Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 84
08 Mag

Abbronzatura Spray

Pubblicato in Viso e Corpo

Abbronzatura fai da te. 


Ormai l'estate è quasi alle porte, e la famigerata prova costume tanto attesa è ormai arrivata.
Ecco perché oggi volevo parlarvi dell'abbronzatura spray, è una nuova modalità per abbronzarsi facilmente in pochi minuti.
È nata negli Stati Uniti, e da qualche anno è arrivata pure in Italia, anche se è poco conosciuta e utilizzata.
L'abbronzatura spray può essere applicata a casa tramite degli autoabbronzanti, che potete trovare in commercio, oppure sottoporsi ad un trattamento dalla propria estetista, che a mio parere è la scelta migliore, così potrete evitare il rischio di creare macchie nel vostro corpo.
Prima di sottoporsi è importante rispettare alcuni punti; ad esempio ricordate bene che le parti più secche, come i gomiti, vanno idratate, sennò c'è il rischio che assorbono troppe particelle.

 

Abbronzatura-casalinga-spray-autoabbronzante


Finito il trattamento il risultato sarà un colore omogeneo su tutto il corpo, il colore può essere scelto in tre gradazioni, rispetto alla propria carnagione.
Per essere sicuri che il trattamento non vi dia allergie vi consiglio prima di provarlo in una piccola parte del vostro corpo.
Per quanto riguarda il prezzo va dai 15 ai 30 €, in base a quante zone del corpo volete fare.

 

Potrebbe interessarti pure: Occhiali a Specchio: il Must Have dell'Estate

 

Carissime ragazze, buongiorno! A proposito di estate e idratazione della pelle, quest'oggi volevo darvi un consiglio sulle creme idratanti.

Ho avuto occasione di testare per lungo tempo la Crema corpo della Perlier, al Muschio Bianco d'Oriente. Per quanto mi riguarda è una delle migliori creme idratanti da me provate fino ad ora. la consistenza è cremosa, il colore tenue e delicato. Il profumo è delicatissimo ma deciso, e permane sulla vostra pelle, donandovi una sensazione di freschezza. La potete applicare subito dopo la doccia, oppure indipendentemente da quest'ultima sulla pelle asciutta. Massaggiate per alcuni minuti (il tempo dell'assorbimento). In ogni caso renderà la vostra pelle incredibilmente morbida e profumata, anche se la sensazione di umido del prodotto non scompare del tutto. Io la applico sempre prima di uscire la sera o la mattina.

 

opinione-crema-idratante-perlier

 

Il costo è assolutamente accessibile, la potete trovare infatti a 5/6 euro per 250 ml di prodotto. Insomma ottima proporzione qualità/ prezzo. I prodotti Perlier sono da sempre sinonimo di qualità e personalmente concordo e consiglio questo prodotto davvero a tutti coloro che hanno la pelle particolarmente secca, ma non solo.

Bene ragazze anche per oggi è tutto, io vi saluto e al prossimo articolo.
Strelizia:-*

 

Ti interesserà pure: Le migliori creme solari


Siamo tornate dalle vacanze e andiamo fierissime del nostro colorito luminoso e dorato. Anche le più reticenti, quelle che in primavera abbiamo sentito giurare che a loro non importa niente, tornando a casa dopo le ferie, si girano e rigirano davanti allo specchio pensando fiere a quanto si siano abbronzate. Ci sentiamo meglio, i benefici psico-fisici sono evidenti, la pelle è più levigata e senza difetti e i vestiti si “intonano” di più che al pallore invernale.

Ma come tutte le cose belle è destinata a durare un batter di ciglia. Come è possibile far durare la nostra abbronzatura anche una volta rientrate in città? Vediamo insieme i semplici, ma efficaci, passi da seguire per trarre il massimo dalla nostra tintarella.

Il primo consiglio, lo sapete già, è l'idratazione. Non sono necessarie costosissime lozioni doposole. Basta una buona crema per il corpo, all'aloe vera o al burro di karitè, da stendere ogni giorno dopo la doccia (qui trovi i consigli per idratare tutti i tipi di pelle).

Preferite poi la doccia al bagno, tiepida o fresca. La doccia è più veloce e l'acqua scivola dolcemente sulla pelle. Un piccolo trucco: cospargetevi di olio idratante prima di entrare sotto la doccia, costituirà una barriera protettiva contro l'azione scolorante e troppo aggressiva del sapone. Ripetete poi il passaggio dell'olio una volta finita la doccia, quando siete ancora bagnate. Stendetelo sulla pelle e poi asciugatevi delicatamente, senza sfregare troppo.

Possiamo anche ricorrere all'aiutino che la cosmesi ci offre, ricorrendo ad una piccola dose di autoabbronzante. A differenza dei prodotti reperibili sul mercato alcuni anni fa, che ci coloravano “a pelle di leopardo” (gialle e a chiazze), adesso si trovano prodotti più delicati e dai risultati naturali e duraturi.

