Alessia Marcuzzi, conduttrice eclettica, mamma impegnata, ragazza della porta accanto: ha accompagnato negli anni la nostra estate con il Festival Bar e i nostri inverni con il Grande Fratello.

E ora? Eccola che ci sorprende di nuovo, ci cattura con una sua nuova versione, l’ennesima trasformazione, che però ci stupisce come ogni volta in positivo.

Fashion blogger, ecco di cosa si tratta e il tutto home made: cura lei gli articoli e foto, la cui location che fa da sfondo ai suoi outfit presumo sia il suo appartamento.

Sono schegge di vita che decide di condividere con noi su La Pinella in un percorso nuovo, fresco e accattivante nei meandri più innovativi e fashion del momento.

Condivide con chi la segue sogni di moda, acquisti e novità del settore, di cui lei fa parte, ma da cui si contraddistingue, sdoganandone l’austerità con la sua semplicità.

Caratteristica che risiede nel coordinare ed accostare capi di alto costo, con accessori e indumenti di brand low cost, molto seguiti in questo momento.

Alessia infatti ci dimostra che la moda non è legata solo all’alto costo di un pezzo, ma dipende dalla nostra personalità e dalla nostra intraprendenza: è come si indossa qualcosa che lo rende speciale, non la griffe.

La volontà di gestire questo blog, quindi, nasce dal voler condividere con gli altri quello che ama indossare, senza etichette da seguire o dettami a cui far riferimento: lapinella.com è l’espressione del suo essere, del suo amore per la moda, della sua stravaganza mai banale e scontata.

Sognare è bello, e se lo si può fare insieme a qualcuno che può insegnarci a raggiungere i nostri sogni in maniera più chic, diventa condivisione e magia.

Le tracolle e le postine saranno l'accessorio must have della bella stagione. Pratiche, comode, lasciano le mani libere e si possono usare 24 ore su 24, di giorno e di sera, con qualsiasi outfit. La grandezza è media, la catena extralunga. L'unica regola? Deve essere coloratissima! Prendete ispirazione dai due marchi che le hanno proposte in chiave moderna e rieditate dai modelli del passato che hanno fatto la storia: Celine ed Hermes. Se per quasi tutte resta un sogno, puntate ai modelli proposti dalle catene low cost: da Zara, Mango e Pull&Bear ne troverete di davvero interessanti a prezzi accessibili. Non potrete davvero farne a meno: di giorno scegliete un colore che spazia dal sabbia al beige, fino al marrone, e abbinateli a jeans, sneakers e tshirt per un look supersportivo. Oppure, sì al verde smeraldo: con pants pastello e blazer colorati trasforma qualsiasi look in un outfit glamour.

 

 

Per la sera potete staccare la tracolla e trasformare la borsa da giorno in una clutch da party, abbinandola a tacchi altissimi e tuxedo maschili per un look androgino ma sofisticato. Oppure, scegliete una tracolla preziosa, magari dorata, da abbinare a miniabiti e sandali flat. Di notte optate per materiali ricercati, come il rettile o il coccodrillo.

 

 

 I colori? Blu, arancione e giallo ravvivano anche il più semplice little black dress.

Se invece indossate un abito colorato, sì al nero, ma in pelle shine. Effetto diva d'altri tempi.

Date un'occhiata allo shop online di Asos: a breve usciranno i nuovi accessori!

 

Potrebbe interessarti anche: I gioielli della primavera 2013

 

Ora che le belle giornate sono arrivate, possiamo cominciare a rispolverare abiti che lasciano scoperto collo e decolléte!

Quale momento migliore, quindi, per indossare pietre preziose e meno preziose, capaci di donare un tocco in più a qualsiasi look?
Anche un semplice abitino nero o cipria potrà risultare elegantissimo se completato da un collier con pietre colorate e scintillanti.
Ricordate, però, di scegliere un look sobrio, se deciderete di indossare un accessorio importante ed appariscente... Altrimenti si rischierebbe di essere scambiate per un abete addobbato a festa; Meglio di no, il Natale è già trascorso!
Io, per esempio, adoro il contrasto che si crea accostando ad un semplice maglioncino colorato una collana eccentrica; Anche l'indumento più semplice ne risulterebbe valorizzato.


