Se in genere, amiche, siamo solite acquistare per il trucco in primis pennelli piatti o da sfumatura, è pur vero che il pennello angolato, sebbene meno conosciuto, può salvarci da sicuri pasticci e aiutarci a realizzare un trucco di gran qualità. Dopo avervi parlato del pennello da sfumatura, ci concentriamo ora su quello angolato e sui possibili utilizzi. 

 

Uno dei suoi usi principali è quello di aiutarci a stendere l'eye-liner in gel seguendo in maniera perfetta la rotondità dell'occhio, permettendo di creare una linea più precisa. Bisogna intingere la punta del pennello nel barattolino dell'eye-liner e tamponare poi il pennello sul dorso della mano. Ciò per evitare che gli eccessi del prodotto finiscano sulle palpebre. Procedete poi all'applicazione.

 

In secondo luogo tale pennello angolato può essere utilizzato per stendere l'ombretto in modo da creare delle righe precise sull'occhio simili a quelle di una matita. In tal modo non sempre vi servirà la matita di un preciso colore, ma basterà che riusciate a stendere l'ombretto di un certo colore con il vostro pennello angolato. Se l’ombretto si presenta come poco scrivente occorre passare prima una riga di matita nera sull'occhio ed il gioco è fatto. Idem per la palpebra inferiore.