La pubblicità è l'anima del commercio. 

La pubblicità è uno degli strumenti più potenti di manipolazione delle nostre menti. Inconsciamente, ogni giorno, mentre passiamo del tempo a guardare la televisione, leggere un giornale, navigare su Internet, siamo manovrati da questo mezzo attualmente basato sulla creazione di appositi meccanismi affinché i consumatori siano spinti ad un interesse verso determinati servizi o prodotti.
In passato la pubblicità aveva come scopo quello di promuovere le qualità di un oggetto, di un alimento, di un’attività ma con il tempo si è notato che questo non era sufficiente, non bastava incoraggiare la vendita attraverso la semplice divulgazione di certi requisiti, risultava evidente il bisogno di un sistema volto a creare una sorta di “fama” o di “simpatia”, se così le vogliamo chiamare, nei confronti del prodotto.
Ed è proprio ciò che si verifica oggi in moltissime pubblicità nelle quali attraverso canzoncine o magari personaggi famosi si da vita a vere e proprie tendenze e non è infatti un caso se ci si ritrova a canticchiare un motivo di uno spot o a ripeterne alcune frasi.

 

Pubblicità-Brad-Pitt


Scopo primario della pubblicità è quello della massima efficacia ovvero il raggiungimento di un elevato numero di vendite e pur di ottenere questo risultato vengono messi in atto costantemente diversi tipi di persuasione partendo proprio dal modo di formulare i messaggi pubblicitari e infatti molte volte capita che in un annuncio ci sia un informazione non vera ma data per scontata in modo che non si arrivi a dubitare della sua autenticità. Importante è anche l’aspetto visivo, sicuramente l’ utilizzo di una grafica originale e colorata contribuirà a creare un idea positiva di un prodotto. Ognuno di noi ha una personalità che reagisce in maniera diversa agli stimoli lanciati dalla pubblicità ma importante è non lasciarsi abbindolare dai falsi messaggi che troppo spesso esse celano.

 

Le feste natalizie non rappresentano solo il momento perfetto per scambiarsi regali e stare insieme ad amici e parenti, ma anche un ottimo periodo per deliziarsi al cinema con qualche bel film. Oggi vogliamo consigliarvi "Il Natale della mamma imperfetta" che narra le vicende di Chiara, Marta, Irene e Claudia, 4 amiche trentenni e 4 mamme imperfette.

Il Natale della Mamma Imperfetta

Le donne si ritrovano, in piene festività natalizie, a dover organizzare cene e cenoni, acquistare regali e decorare i loro appartamenti. Quest'anno decidono però di fare una sorta di piccola rivoluzione e di passare il Natale fra amiche, con i rispettivi figli e mariti, ma senza tutto quel corollario di amici e parenti che in passato hanno funestato le precedenti festività. Tuttavia, al momento di festeggiare il Natale, le 4 litigano ferocemente e le festività diventano il momento per risolvere fastidiose grane.


Il film è di Ivan Cotroneo, sceneggiatore e regista, nonché deatore e autore della prima serie web e televisiva Una mamma imperfetta. 
Il Natale della mamma imperfetta resta fedele ai suoi personaggi e alle sue dinamiche soprattutto nelle premesse, sebbene il lungometraggio dia però a Cotroneo la possibilità di inserire alcune delle sue tipiche variazioni di genere, tra cui tocchi di musical e tocchi di realismo magico. Il film rappresenta l'unico episodio cinematografico di questa serie ed è stato programmato ieri (e solo ieri) 17 dicembre al cinema. Non disperate, però, il film verrà trasmesso in prima serata su Rai 2 venerdì 27 dicembre.
 
Nella conclusione ampio spazio viene dato anche alle coppie gay, descritte in maniera melensa come quelle etero, e con baci ripetuti che potrebbero provocare anche scandalizzare in tv mentre al cinema rappresentano ordinaria amministrazione. 
 
Insomma, amiche, non vi resta che guardare il trailer del film:
 

 

Poche ore ci separano dall'inizio della seconda stagione di una delle serie più amate degli ultimi tempi. Parliamo de Il peccato e la Vergogna 2 che vanta nel suo cast attori belli e amatissimi come Gabriel Garko e Manuela Arcuri. Se il bel Gabriel vestirà ancora una volta i panni del perfido Nito, la splendida Manuela sarà sempre Carmen, donna bellissima ma povera, vera e propria ossessione per Nito. 

 

A fornirci qualche anticipazione sui risvolti della seconda stagione della serie è stata proprio Manuela Arcuri, per mezzo delle pagine di Tv, Sorrisi e Canzoni. Sembra che Carmen attraverserà una profonda evoluzione e dopo la nascita del bambino, frutto della violenza di cui è stata vittima per opera di Nito, la donna proverà un grande odio nei confronti del neonato che poi si trasformerà in un fortissimo amore. 

 

Carmen dedicherà del tempo ai suoi figli, seguendo il loro percorso fino a quando non saranno cresciuti e diventati uomini. Come affermato dalla stessa Arcuri: "Diventerò una bella 50enne" aggiungendo poi di essersi ispirata per il suo personaggio ad attrici del calibro di Sophia Loren e Anna Magnani.

 

Una delle serie di cartoni animati più amate di sempre, Sailor Moon, è pronta a ritornare in grande stile dopo l'annuncio dello scorso anno alla convention francese Japan Expo.Il cartone animato ha compiuto 20 anni nel 2013 e tutti erano già pronti a gustarsi i nuovi episodi. I lavori, purtroppo, hanno però subito notevoli ritardi. 

 
In precedenza ci sono stati dei rilanci in DVD delle vecchie serie, mentre sui canali Twitter del Giappone si parlava di un ritorno, molto attese, prevista per l'estate e con uno streaming a livello mondiale. Ebbene, dati i ritardi, le nuove puntate saranno trasmesse nel 2014, ma verso la fine dell'anno, dunque in inverno.

Nel frattempo, in tutto il mondo, cresce l'attesa per i personaggi nati dalla matita di Naoko Takeuchi e capaci di coinvolgere tutti i nostalgici degli anni'90.
 
 

Vi è mai capitato di imbattervi in persone che, per caratteristiche fisiche o comportamenti, sembrano assomigliare a dei personaggi dei cartoni animati? Immaginiamo di sì. Bene, care amiche, oggi vogliamo mostrarvi delle persone che sono in tutto e per tutto simili ai personaggi celebri del mitico cartone de "I Simpson".

 
Da Homer al terribile Montgomery Burns, passando per Boe e il preside Skinner, diamo insieme un'occhiata a questi personaggi che saranno sicuramente in grado di strapparci un sorriso.
 
1. Telespalla Bob
 
Telespalla Bob
 
 
2. Patty e Selma
 
Patty selma
 
 
3. Preside Skinner
 
Preside Skinner
 
 
4. Boe
 
Boe
 
5. Sindaco Quinby
 
Sindaco Quinby
 
6. Venditore di fumetti
 
Venditore fumetti
 
 
7. Cletus Spuckler
 
Spuckler
 
8. Ned Flanders
 
Flanders
 
9. Otto
 
Otto
 
10. Milhouse
 
Milhouse
 
11. Montgomery Burns
 
Burns
 
12. Dr. Nick
 
dottor nick
 
13. Krusty il clown
 
krusty clown
 
14. Willie
 
Willie
 
15. Homer
 
Homer
 
16. La gattara
 
La gattara