La cura del volto e dell’aspetto esteriore in generale rappresentano un presidio di autostima e benessere assoluto. Guardarsi la mattina allo specchio deve poter essere un piacere, anzi il primo piacere di ogni giorno che inizia. Questo consentirà di affrontare il mondo con una maggiore sicurezza e con la sensazione di avere sempre tutto sotto controllo, per quanto riguarda i nostri impegni e in generale la vita. La pelle è lo specchio dell’anima, ecco perché quando compaiono determinati inestetismi anche l’umore ne risente e bisogna correre presto e bene ai ripari. Senza dubbio bisogna annoverare tra gli inestetismi più diffusi e temuti la couperose. Questa parola ha una derivazione latina ed è il risultato dell’unione dei termini ‘cupri rosa’, il cui significato nella traduzione è ‘rosa rame’. Questo inestetismo colpisce più che altro la pelle del viso, che finisce per coprirsi di macchie di un colore rosso causato dalla dilatazione dei capillari. Sono le donne a risultare più colpite rispetto agli uomini dalla couperose e, per quanto riguarda il range di età relativo alla sua comparsa, in genere si parte dai 25-26 anni a salire. Questo disturbo, che è importante imparare a riconoscere subito, viene scatenato da una fragilità eccessiva dei vasi sanguigni che si trovano su tutto il volto. Inoltre spesso rappresenta il primo step di una vera e propria patologia che prende il nome di acne rosacea.

Le cause: carenza di vitamina C, stress e fumo ma anche l’ereditarietà

Quello della couperose è un disturbo che - il più delle volte - è dovuto all’ereditarietà. Anche se non bisogna mai dimenticare che, vista la delicatezza della pelle del volto che può essere più o meno accentuata, certi fattori esterni possono svolgere un’azione decisiva e negativa. Per esempio, restare per troppo tempo sotto il sole senza una protezione adeguata può aprire le porte alla comparsa di questo inestetismo (con particolare riferimento a quelle persone con un fototipo chiaro). Ma anche uno sbalzo termico importante può finire per innescare la vasodilatazione. E’ sempre bene evitare di consumare una quantità eccessiva di alimenti piccanti e superalcolici, inoltre il fumo abbinato ad ansia e stress possono diventare fattori pericolosi e scatenanti. Tra le cause della couperose, si può annoverare una carenza importante della vitamina C. Questo disturbo può fare la sua comparsa anche in gravidanza, in conseguenza dell’aumento di estrogeni che può causare la dilatazione dei capillari. E’ sempre bene inoltre affidarsi a prodotti buoni e non di marca scadente, per questo sarà utile sfogliare le creme per couperose che consiglia soluzione.online. Bisogna imparare a riconoscere i sintomi della couperose per prendere le giuste precauzioni: si tratta di eritemi sul viso, lacrimazione e orzaioli, rossore importante della pelle e sensazione di caldo eccessivo sul volto ma anche presenza di pustole. Tra i rimedi naturali più interessanti, in grado di alleviare la couperose e i suoi sintomi, è possibile indicare la camomilla (con le sue proprietà calmanti e lenitive agisce sul rossore) e gli oli essenziali (per ridurre l’infiammazione è perfetto quello di borragine).

L’estate è ancora molto lontana e lo stress è in continuo aumento. Per nostra fortuna, però, possiamo ricorrere a moltissimi rimedi: dai week-end in montagna, per respirare aria pura e per sfogarsi con una bella sciata, alle fantastiche Spa o Centri Benessere che sono quelle più in voga al momento. Secondo le ricerche fatte da www.giltmagazine.it sono moltissime le coppie o i gruppi di amiche che scelgono la Spa come meta per regalarsi momenti di totale relax e per allontanarsi, per qualche ora, dalla solita vita caotica che ci tormenta ogni giorno.

 

Candele profumatissime, luci soffuse e soffici mani che accarezzano la pelle sono gli ingredienti fondamentali per vivere emozioni d’incanto; il tutto incorniciato da musiche e suoni che ci aiutano nel realizzare appieno la nostra magica evasione. I centri benessere sono davvero facili da trovare e in qualsiasi angolo del nostro “Bel Paese”, ma allo stesso tempo anche il pubblico è molto vasto: dai ragazzi più giovani alle signore di una certa età. Generazioni che condividono una sana passione: il piacere di aver cura di se stesso.

