Cari lettori, oggi vi svelo qualche piccolo segreto su come apparire sani e in forma sfruttando i doni della natura. Le feste, si sa, alla lunga lasciano il segno sul nostro corpo e la nostra pelle. Con l'arrivo della nuova stagione, della sua freschezza e dei suoi vivaci colori, si può sentire, però, la necessità di liberarsi dalle calorie in eccesso accumulate nello scorso inverno.

 

Niente panico: dedicatevi un po' del vostro tempo e recatevi dall'erboristeria più vicina. Il primo passo per recuperare la forma è depurare l'organismo. Vi servono delle tisane che, oltre a stimolare la diuresi, eliminino anche le tossine. Vi consiglio, dunque, di assumere delle erbe in infuso e, in particolare:

 

  • La Centella che favorisce la circolazione combattendo, in questo modo, la cellulite;

 

  • L'Equistato che ha proprietà diuretiche, rimineralizzanti, elasticizzanti e rassodanti, che favoriscono così l'eliminazione di scorie.
  • La Calendula che favorisce la digestione e il buon funzionamento del fegato;
  • il Tarassaco che stimola la funzionalità biliare, epatica e renale, attivando così gli organi emuntori (fegato reni pelle) adibiti alla trasformazione delle tossine;
  • La Betulla che svolge un'azione depurativa coadiuvata da quella diuretica. L'emissione di urina faciliterà l’eliminazione dell'acqua e delle sostanze in eccesso accumulate nell’organismo. 

Per far tornare, poi, il vostro metabolismo attivo e cominciare a bruciare un po' di grasso, l'ingrediente segreto è il Fucus, un’alga che contiene molto iodio, sostanza in grado di accendere il metabolismo. Reperibile in ogni erboristeria, unito ad altre erbe profumate, creerà una miscela per una deliziosa tisana dimagrante. 

 

Per combattere gonfiori addominali, inoltre, potrete poi assumere in infuso o nelle insalate, il Finocchio noto principalmente per le sue proprietà digestive. L'assunzione di finocchio ha, infatti, la capacità di evitare la formazione di gas intestinali e si rivela quindi utile in caso di aerofagia e meteorismo.

 

Queste erbe insieme a una sana alimentazione ricca di fibre e verdure rigenereranno il vostro organismo e insieme la vostra pelle. Per quest'ultima, infine, la Bardana che ha un effetto sebo-normalizzante. Il decotto di bardana, in particolare, possiede un effetto depurativo e lo potrete anche applicare esternamente e localmente su pelli grasse. 

 

Per le pelli più impure consiglio la maschera alla Viola tricolor. I fiori di Viola tricolor contengono principi attivi quali tannini, mucillagini, violaxantina e violaquercitrina, che hanno effetti benefici sulle pelli segnate da acne e brufoli. Basterà amalgamare 50 g di argilla, la cui proprietà è quella liberare i pori della pelle e di pulirla al contempo, con 3-4 cucchiai di infuso di Viola tricolor e un cucchiaio di miele, fino a raggiungere una consistenza cremosa, poi applicarla sul viso e sul collo per 20 minuti e risciacquare con acqua tiepida. 

 

Chi lo dice che rimettersi in forma, significa rinunciare al gusto? 

Non sempre le cose che ci fanno bene sono “punitive” anzi con l’ingresso della bella stagione la frutta ci da una grande mano. Sapori intensi, dolci senza troppe calorie e grassi.
I frullati depurativi sono un’idea interessante per continuare a “giocare” in cucina ma cominciare a metterci in forma o semplicemente tenerci un po’ più leggere.

I frullati depurativi sono a base di frutta fresca, frutta secca, semi, verdure e cereali, hanno proprietà benefiche e si distinguono anche per il loro buon sapore.
Tuttavia, se lo desideriamo, possiamo addolcirli con ingredienti sani come miele, stevia o zucchero di cocco.
Possiamo anche aggiungere diversi tocchi di sapore con l’aggiunta di vaniglia, cannella o cacao. Insomma, possiamo personalizzarli in base ai nostri gusti. Consigliamo di optare per cibi naturalmente dolci (banana, pera, ananas, ecc.) e sempre per dolcificanti integrali e poco raffinati.

Ecco due suggerimenti per ispirarvi:

 

- Fragole e cocco
Questo frullato ci ricorda la combinazione di fragole con panna, ma senza aggiungere grassi, zucchero o latte.
È uno dei frullati più appetitosi. Provatelo!

La fragola
Le fragole sono frutti deliziosi che offrono molti nutrienti e ci saziano pur avendo un contenuto calorico basso.
• Ideali per perdere peso senza smettere di mangiare, oltre a dare sapore e colore a qualsiasi succo o frullato.
• Hanno proprietà diuretiche e un alto contenuto di fibre che promuovono la funzione intestinale.

Il cocco
Il cocco è un frutto tropicale ricco di proteine, fibre e grassi. I suoi acidi grassi sono ottimi per il corpo e ci aiutano ad accelerare il metabolismo. Questo frutto regola anche la glicemia, migliora la digestione e favorisce l’assimilazione dei nutrienti.

 

- Papaya e semi di chia

Questo frullato cremoso è ideale per disintossicare l’organismo, regolando la funzione digestiva e la regolarità intestinale.
La papaya
La papaya è un frutto tropicale ricco di enzimi che favoriscono i processi digestivi, calmano le infiammazioni e regolano il transito intestinale.
• Grazie al suo contenuto di beta-carotene, questo frutto è un ottimo antiossidante naturale.
• I suoi semi combattono i parassiti intestinali.
I semi di chia
• I semi di chia, che bisogna lasciare ammollo la notte precedente, regolano il transito intestinale.
• Abbassano il colesterolo e i livelli di zucchero nel sangue; invece aumentano il senso di sazietà.

 

Queste sono solo due delle molteplici combinazioni che potrete provare, mixando frutta fresca, semi, verdure, cereali, frutta secca...
Presto, mettete in corrente il frullatore!