Una delle collezioni di makeup più attese come ogni anno è quella della MAC.

Oltre ai prodotti di ottima qualità e ai packaging sempre originali queste collezioni permettono di accaparrarsi dei piccoli gioielli della nota casa cosmetica a prezzi vantaggiosi con i cofanetti composti da più prodotti.

I temi principali per questo Natale 2012 sono due:

  • French Bow Collection: con i colori pastello e i fiochetti bon ton
  • Kholiday Leopard: uno stile decisamente più aggressivo e femminile con le stampe leopardate   

 

 

 

HOLIDAY 2012 EYESHADOW PALETTE

La collezione comincia con 3 palette occhi ognuna composta da 5 ombretti e un mini pennello per occhi. Il packaging esterno di queste raffinate pochette è in raso nelle versioni rosa, verde o champagne.

 

HOLIDAY 2012 FIDAY 2012 FACE PALETTE 

Una pochette simile a quella per gli occhi ma di forma diversa e di raso color champagne che contiene:

  • 3 ombretti
  • 2 rossetti
  • una terra/blush
  • un pennello duo per gli occhi

 

HOLIDAY 2012 FACE EYES LIP PALETTE 

Una pochette di color lilla disponibile in 3 versioni che contiene:

  • 1 rossetto,
  • 1 cipria opacizzante
  • 1 ombretto. 

 

HOLIDAY 2012 PIGMENTS 

Come ogni anno MAC propone dei set di pigmenti che permettono di avere ben 4 pigmenti al prezzo di 2.

I cofanetti sono stati divisi per gruppi di colore.

  

HOLIDAY 2012 GLOSS SET 

Così come per i pigmenti ci sono anche i cofanetti composti da soli lipgloss.

Ogni set contiene 4 gloss di cui 3 greemsheen e uno dazzleglass.

 

 

 

HOLIDAY 2012 LEOPARD GIFT SET 

Disponibile in 2 versioni la palette dal packaging leopardato sposa il gusto delle accattivanti scelte di colore della MAC.

In questo set è possibile trovare tutto l'occorrente per labbra sempre impeccabili:

  • 1 gloss creemsheen
  • 1 rossetto
  • una mini matita labbra
  • 1 gloss

 

HOLIDAY 2012 EYE GIFT SET 

Dedicata invece agli occhi la pochette con stampa leopardata di colore verde contiene:

  • un duo di ombretti
  • 1 eyeliner
  • 1 mascara Opulash
  • 1 pennellino da sfumatura

 

HOLIDAY 2012 BRUSH SETS 

Infine nella collezione troviamo ben 3 set di pennelli, da sempre punto forte del marchio.

 

 

 

Mineral Brush Set:

  • 187 Fashion Duo Fibre Brush
  • 130 Professional Short Duo Fiber Brush
  • 286 Professional Duo Fiber Blending Brush
  • 282 Professional Eyeshadow Brush

 

Classic Brush Set:

  • 167 Blush / Powder Brush
  • 168 Fashion Large Angled Contour Brush
  • 239 Fashion Eye Shader Brush
  • 217 Fashion Blending Brush
  • 212 Professional Flat Definer Brush

 

Advanced Brush Set:

  • 190 Fashion Foundation Brush
  • 129 Fashion Blush / Powder Brush
  • 275 Fashion Medium Angled Shading Brush
  • 266 Fashion Small Angle Brush
  • 226 Color Brush

 

Anche quest'anno siamo arrivate a dicembre e, senza neanche rendercene conto, è già scattata la caccia ai regali di Natale. Nei supermercati imperversano fiumi di persone spesso disorientate, che finiscono per comprare regali poco pensati, giusto per togliersi il pensiero. 

Quest'anno che ne dite di rifletterci su e di smetterla di regalare sempre le solite pantofole o il classico pigiama? Con questa piccola guida si spera di fare un po' di ordine nell'ammasso di idee-regalo con cui veniamo a contatto ogni giorno, specialmente nei periodi di festività.

 

 

 

 

Elettronica. 

Fotocamere, tablet, smartphones, PC, consolle interattive quali ps3, wii, xbox, nintendo 3ds e i loro rispettivi giochi.

  • PER CHI. Si tratta di una categoria che abbraccia un'ampia sfera di potenziali destinatari, anche se al suo interno ci sono alcune distinzioni: ad esempio le consolle e i giochi per consolle sono più indicate per bambini o adolescenti, mentre una fotocamera potrebbe essere un regalo utile ed interessante anche per persone più adulte. 

I regali di tipo elettroncio, in ogni caso, sembrano essere più richesti da un pubblico maschile.

 

  • PRO. Sono regali di valore, che si pressupone durino per almeno qualche anno. Sono oggetti delicati.

 

  • CONTRO. Il costo è decisamente elevato. Per un budget di poche pretese, il consiglio è quello di limitarsi all'acquisto di accessori, come cover colorate per cellulari, schede di memoria esterna per gli appassionati di computer, custodie per tablet o PC e così via.

