06 Mag

Il bacio più atteso della storia, l’incanto alle grotte di Pertosa In evidenza

Scritto da  valentina

Sono stati necessari 20 mila anni perchè “Stalattite” potesse finalmente baciare “Stalagmite“, anni ed anni l’uno di fronte all’altra, ma distanti senza potersi sfiorare. Siamo nelle Grotte di Pertosa-Auletta e questa storia sembra parlare proprio di noi oggi.

L’unicità delle Grotte

Le Grotte sono situate nel massiccio dei Monti Alburni, tra i comuni di Pertosa, Auletta e Polla, si sviluppano a 263 metri sotto il livello del mare e seguono la riva sinistra del fiume Tanagro, affluente del Sele.

Le Grotte di Pertosa-Auletta presentano due particolarità: sono le uniche grotte in Italia dove è possibile navigare un fiume sotterraneo, il Negro; e le sole in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo risalente al II millennio a.C.

L’avvenimento geologico

La congiunzione tra le formazioni minerali nelle grotte che si trovano nel Geoparco del Cilento è sicuramente un avvenimento geologico con un peso storico, la cosa curiosa è che si sia trasformato in un evento virale sui Social.

Gli addetti ai lavori delle grotte di Petrosa-Auletta attendevano da tempo che la colonna tra stalattite e stalagmite si formasse, l’incontro, se così possiamo definirlo, tra le due formazioni carsiche è un evento molto raro per il quale è necessario aspettare migliaia di anni.

Il Successo Social

Una volta che Stalattite e Stalagmite si sono congiunte, i gestori delle grotte hanno deciso di festeggiare l’evento, annunciandolo sulla pagina facebook ufficiale, con una fotografia chiamata “il bacio.

E’stata questa immagine, appunto che ha trovato il favore del grande pubblico, anche di quelli che, come dire non hanno la geologia tra i propri interessi, di quelli che magari non hanno ancora avuto l’occasione di visitare le splendide grotte, cosa che consigliamo caldamente.

Ci siamo chiesti quale fosse il segreto di tanto successo, le ipotesi sono molte, ma forse è semplicemente perchè questa storia ci parla di noi oggi, della nostra condizione di immobilità ed attesa, della nostra voglia di entrare di nuovo in contatto con gli altri di essere ancora vicini, di sfiorarci.

Stiamo parlando di minerali, rocce, ma forse Il fatto che questa lunghissima attesa, la pazienza necessaria abbiano in fine portato ad uno splendido bacio è un bel messaggio per noi, una ventata di fiducia di cui forse avevamo bisogno.

Goditi 1 Settimana di Vacanza  senza stressare il portafoglio.

Letto 177 volte Ultima modifica il Martedì, 09 Giugno 2020 15:22
Vota questo articolo
(0 Voti)
Altro in questa categoria: « Un gesto d’amore per le donne