10 Ott

Ravioli con le patate, ecco la ricetta

Scritto da  |

Per un pranzo veramente appetitoso, uno dei grandi must da prendere in considerazione è la ricetta dei ravioli con le patate, un piatto caratteristico della nostra tradizione culinaria che di certo non lascerà indifferenti i proprio ospiti. Qui di seguito la ricetta da mettere in atto per quattro persone, con un tempo complessivo di preparazione di circa 50 minuti ed una cottura di almeno 40 minuti.

 

INGREDIENTI: 

 

Pasta all’uovo - Per la preparazione dei ravioli (circa 70) abbiamo bisogno di due uova intere, 200 grammi di farina di tipo gr e un pizzico di sale

Ripieno – In questo caso ci occorreranno 130 gr di salsiccia, due spicchi d’aglio, 6 gr di erba cipollina, 6 gr di Menta, un po’ di sale, 330 gr di patate e 50 gr di Grana Padano.

Condimento – Giusto 5/6 foglie di salvia e 40 gr di burro.

Preparazione – Non è un piatto semplicissimo, ma neanche particolarmente ostico, come sempre ci vuole un po’ di pazienza e passione.

 

Incominciamo con la preparazione della pasta prendendo una ciotola di planetaria, dove andremo a versare la farina, le uova e un po’ di sale. Impastare il tutto con la frusta ed una volta avuto un composto morbido, incominciate a fare tante palline che poi saranno rivestite con una pellicola trasparente e messe in frigo per circa un’oretta.

 

Nel frattempo, potete incominciare a preparare il ripieno facendo bollire le patate per circa 20 min. Dopo la cottura ricordate di scolare le patate, tagliatele a fette, mettetele in un mixer, aggiungete la salsiccia tagliata a pezzi e un po’ di sale, insieme a prezzemolo, menta e timo. In un secondo momento non dimenticate l’erba cipollina e  e una grattugiata di noce moscata. Quando il tutto sarà omogeneo aggiungete il Grana Padona. Ecco che avrete un impasto omogeneo.

 

Il ripieno che otterrete lo riponete in una ciotola (da tenere al fresco) e intanto riprendete la la  pasta all'uovo, dividetela a metà e stendetene una con il mattarello poi per tirare la sfoglia. Per concludere prendete uno stampino e infarinarlo. Dopo riporrete la sfoglia e eliminerete la pasta in eccesso, poi riprendete la ciotolina con il ripieno e riempite una sac-à-poche aiutandovi con una spatola e ridefinite i bordini con  un taglia pasta dentato.

 

Adesso dovrete soli riempire la pentola d’acqua, salate e in un’altra padelle versate il burro (fuoco basso) dove poi aggiungerete le foglie di salvia. Quando l’acqua bolle buttate i ravioli. Dopo che saranno scolati metteteli nella padella con il burro e la salvia. Mescolate il tutto e buon appetito!

 

Letto 2382 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)