 

 

Abbigliamento/accessori. 

Maglie, maglioni, magliette, cardigan e leggins; ma anche collane, bracciali, orecchini. 

  • PER CHI. Si tratta di un tipo di regalo apprezzato in particolar modo dalle fanciulle; infatti sono pochi gli uomini davvero entusiasti nello scartare una polo o una cravatta. Una bella camicetta per l'amica o una giacca pregiata per la mamma sembrano essere la scelta migliore. 

 

  • PRO. L'abbigliamento è un settore estramente vario e versatile: si possoo accontentare anche le più esigenti con poche occhiate: basta una giornata di shopping e tante domande come "cosa ne pensi di questo trench?" e attendere una risposta illuminante. Lo stesso vale per gli accessori.

 

  • CONTRO. Se non si conosce bene la persona a cui si fa il regalo, c'è il rischio di non indovinare i suoi gusti personali; inoltre, se non vediamo la persona in questione da molto tempo, non osiamo con un pantalone ultra stretch: potrebbe aver cambiato taglia. Nel dubbio, meglio optare per una collanina.

 

 

Profumeria.

Dior, Lancome, Calvin Klein, Gucci. E ancora sottocategorie, Flora by Gucci, Gucci Woman, Gucci Flower. Per non parlare delle acque profumate per il corpo, i balsami, le lozioni. La scelta è vastissima.

  • PER CHI. E' il classico regalo unisex. Non è ovviamente ideale per i bambini, che di un profumo o di un'acqua profumata non sanno proprio cosa farsene, ma dall'età adolescenziale in su è una buona scelta. 

 

  • PRO. Un profumo, specialmente se di marca, è sempre un regalo apprezzabile. E' poco impegnativo e si può acquistare anche all'ultimo momento. 

 

  • CONTRO. C'è il grosso rischio di non azzeccare il gusto. Il profumo si indossa come un capo d'abbigliamento e deve calzare a pennello: se non siamo sicuri che una certa fragranza possa piacere, ci conviene cambiare cadeau. Inoltre, potrebbe risultare banale. 

 

 

Pacchetti vacanza. 

Si tratta di pacchetti prepagati, spesso per due persone, che consentono a chi li riceve di trascorrere una notte in un hotel a scelta da una lista, di vivere un'esperienza sportiva (come vela o deltaplano) o di rilassarsi in un percorso benessere in una SPA. 

  • PER CHI. Dato che questi pacchetti sono spesso pensati per due persone, è il regalo ideale per una coppia di amici o parenti che amano trascorrere del tempo insieme o che vorrebbero ritagliarsene un angolo tutto per loro. 

 

  • PRO. Spendendo poco, si può regalare un'esperienza innovativa e un piccolo momento di relax dallo stress quotidiano. 

 

  • CONTRO. C'è il rischio che il pacchetto scada senza venire utilizzato, per mancanza di tempo o disattenzione.   

 

 

Regali fai-da-te.

Braccialetti intarsiati con stoffe colorate o ricavate da cerniere, collane di pizzo o camicette ricamate a mano, suppellettili dipinti.

  • PER CHI. I destinatari di questo tipo di regalo devono essere persone con cui si ha una certa confidenza: sì per amici o amiche, mamme o papà, ma no per cugine lontane o cognati esigenti.

 

  • PRO. Senza dubbio, si tratta di un tipo di regalo molto originale, anzi unico. E' un gesto davvero apprezzabile quello di donare ad un amico o parente qualcosa fatto dalle nostre mani: è un chiaro segno di affetto, ricco di volontà di condividere un pezzetto di noi stessi.

 

  • CONTRO. E' necessario che tra noi e la persona a cui vogliamo fare il regalo ci sia una grande sintonia: in caso contrario, il nostro dono potrebbe risultare fuori luogo o addirittura deplorevole, in quanto avente uno scarso valore materiale. 

 

E infine per ultimi, ma non per importanza, ci sono i regali personalizzati, quelli studiati a seconda degli specifici interessi dei nostri amici e parenti: per l'amica patita d'arte è perfetto quel libro sul Surrealismo di cui vi aveva tanto parlato; per la mamma alla moda quella borsa che aveva visto un giorno in vetrina; per il fidanzato sportivo quell'orologio subacqueo che aveva cercato disperatamente durante una giornata di shopping insieme.

 

Insomma, ci si può davvero sbizzarrire con i regali; e poi il proverbio ci insegna che "non è il regalo che conta, ma il pensiero". Eppure, se si vuole davvero fare centro, occorre fare qualcosa che non tutti riescono facilmente e che si dovrebbe fare non solo a Natale: ascoltare l'altro.

 

Anche nel periodo natalizio, (ahinoi!) ci martella il pensiero incombente della crisi. 

