20 Dic

Le migliori tisane per combattere mal di gola, tosse e raffreddore

Scritto da  |

Se i primi freddi sono spesso causa di mal di gola e tosse, le erbe officinali, aventi proprietà antisettiche, antinfiammatorie e mucolitiche, possono sicuramente contribuire ad alleviare l'irritazione e la secchezza della gola. Se le piante aventi proprietà antisettiche e antibatteriche si rivelano utili per eliminare la causa che provoca il disturbo, le piante ad azione mucolitica e decongestionante servono invece ad alleviare l'irritazione e la secchezza della mucosa che normalmente rivestono le vie respiratorie.

 

Armiamoci di tisane, dunque, care amiche, preparate con singole erbe o una miscela di piante:

 

Karkadè: Le sue proprietà antisettiche e lavitamina C esercitano un’azione vitaminizzante e antinfluenzale.

 

Malva: Le sua piante, ma anche i suoi fiori, sono ricchi dimucillagini, ovvero dei principi attivi che proteggono i tessuti molli da agenti irritanti e rivestono le mucose con strati vischiosi.

 

Salvia: Le sue foglie contengono un olio essenziale avente azione balsamica, acidi fenolici e flavonoidi che combattonole forme di catarro. Questo tipo di tisana trova largo impiego nella cura dell’apparato respiratorio quando si soffre di mal di gola, tosse e raffreddore.

 

Zenzero: Un buon un tè allo zenzero 2 o 3 volte al giorno serve a ridurre i sintomi del ma di gola e della tosse.

 

Erisimo: Anche conosciuta come “erba dei cantanti”, specie nei fumatori, funge da espettorante, emolliente, antispastico e mucolitico. Le sue proprietà alleviano i sintomi legati alla secchezza della laringe e della faringe, grazie alla presenza di oli essenziali specifici ed eterosidi cardiotonici che servono a proteggere le corde vocali.

 

Timo: Vero e proprio elisir per tosse e bronchite, si tratta di un rimedio specifico per le affezioni del cavo orofaringeo, le sommità fiorite della pianta contengono l'olio essenziale chiamato timolo, avente proprietà antisettiche, espettoranti e mucolitiche. Esso si rivela utile anche in caso di tosse asmatica, pertosse e catarro. Bevuta fino a 5 volte al giorno è un buon drenante in caso di raffreddore.

 

Insomma, amiche, armiamoci di pazienza e prepariamo da noi questi sani e ottimali "rimedi della nonna" che serviranno a curarci dai malanni di stagione.

 

 

Letto 4099 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale