito web: https://www.leidonnaweb.it