I bambini lo adorano e anche noi adulti non siamo da meno: il gelato è sicuramente uno degli alimenti più mangiati nel periodo estivo, almeno uno al giorno si consuma; un po’ perché rinfresca dal caldo, un po’ perché c’è poco da dire è buono.

C’è chi lo sceglie alla frutta o chi, come me, adora le creme, l’importante alla fine come in tutto è che sia fatto con alimenti sani, e allora perché allora non proviamo a farceli da noi?

In fondo per fare un buon gelato non serve per forza la gelatiera, ma solo ingredienti di prima qualità per ottenere una super merenda golosissima per i nostri piccolini e … anche per noi genitori golosoni.

Quello che dobbiamo procurarci sono contenitori di plastica e una paletta di plastica, poi ovviamente gli ingredienti e … tanta tanta fantasia.

Io per Mattia faccio il fiordilatte che non contenendo uova è adatto ai bambini anche piccoli, perché non crea allergie.

Per fare del buonissimo gelato fiordilatte serve della panna da montare fresca (250 ml), 250 ml di latte e 100 grammi di zucchero. Alcuni mettono anche una stecca di vaniglia, io non la metto, diciamo che dipende dai gusti.

 

ricetta-gelato-artigianale

 

Per prima cosa dobbiamo mettere la panna e il latte in un pentolino e farlo scaldare, quando il latte è caldo, incorporiamo lo zucchero e facciamolo sciogliere bene. 

Si lascia poi raffreddare a temperatura ambiente e … finalmente a questo punto inizieremo a preparare il gelato.

Versiamo il latte nel contenitore di plastica e mettiamolo nel congelatore.

Dopo circa due ore, con la paletta di plastica dobbiamo mescolare il latte che piano piano starà congelandosi, dovremo poi ripetere la stessa operazione di mescolatura ogni trenta minuti fino a quando non avremo ottenuto del buon gelato cremoso da dare ai vostri bimbi.

Con lo stesso procedimento potremo poi preparare altri mille gusti … usando yogurt e frutta, cioccolato e nutella o anche i biscottini per fare un gusto biscotto buonissimo.

 

Ti interesserà pure: Tutte le meraviglie e le caratteristiche del gelato

 

 

Qualche giorno fa ho avuto una rivelazione: fare la cioccolata calda senza bisogno delle bustine già preparate (anche perchè non ne avevo). C'è da dire che il risultato è stato ottimo, consistenza densa e gusto perfetto. Dunque accogliamo questo quasi-inizio di primavera con un ultimo tocco invernale:

INGREDIENTI per due tazze abbondanti:


4 cucchiai di cacao amaro
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
400 ml di latte

 

 

PROCEDIMENTO:


Mettete tutti gli ingredienti secchi in un pentolino antiaderente. Accendete a fuoco medio e, mescolando con una frusta, aggiungete il latte poco alla volta. Continuando a mescolare, in 5 minuti avremo la nostra ciccolata densa e buonissima. A piacere possiamo aggiungere cannella o panna. In alternativa, facendola raffreddare, possiamo anche usarla come crema per un dolce al cucchiaio o come farcitura per torte.

 

Potrebbe interessarti anche: Dott. Cioccolato: Amatore specializzato in psicologia

 

13 Mar

Petti di pollo farciti

Pubblicato in Cucina

Ingredienti:


100 g di spinaci surgelati

120 g di ricotta
450 g di petto di pollo

100 g di prosciutto crudo

10 g di burro
1 cipolla
150 g di funghi
1 cucchiaio di farina
Vino bianco
Sale e pepe

Noce moscata

 

 


Preparazione:


Mettiamo gli spinaci una volta scongelati in un colapasta e premiamo affinché fuoriesca tutto il liquido. Mescoliamoli con la ricotta e condiamo con noce moscata, sale e pepe. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungiamo del pane a fette tritato.

Ora facciamo un taglio nei petti di pollo e farciamoli con la miscela di spinaci, avvolgiamo ogni petto con una fetta di prosciutto e fermiamo con uno stecchino. In una padella scaldiamo l’olio e rosoliamo i petti di pollo, trasferiamoli in una pirofila e manteniamoli caldi. Nel frattempo rosoliamo la cipolla con i funghi per 2-3 minuti, finché iniziano a dorare, incorporiamo la farina, e versiamo il vino e il brodo. Portiamo a ebollizione continuando a mescolare.

Saliamo e pepiamo la salsa e versiamola attorno al pollo.

Inforniamo la pirofila scoperta a 200° per 20 minuti.

