03 Nov

Giovane pornostar violentata per ore, si salva lanciandosi dalla finestra

Scritto da  |

Un vero e proprio incubo quello vissuto dalla giovane Lola Taylor, pornostar russa di 22 anni. La Taylor è stata infatta violentata per ore dai suoi aguzzini, riuscendo a scappare soltanto lanciandosi da una finestra del terzo piano, nel vuoto, e fratturandosi entrambe le gambe.

Ex bibliotecaria, la 22enne attrice gira film con il nome d'arte di Lola Taylor ed è stata attirata con l'inganno in un appartamento di Yasenevo, a sud di Mosca. Pensando di dover discutere i dettagli di un nuovo film, l'attrice è finita dritta nelle mani di Dmitry Kosenkov, 30 anni, e Maksim Pilipenko, 33, che prima l'hanno fatta accomodare e poi l'hanno immobilizzata, picchiandola e stuprandola per diverse ore. Soltanto molto tempo dopo, la giovane, approfittando di un attimo di distrazione degli uomini, si è lanciata dal terzo piano del palazzo, atterrando dinanzi ad un passante, Blasius Vinogradov, 54 anni. L'uomo stava portando a spasso il cane quando ha visto precipitare la ragazza. Intervistato, ha dichiarato:

"Aveva i vestiti strappati, la bocca sporca di sangue e aveva perso conoscenza. Da come era caduta mi sono reso conto che potesse essersi rotta le gambe. Non avevo idea di cose stesse accadendo ma sicuramente non era nulla di buono e ho chiamato un'ambulanza e la polizia".

 Lola è stata portata nel più vicino ospedale dove i medici hanno confermato la rottura delle gambe e soprattutto gli abusi. Un portavoce della polizia, che ha fatto poi irruzione nell'appartamento degli uomini finendo per arrestarli, ha dichiarato: 

"È stata sottoposta a ore di stupro e di sevizie, quando l'abbiamo ritrovata era veramente in un brutto stato-Quando li abbiamo fermati, i due hanno negato le violenze finché non abbiamo trovato prove del reato. Avevano tentato di ripulire il sangue, ma non si erano ancora sbarazzati dei vestiti strappati della ragazza".

In attesa di giudizio, gli aguzzini rischiano ora fino a 30 anni di carcere.

Letto 3348 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale