Ricicliamo con creatività. 

Facendo la giornaliera carrellata di link scambiati con la mia migliore amica, saltano fuori tanti elementi da aggiungere alla lista dei “vorrei”. All’insegna del riciclaggio e delle semplici idee, dall’alto della sua creativa indole, mi ha mostrato l’interessante immagine di una candela ricavata da un’arancia. Avendo voglia di crearla mi ha descritto, quindi, i passaggi principali per la sua realizzazione.
Ci vuole poco meno di mezz’ora e l’occorrente è facilmente reperibile dentro casa.


Servono:


- Un’arancia (o anche un pompelmo).
- Coltellino affilato o un cucchiaino.
- Olio (va bene anche quello di oliva).


Prendete l’arancio e tagliatelo a metà. Con il coltellino o con il cucchiaino togliete tutte le parti della polpa evitando di bucare la buccia e facendo molta attenzione a lasciare intatto il picciolo bianco centrale che successivamente servirà da stoppino. Lasciatelo asciugare.

 

candela-con-arancia


Dopo averlo fatto asciugare riempite la cavità con dell’olio per un po’ più di metà della sua capienza lasciando affiorare il filamento bianco centrale.
Non vi resta che accendere lo stelo-stoppino ed avrete anche voi una candelagrume!

 

tutorial-candela


Un ottimo oggettino di arredamento per chi non esige la classe, ma bensì la dinamicità e il gusto creativo del fai da te!

 

Bastano poche mosse per trasformare il nostro bagno in una SPA, per rilassarci, dedicarci una coccola, un momento di benessere da coltivare costantemente.
Innanzi tutto, per godere dei vantaggi di una vera e propria SPA senza muoversi da casa e senza spendere una fortuna, serve tanta voglia di rilassarsi: dobbiamo creare un ambiente confortevole, accogliente e intimo.
Eliminiamo tutto quello che non ci serve o che è di troppo, aggiungiamo qualche pianta, prepariamo il nostro accappatoio che avremmo lavato e profumato , e degli asciugamani morbidi dai toni neutri. Un paio di ciabattine di spugna e un bel tappetino. Prepariamo la vasca riempiendola con acqua calda e aggiungendo del sale integrale, dell'argilla in polvere , qualche goccia di olio essenziale o latte e bicarbonato, per ottenere un trattamento idratante, lenitivo e rilassante.
Non tralasciamo le luci, sono fondamentali per creare un'atmosfera soffusa e rilassata, quindi via libera alle candele, è il loro momento!!
L'ordine visivo è importantissimo per ottenere un rilassamento mentale, sarà quindi necessario eliminare tutti i vecchi prodotti, le cianfrusaglie, i giochi dei nostri figli, e riorganizzarli secondo precisi criteri: uso quotidiano, cura corpo, cura viso e capelli.

 

trasformare-casa-in-Spa


Prepariamo la nostra crema idratante viso che ci aspetterà quando usciremo dalla vasca: dedichiamo alcuni momenti per massaggiare la Skin Food, una crema ricca di sostanze naturali, vitamine ed oli per rifornire di ossigeno le cellule, mantenendo la pelle morbida, liscia e levigata, che oltre ad essere piacevolissima al tatto, nutre in profondità la nostra pelle.
Per il corpo, immergiamoci in un'esperienza sensoriale con la Smooth Cream della linea Senxorial Exatoi, sarà una carezza che regalerà alla nostra pelle un aspetto rinnovato, lasciandola liscia e luminosa.

In ultimo, per dare il giusto tocco finale ad un percorso wellness che si rispetti, allestiamo il nostro personalissimo angolo tisana: un minibollitore elettrico, la nostra tazza preferita e una piccola selezione di tisane rilassanti.
Sarà l'ultimo piacere che ci saremo concesse alla fine di un percorso senza prezzo..da regalarci, o da regalare...

 

Ti interesserà pure: Come prendersi cura del proprio corpo

 

Oggi vi parlo delle Yankee Candle e, in particolare, di tre prodotti che ho avuto modo di provare: Advent House in the Snow e candele Bundle Up e Cosy by the fire.