05 Apr

Involtini di asparagi, prosciutto e grana

Scritto da  |

Un secondo leggero e tutto primaverile a base di asparagi freschi di stagione, che potrebbe costituire anche un antipasto, se abbiamo in programma un pranzo o una cena molto articolati.
Un piatto che può essere apprezzato anche dai bambini, delicato, realizzato con ingredienti semplici e genuini. Una ricetta di facile esecuzione anche per chi non è abile ai fornelli.
Non specificherò le quantità, sappiamoci regolare in base al numero dei commensali.


Ingredienti:


• Asparagi freschi, quantità a piacere;
• Prosciutto cotto (scelgo sempre il più magro: sono un po’ schizzinosa e non amo il grasso…) alternativa prociutto crudo;
• Grana grattugiato;
• Pepe a piacere (io non lo amo particolarmente)

 

ricetta-involtini-prosciutto-asparagi

 

Preparazione:


Laviamo gli asparagi e puliamoli, eliminando le parti troppo filose. Sbollentiamoli in acqua senza portarli a cottura completa, devono rimanere sodi.
Componiamo mazzetti di tre o quattro asparagi, e avvolgiamo ciascun mazzetto con una fetta di prosciutto.
Adagiamo i nostri involtini sulla leccarda del forno, rivestita da carta forno, e spolverizziamoli con abbondante parmigiano. Aggiungiamo un sottilissimo filo d’olio, o un’ombra di burro, e lasciamo gratinare in forno già caldo per una quindicina di minuti, fino a doratura.
Serviamo il secondo di asparagi ben caldo, accompagnando magari delle patate arrosto o dei pomodori gratin.

 

Potrebbe interessarti anche: Sapore di primavera: pasta con asparagi delicati

 

Letto 2630 volte Ultima modifica il Venerdì, 05 Aprile 2013 12:10
Vota questo articolo
(3 Voti)
Martina Vecchi

È difficilissimo definirmi, ho un carattere confuso e contraddittorio, faticoso da gestire perché spesso impenetrabile. Forse perché sono dei gemelli? Una spada di Damocle che mi accompagna da sempre!

Quel che so è che amo scrivere, tantissimo, e leggere, e camminare e camminare per ore e chilometri. Amo tutta l’arte, sono una persona molto (troppo!) mentale e riflessiva, mi piace la comunicazione, e, ahimè… Lo shopping! Dovrei aprire una succursale perché il mio armadio comincia a scricchiolare…

Non sono una nottambula, amo le serate casalinghe in compagnia di un buon libro o di un film, e del mio orsacchiotto preferito. Sono una coccolona e mi lego profondamente a tutto e tutti, cose, persone, situazioni, profumi. Amo perdermi nella quotidianità delle piccole cose rassicuranti, e questa è la mia vera ambizione, trovare la serenità qui e ora.