 

Scopri Tutte le ricette

 

L'altro giorno avevo voglia di qualcosa di dolce, cosi ho pensato cosa c'è di meglio di una bella fetta di pane e nutella? Non la classica ma quella fatta da me... Ho trovato una ricettina per fare una ottima crema di nocciole che vi farà dimenticare quella più famosa... Ci vogliono solo 10 minuti e sporchiamo solo 1 contenitore più il mixer, più facile di cosi... Ecco come si prepara:

 

Per un vasetto occorrono:
1⁄2 tazza di gocce di cioccolato fondente o 100 g di cioccolato fondente

3⁄4 di tazza di nocciole (tostate e spelate)

2/3 di tazza di latte condensato
1 cucchiaio di miele
2 pizzichi di sale


Fondiamo le gocce di cioccolato, se abbiamo voglia a bagnomaria, altrimenti al microonde e facciamo raffreddare. Ora prendiamo un mixer e tritiamo le nocciole fino a farle diventare una pasta, aggiungiamo il latte condensato, il miele e il sale.

 


Amalgamiamo bene il tutto e aggiungiamo il cioccolato raffreddato, diamo un'altra frullata e versiamo il composto in un barattolo a chiusura ermetica.
Possiamo conservare la crema anche un mese tenuta in frigo e poi lasciata a temperatura ambiente prima di gustarla, possiamo usarla anche per farcire delle torte o come ho detto prima su una fetta di pane tostato che con il suo calore farà sciogliere un po' la crema rendendola una merenda fantastica.

Per qualsiasi informazione contattatemi pure. A presto...

 

Potrebbe interessarti anche: Cioccolata calda casalinga

 

La colazione, lo spuntino di metà mattina, così come la merenda, sono pasti fondamentali per i bimbetti e non solo; per restare in buona salute e forma non bisognerebbe mai saltarli.

Ho sempre pensato che alternare i sapori e i cibi sia un modo per aiutare i bimbi a non annoiarsi, grande problema di noi mamme che spesso li vediamo davanti alla tazza di latte con i biscotti o alla solita frutta, non avere voglia di mangiare .
Capita anche a me, nonostante Mattia sia un mangione, che non abbia voglia del latte, quindi mi sono messa alla ricerca di ricette per poter alternare i suoi pasti.
Ho trovato delle ricettine buonissime e ho pensato di scrivervele qui, sono velocissime da fare e sono sicura che saranno molto gradite da tutti i bimbi e, se per caso amano di più il salato del dolce, si possono dare tranquillamente anche a colazione accompagnati da un bicchiere di latte.

 

Mini cornetti al prosciutto

 

Mettete in una terrina 100 grammi di farina, 100 grammi di fontina grattugiata, un tuorlo d’uovo, due cucchiaini di lievito in polvere, sessanta grammi di burro ammorbidito a temperatura ambiente e una presa di sale.
Lavorate gli ingredienti con un cucchiaio di legno e in seguito con le mani fino a ottenere un composto sodo e liscio, dopodiché stendete la sfoglia e con una rotella o un coltello ritagliate dei quadrati più o meno di otto centimetri.
Tritate 100 grammi di prosciutto cotto e appoggiate sull’angolo di ogni quadratino di sfoglia, un cucchiaino di prosciutto, dopodiché, partendo proprio dall’angolo con il prosciutto arrotolate la sfoglia su se stessa fino a ottenere un cornetto.
Imburrate e infarinate (cosa importantissima perché così non si attaccheranno) una piastra da forno, metteteli sopra tenendoli distanti un paio di centimetri uno dall’altro e fate cuocere per circa quindici minuti con il forno a temperatura di 160 gradi.
Si ottengono una decina di cornetti che possono essere tenuti in frigo, per poi essere consumati nei due giorni successivi per la colazione di tutta la famiglia…

I bambini ne vanno matti ma anche gli adulti eh.

 

 

Torta salata


Come la torta, tra l’altro buonissima, sette vasetti, per preparare questa torta salata si usa il vasetto dello yogurt per calcolare la quantità degli ingredienti necessari: è tutto quindi molto più semplice.
Mettere in una terrina tre vasetti di farina bianca, tre uova medie, un vasetto di yogurt bianco intero preferibilmente non zuccherato, un vasetto di olio di semi, un vasetto di parmigiano grattugiato, una presa di sale, se si vuole un cucchiaio di erbe aromatiche a piacere (io uso l’origano e l’erba cipollina) e una bustina di lievito in polvere per torte salate.
Amalgamate bene tutto e quando il composto è ben omogeneo, uniamo anche 150 grammi di prosciutto cotto tagliato a cubetti piccoli.
Versate poi tutto in uno stampo da dolce in precedenza imburrato e infarinato e cuocere in forno a 180 gradi per quaranta minuti circa.
Si può mangiare calda, intiepidita nel fornetto o fredda.


Non mi resta che dirvi : “ BUONA PAPPA A TUTTI”.

 

Potrebbe interessarti anche: Ciambella morbida yogurt e limone