 

Sono moltissime le lettrici di www.giltmagazine.it ad aver dichiarato di desiderare come regalo dal proprio partner una fuga d’amore in una Spa, per condividere con lui veri e propri momenti d’incanto. Non vi rimane quindi di cercare al più presto il centro benessere più vicino a voi e prenotare una seduta!

 

Tonicità e compattezza sono elementi fondamentali per un viso bello, giovane e curato. Ci sono delle regole basilari che ci aiutano a preservare l’elasticità e la texture della pelle più a lungo possibile. Scopriamole insieme!

Prendersi cura della propria pelle è un passo fondamentale, al fine di attuare una perfetta skincare, che si adatti anche le esigenze specifiche del nostro viso. La cura della pelle è uno step che non può mancare nella nostra routine di bellezza. Vediamo insieme come idratare la pelle nella maniera corretta.

 

È bellissimo sentirti dire dalla tua lei che gli piaci proprio così come sei e che adora quel tuo aspetto rude e un po' misterioso, ma che coccolarti con tanti baci e carezze sul viso, sentire tutta la morbidezza della tua pelle sarebbe ancora più bello. C’è un segreto, sai? Non è che un giorno ti svegli e improvvisamente la pelle si trasforma come quella di una pesca, morbida e vellutata. Ci sono uomini che invecchiano e basta. E ci sono uomini invece che invecchiando diventano più affascinanti, più belli. E la differenza tra i due non è solo questione di genetica.

 

Quindi, se anche a te piacerebbe avere una pelle giovane e fresca, ci sono alcune cose che puoi fare, iniziando ad entrare nell’ordine di idee che la cura della pelle richiede un po' di tempo e accettare di dedicare questo tempo a te stesso. Vedrai che basterà poco, e noterai subito quanto la tua pelle cambierà aspetto, sarà una piacevole sorpresa sentirla al tatto cosi’ elastica e morbida. Vuoi provare? Qui trovi un breve programmino che ti aiuterà a fare i primi passi, semplice ed efficace!

 

Rimuovi le cellule morte con uno scrub

Da fare almeno una volta a settimana, lo scrub rimuove le cellule morte e le impurità dal viso segnato da stress, smog e vita sregolata. Con piccoli movimenti rotatori delicati sul viso elimina lo strato di cellule in fase di desquamazione. Risciacqua con abbondante acqua e finalmente riscopri sotto quell’aspetto grigio una pelle rinfrescata e più luminosa.

 

Idrata la pelle

 

Anche tu hai bisogno di idratare la tua pelle, per renderla più elastica, dall’aspetto ben curato e soprattutto morbida: ideale la Nutro di Lexory, perfetta sia di giorno che di notte, che oltre ad apportare ossigeno alle cellule, previene la formazione delle rughe. La tua pelle ti ringrazierà di tutto il nutrimento e la protezione che le darai, e con una pelle cosi’ attirerai di sicuro qualche carezza in più!

 

Contorno occhi

 

Se proprio vuoi esagerare e inizi a provare piacere nel prenderti cura della tua pelle, allora non puoi tralasciare quell’area delicata del contorno occhi: con Lux riduci le piccole rughe d’espressione, ti proteggi dall’invecchiamento cutaneo, riduci i gonfiori conferendo tono e compattezza.

 

Evita il fumo e segui uno stile di vita sano

 

Non è solo per preservare la bellezza della tua pelle, ma per la tua salute generale.

 

Muoviti, fai esercizio, corri, vai in palestra, purché sia qualcosa che ami fare

 

Riscopri il lato piacevole del mantenersi in forma. Evita lo stress, provando ad affrontare le difficoltà con un atteggiamento più sereno e positivo possibile.

 

Segui una dieta sana 

 

Evitando grassi e zuccheri e privilegiando verdure e frutta di stagione. Cura il tuo aspetto generale, scegli uno stile di barba e capelli in base al look che più ti si addice. 

 

Ecco fatto.Niente di stravolgente, solo piccoli semplici accorgimenti per sentirsi bene e a proprio agio, il risultato sarà visibile già dopo pochi giorni. Il tuo aspetto si trasformerà, sarà più fresco e radioso!