Lavoriamo anche a tavola, prediligendo una dieta ricca di ricca di vitamine (in particolare A, C ed E), grassi omega 3 e betacarotene. Quindi via libera a pesce azzurro, salmone, frutta e verdura di colore arancione, come carote, pesche, melone ed albicocche.

 

come-mantenere-abbronzatura

 

L'abbronzatura è una forma di autodifesa della pelle dai raggi UVB. Quindi se non sollecitiamo la melanina, nel giro di 3 settimane circa saremo comunque destinate a ritornare al nostro colorito naturale. Sfruttiamo quindi ogni momento buono per godere del sole che la stagione ancora ci regala. Bastano 20 minuti al giorno per stimolarla a sufficienza e non c'è bisogno di andare al mare: un giro con le amiche, un drink al bar, la pausa pranzo, il jogging mattutino. Le nostre attività svolgiamole al sole e la nostra abbronzatura ci accompagnerà fino all'inverno.

 

Ti interesserà pure: 10 metodi infallibili per abbronzarsi senza alcun rischio


Balliamo, saltiamo, le accavalliamo, e spesso le nascondiamo anche sotto lunghe gonne o jeans, ma l’estate non ha nessuna pietà per loro: è l’ora di scoprire le gambe, non ci sono più scuse e quindi occorre un bel restyling per mostrarle belle, toniche e sode!

 

Primo step: prevenire

Se avete lavorato bene e ve ne siete prese cura per tutto l’anno, non avrete problemi, saranno pronte e voi orgogliose di sfoggiarle col primo caldo. Se invece siete anche voi delle pigrone con poca voglia di muoversi e che amano concedersi qualche peccatuccio di gola, allora sappiate che dovrete impegnarvi un po' per raggiungere dei buoni risultati.

 

Svuotate dispensa e frigo di tutti i cibi che vi fanno accumulare grasso e acqua, e sapete bene quali siano: stuzzichini salati, grassi, insaccati, dolci, etc etc.

Concentratevi su alimenti più sani, questa stagione offre davvero tante deliziose primizie: dalle fragole ai fagiolini, dalle insalate alle carote, le albicocche e le ciliegie. Frutta lontano dai pasti, carne bianca, pesce, pasta e pane integrali. Ce la potete fare.

 

E poi, come sempre, movimento!

La stagione ci permette di accedere ai tantissimi corsi organizzati dalle palestre all’aria aperta. Oppure correte, al mare, al parco, andate a fare trekking tra i sentieri della montagna, o a nuotare in piscina. Iscrivetevi a un corso di ballo, sarà divertente e brucerete molte calorie! Passiamo poi all’esfoliazione: scegliete un buon Peel, come il Dolce di Exa per depurare, risvegliare e stimolare. Massaggiate quindi una crema rassodante altamente nutriente. La Fitness Cream favorisce l’elasticità e apporta turgore e sostegno alla pelle.

E alla fine, la chicca. Per accrescere l’efficacia della crema, applicate il Compact Serum: il siero rassodante ultra sottile con effetto chirurgico, per un attacco diretto. Agisce proprio nei punti più rilassati, ad effetto tensore e tonico per scolpire la silhouette.

 

LEGGI ANCHE: Gambe, cinque consigli per rivitalizzarle e sgonfiarle

 

Clinique lancerà a breve Smart Custom-Repair Serum, un nuovo siero rivoluzionario che mira a risolvere diversi problemi della pelle. Caratterizzato da una miscela unica di ingredienti, questo siero ha una formula molto ben bilanciata e promette di contribuire a risolvere i problemi di cura della pelle come le rughe e linee sottili, iperpigmentazione, macchie scure, tono della pelle non uniforme, ottusità e disidratazione, sebbene ciò che lo renda probabilmente un siero innovativo è il fatto di essere in grado di riparare anche danni alla pelle che non sono visibili.
 
La data di lancio di questo prodotto è prevista per il 15 luglio, mentre per quanto riguarda i prezzi essi saranno all'incirca di 44 euro per 30 ml e di 66 per 50 ml. L'alga rossa è l'ingrediente chiave che affina la grana della pelle, rendendola più ricettiva per essere riparata. Tuttavia la formula contiene anche estratto di radice di scutellaria baicellansis, estratto di uva, glucosamina e ergothioneine, che aiutano a contrastare le macchie scure e le ottusità.
 
Coloro che cercano poi di risolvere problemi di invecchiamento come rughe e linee sottili saranno sicuramente felici di sapere che gli eccipienti di questo siero Clinique contengono acido ialuronico, estratto di orzo, estratto di germe di grano ed estratto di cetriolo che lavorano insieme a sostegno della pelle.