Gli asparagi regnano sovrani sulle tavole a primavera. Moltissime sono le declinazioni culinarie per questo ortaggio che, se di per sé non ha un gusto prorompente, conquista il palato quando abbinato con originalità e gusto.
Oggi vediamo come un primo semplicissimo, a base di asparagi, possa costituire tanta parte di un pranzo pasquale (all’insegna della leggerezza… senza miseria, però!) o una cena informale, o anche una domenica in famiglia. Pochi ingredienti ma risultati considerevoli!

 

Pasta con asparagi delicati

 

Ingredienti per circa tre persone:


• 275- 300 g pasta corta/lunga (farfalle, l’ideale, anche se per il mio pranzetto di Pasqua ho utilizzato i rigatoni, uno dei miei formati di pasta preferiti!);
• 1 mazzo di asparagi freschi (circa mezzo kg);
• 40- 50 g ricotta vaccina;
• Grana grattugiato a volontà;
• Cipolla e olio per un soffittino

 


Preparazione


Laviamo e puliamo gli asparagi eliminando le parti più filacciose e meno gustose. Tagliamo gli asparagi a tocchetti e poniamoli in un tegame antiaderente in cui avremo fatto imbiondire un po’ di cipolla (ho usato quella surgelata) in qualche cucchiaiata di olio (olio e quantità di cipolla a piacere, io vado sempre a occhio).
Lasciamo cuocere gli asparagi fino a che non si saranno bene inteneriti. A fuoco spento aggiungiamo la ricotta, e mescoliamo.
Nel frattempo lessiamo la pasta in abbondante acqua salata, e aggiungiamo poca acqua di cottura agli asparagi precedentemente preparati per “pasticciarli” un po’, se il condimento con la ricotta dovesse risultare troppo denso.
Scoliamo la pasta e uniamola al sughetto di asparagi e ricotta, mescolando energicamente e amalgamando tutto.
Aggiungiamo un’abbondante grattugiata di parmigiano et voilà!
Se volessimo arricchire il piatto per renderlo un po’ più… Carnivoro, potremmo aggiungervi dello speck a listarelle, o del prosciutto crudo, o della pancetta affumicata a cubetti… Ancora più gustoso!
Ho fornito delle quantità di massima per gli ingredienti, in base alla mia preparazione e al mio gusto, dipende sempre da quanto preferiamo che la pasta sia condita, cremosa e saporita, e da quanto siamo… Capienti, ovviamente.

 

 Potrebbe interessarti anche: Petto di pollo farciti

 

Sempre in tema di una dieta equilibrata per prepararci all'estate oggi vi propongo delle Pennette con le verdure, leggere ma gustosissime.

Ecco come si preparano.

Ingredienti:


1 cipolla
2 zucchine
1 peperone
1 melanzana
5 o 6 pomodorini

50 g di olive
60 g di pennette a testa sale e pepe
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di olio di oliva


La cottura delle verdure sarà fatta al forno quindi iniziamo preriscaldando il forno a 240°. In una teglia da forno disponiamo le cipolle, le zucchine, il peperone, la melanzana e il pomodoro tagliati a pezzettoni gli uni accanto agli altri.
Spolveriamo con aglio e aggiungiamo olio, sale e pepe, arrostiamo le verdure nel forno finché risultino cotte.
Nel frattempo mettiamo a bollire l'acqua dove cuoceremo la pasta.

 


Una volta che la pasta sarà cotta la condiamo con il sugo di verdure cotte al forno che nel frattempo si saranno ammorbidite per bene a avranno creato una crema grossolana. Aggiungiamo le olive e serviamo la pasta.
Se ci piace possiamo aggiungere del prezzemolo tritato e del peperoncino.

 

Potrebbe interessarti anche: Sapore di primavera: Pasta con asparagi delicati

 

Un primo piatto fresco, leggero adatto anche a coloro i quali seguono uno stile di vita vegano, la paella alla quinoa. Ecco come preparare questo gustosissimo primo piatto estivo.