Un gioiello Bulgari si riconosce come si riconosce un tailleur Chanel! Adoro!
A proposito di Chanel, non posso non segnalarvi l' imperdibile Collier Ètoile Filante, rivisitazione contemporanea del classico Collier Comète creato proprio dalla stilista nel 1932.
Un gioiello splendido composto da una cascata di fili che trovano il culmine in una stella di diamanti, da poter posizionare su collo o spalla. Ovviamente le parole non bastano per descriverne la bellezza!

 


Trovo assolutamente divine le tre chiavi in argento, oro giallo e oro rosa proposte da Tiffany&Co.
Espressione di come l'eleganza incontri facilmente la semplicità.

 


Ma anche brand low cost propongono collane degne di essere menzionate ed indossate.
Zara nella sua collezione di accessori evidenzia un'ispirazione etnica e stravagante; Le piume incontrano filati colorati e fantasie tribali.


Uno sguardo anche alle più romantiche con maxi-collane di perle da abbinare a vestitini leggeri in calde serate sulla spiaggia.
La stessa grande casa di moda Chanel ha proposto una collezione interamente dominata da candide perle su vestiti, gonne, pantaloni, maxi-collane.


Insomma, ragazze, che sia un gioiello firmatissimo o un low cost molto glam, l'importante è donare ai vostri look quel tocco in più che solo una collana è in grado di fornire.
Al prossimo articolo.

 

 Potrebbe interessarti anche: Estate 2013: Sole, mare e... Occhiali a specchio

 

Buongiorno amiche

Qualche tempo fa fu la stilista tedesca Jil Sander a proporre la Vasari Bag che altro non era che una borsa sacchetto ispirata, appunto, alle buste di carta del mercato.
Visto il prezzo con cui fu presentata sul mercato, immagino che il materiale proposto da Jil fosse qualcosa di più che semplice carta rinforzata!!! 233€... improponibile direi.
Quando tuttavia ho visto la borsa sacchetto lanciata da Celine i miei occhi hanno assunto una versione a cuoricino e mi sono detta che dovevo assolutamente averla.
Unico problema è che la stupenda Celine non vada molto in sintonia con le fashioniste squattrinate come me, perciò quando da Zara mi si è presentata davanti una copia perfetta della Celine dei miei sogni, l'unico pensiero che mi è passato per la mente è stato : Grazie Zara!!!
Dopo l'acquisto ho camminato saltellando per circa un'ora ed è con lo stesso entusiasmo che oggi indosso la mia favolosa borsa sacchetto per voi nelle foto.
L'ho scelta in un doppio colore tra il rosa e il rosso al piccolo prezzo di 25,99€ (prezzo non scontato)... Assolutamente ragionevole!

 

borsa-sacchetto-zara


Le maggiori particolarità delle borse sacchetto sono la grande capienza e la lodevole versatilità: potrete, infatti, adattarla a look sportivi per un tocco glamour e a look eleganti per conferire all'insieme quella nota di tendenza necessaria al successo dell'outfit.
L'estremità della borsa si arrotola su se stessa come fosse appunto un sacchetto di carta contenete la spesa appena fatta al mercato sotto casa; la differenza è che il nostro sacchetto conterrà specchietto, rossetto e inutilità varie; questo insolito sistema di chiusura, attirerà la curiosità dei passanti sul vostro particolare accessorio e di certo non potrete passare inosservate e non risulterete mai scontate.

 

Ti interesserà pure: Bi-Bag. La borsa in PVC alla moda

 

La scelta dell'abito bianco è sicuramente una delle più complicate nella vita di una donna che vuole coronare il suo sogno d'amore. La speranza è sempre quella di trovarne uno su misura per il proprio fisico e che soddisfi i gusti di parenti, amici e soprattutto del futuro marito. Ma cosa si fa se l'abito perfetto costa troppo?Niente paura!

 

 

 

Oggi a questa domanda risponde la catena svedese H&M, famosa per la sua linea di abbigliamento, accessori e make up esclusivamente low cost. Il brand lancia infatti il suo primo abito da sposa a soli 79,95 euro

 

Per il giorno delle nozze è stato scelto bianco e morbido, dal taglio lungo e lineare, ma con una fascia che esalta il punto vita. La parte superiore è ricca di drappeggi e impreziosita da strass che illuminano e rendono elegante la sposa che lo indossa. 

 

Il capo è realizzato con materiali sostenibili e non per altro fa parte della linea Conscious, che promuove la campagna eco-responsabile a favore del riciclo e dei materiali organici. Le future spose e tutte le amanti del genere potranno acquistarlo, online o nei negozi selezionati, a partire da Marzo.