Tutte vorremmo fare in modo di non deludere nessuno dei nostri affetti più cari, ma allo stesso tempo, per quelle tra noi che non possono perdere d'occhio il portafogli, c'è un'interessante soluzione. 

Nei regali non si può rinunciare certo all'originalità, così quest'anno ha cominciato a farsi strada una nuova tendenza: l'handmade.

Sì, esatto: il regalo fatto a mano! 

 

 

Emblema dell'unicità, ma anche espressione di un ritorno alle tradizioni rassicuranti della nostra infanzia, quando il lavoro delle mani, svolto nella quiete delle mura domestiche, accanto ai focolari, era segno dell'unione familiare, della passione tutta femminile nel prendersi cura dei propri affetti.

Un dolcissimo ritorno alla tradizione quindi: coloratissimi e caldi colli, sciarpe morbide e “nevose”, guanti e cappelli en pendant, dolcissimi coprispalle tricot. Fiocchi, nastri, romanticissimi volant, disegni e fantasie per tutti i gusti.

Regali utili, ma non solo! Indossare un capo fatto a mano può personalizzare uno stile. In fondo siamo stufi di tutti questi abiti fatti in serie, di questi accessori anonimi, di immagini che non ci esprimono e non ci rappresentano: è arrivato il momento di cogliere la provocazione che la crisi ci lancia: saremo pronte a reinventarci? Disposte ad imporre il nostro gusto in modo del tutto innovativo e provocatorio? 

Bene: quelle tra noi con qualche dimestichezza si armino di ferri da lavoro e di una buona musica di sottofondo che possa accompagnarle in questo viaggio nel passato, mentre per quelle meno esperte, ma attirate dall'idea, non resta che fare un giretto sul web: se sarete attente e fortunate troverete delle vere artiste pronte a venire incontro ai vostri desideri low cost! Ma c'è un consiglio anche per le principianti più  creative ed intraprendenti: in rete ci sono siti che lasciano preziosi suggerimenti per chi è alle prime armi, mentre su YouTube troverete delle maestre spettacolari che vi insegneranno in meno di mezz'ora le basi per realizzare i vostri primi lavori! Vedrete: ci vorrà un po' di pazienza, ma molto meno tempo di quanto immaginate!

Il risultato finale è garantito: 100% handmade, 100% soddisfatte!

 

La caccia è aperta, ce ne sono svariate e per tutte le tasche! Per chi invece non ama assecondare i capricci della moda e dispone di soldi “da investire”, ci sono le intramontabili It-bag: adatte a ogni occasione, perennemente attuali e che acquistano valore con il passare degli anni.

 

Ma non serve una Birkin per essere una donna arrivata, come sostenevano le ragazze di Sex and The City, si può essere trendy ed eleganti anche con borse “low cost”, soprattutto in tempo di crisi.

 

Tra le varie proposte per questo 2012/2013 vorrei segnalarvi le borse della nuova collezione di Stradivarius, consultabile sul sito https://www.stradivarius.com, dove ecopelle e borchie la fanno da protagoniste.

 

 

 

E sono proprio gli “spuntoni di ferro” un altro must have a cui nessun brand pare sia riuscito a sottrarsi, le ha volute persino Valentino nella sua collezione invernale di borse e scarpe.

 

Stradivarius, Zara, Bershka e Pull&Bear hanno puntato sul look glamour.

 

E voi avete già adocchiato la vostra borsa?

17 Dic

Biscotti alla cannella

Pubblicato in Cucina

Oggi prepariamo dei buonissimi biscottini ottimi per il periodo natalizio, da sgranocchiare vicino al camino o perché no da regalare ai nostri amici. Si sa il regalo homemade è sempre il migliore...

Biscotti alla cannella

Ingredienti:

70gr di zucchero

100g di burro

210g di farina 1 uovo 1 cucchiaio di cannella

Lavorare il burro,che abbiamo lasciato a temperatura ambiente, con le fruste fino a farlo diventare una crema, aggiungiamo lo zucchero, l'uovo intero, la farina e la cannella setacciate. Mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formare una palla e lasciar raffreddare in frigo per 10 minuti coperta da pellicola trasparente.

Stendere l'impasto ad uno spessore di circa mezzo centimetro, sformare i biscottini con le forme che più vi piacciono. Infornare a 180°C per 10-15 minuti, forno ventilato.

Se volete dare un tocchino in più a questi biscottini già cosi deliziosi, fate fondere del cioccolato e immergete i biscottini solo per metà lasciateli raffreddare e sentirete che bontà...

Le dosi sono per circa 30 biscotti.

 

 

Questi biscottini sono ottimi anche come idea regalo, a vostro piacimento potete decorali con la glassa di zucchero e albume con cui potrete disegnare gli occhi al pupazzo di neve, o colorandola, fare le palline al biscotto a forma di albero di natale, potete sbizzarrirvi come volete. Dimenticavo, se prima di infornali fate un buchino nella parte superiore potrete anche appenderli all'albero di natale....