13 Mar

Petti di pollo farciti

Pubblicato in Cucina

Ingredienti:


100 g di spinaci surgelati

120 g di ricotta
450 g di petto di pollo

100 g di prosciutto crudo

10 g di burro
1 cipolla
150 g di funghi
1 cucchiaio di farina
Vino bianco
Sale e pepe

Noce moscata

 

 


Preparazione:


Mettiamo gli spinaci una volta scongelati in un colapasta e premiamo affinché fuoriesca tutto il liquido. Mescoliamoli con la ricotta e condiamo con noce moscata, sale e pepe. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungiamo del pane a fette tritato.

Ora facciamo un taglio nei petti di pollo e farciamoli con la miscela di spinaci, avvolgiamo ogni petto con una fetta di prosciutto e fermiamo con uno stecchino. In una padella scaldiamo l’olio e rosoliamo i petti di pollo, trasferiamoli in una pirofila e manteniamoli caldi. Nel frattempo rosoliamo la cipolla con i funghi per 2-3 minuti, finché iniziano a dorare, incorporiamo la farina, e versiamo il vino e il brodo. Portiamo a ebollizione continuando a mescolare.

Saliamo e pepiamo la salsa e versiamola attorno al pollo.

Inforniamo la pirofila scoperta a 200° per 20 minuti.

 

Scopri Tutte le ricette

 

Un secondo leggero e tutto primaverile a base di asparagi freschi di stagione, che potrebbe costituire anche un antipasto, se abbiamo in programma un pranzo o una cena molto articolati.
Un piatto che può essere apprezzato anche dai bambini, delicato, realizzato con ingredienti semplici e genuini. Una ricetta di facile esecuzione anche per chi non è abile ai fornelli.
Non specificherò le quantità, sappiamoci regolare in base al numero dei commensali.


Ingredienti:


• Asparagi freschi, quantità a piacere;
• Prosciutto cotto (scelgo sempre il più magro: sono un po’ schizzinosa e non amo il grasso…) alternativa prociutto crudo;
• Grana grattugiato;
• Pepe a piacere (io non lo amo particolarmente)

 

ricetta-involtini-prosciutto-asparagi

 

Preparazione:


Laviamo gli asparagi e puliamoli, eliminando le parti troppo filose. Sbollentiamoli in acqua senza portarli a cottura completa, devono rimanere sodi.
Componiamo mazzetti di tre o quattro asparagi, e avvolgiamo ciascun mazzetto con una fetta di prosciutto.
Adagiamo i nostri involtini sulla leccarda del forno, rivestita da carta forno, e spolverizziamoli con abbondante parmigiano. Aggiungiamo un sottilissimo filo d’olio, o un’ombra di burro, e lasciamo gratinare in forno già caldo per una quindicina di minuti, fino a doratura.
Serviamo il secondo di asparagi ben caldo, accompagnando magari delle patate arrosto o dei pomodori gratin.

 

Potrebbe interessarti anche: Sapore di primavera: pasta con asparagi delicati