LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb

LeiDonnaWeb è il portale dedicato alla Donna, con tutte le ultime notizie riguardanti il mondo femminile dall’Abbigliamento al Gossip, dall’essere Mamma alla voglia di Benessere, dal Cinema alla Tv, dal Make up alla cura dei Capelli e tanto altro ancora

URL del sito web: https://www.leidonnaweb.it

Ci sono alcuni accessori che risultano essere molto amati dei neo genitori, perché in grado di offrire vantaggi assoluti sotto il piano della praticità e della comodità nella routine di tutti i giorni. Tra questi c’è senza dubbio il passeggino trio, che svolge alla perfezione ben tre funzioni diverse. Diventa, a seconda delle necessità del momento, una culla oppure una carrozzina oltre che un comodo passeggino. Optando per un accessorio di questo tipo si è certi di fare un investimento destinato a durare nel tempo: potrà infatti accompagnare il figlio in più momenti diversi della vita. Ci sono moltissimi modelli in commercio e tra i più apprezzati sarà corretto citare il Passeggino Graco. In tutti i casi sarà utile sondare il web e le piattaforme digitali per lo shopping di settore così da farsi un’idea ancora più precisa. Vediamo quali sono i pro e i contro di un simile prodotto: destreggiarsi nella giungla di preparativi e acquisti non è semplice, specie quando il conto alla rovescia al lieto evento giunge agli sgoccioli.

Un sistema modulabile, ricco di accessori e funzionalità

Come abbiamo avuto modo di accennare, il principale vantaggio che un passeggino trio può offrire è tutto legato alla sua innovativa formula 3 in 1. Ci sono anche numerose funzioni aggiuntive come ad esempio il passeggino auto, accessorio che potrà essere abbinato a modelli icona come quelli offerti dal brand Graco passeggini. Senza dimenticare la possibilità di optare per una seduta regolabile e reclinabile fino alla ‘posizione nanna’ e il sistema di sgancio facilitato - azionabile con una sola mano - per favorire la mobilità del genitore. Gli accessori utili sono tantissimi: si va dalla copertina per coprire le gambe al pratico cestino per trasportare i giochi e le altre distrazioni ma anche le gomme anti foratura e i reggibicchieri. In estate un must assoluto sarà poi rappresentato dalla zanzariera, necessaria a proteggere la delicatissima pelle dei piccoli. Potranno essere altrettanto utili, specie per le gite per fuori porta e i brevi viaggi, sia il fasciatoio portatile che il comodo poggiapiedi. Il kit trio è un sistema del tutto modulabile e prevede l’acquisto in un’unica soluzione - dunque configurando un risparmio - di carrozzina, passeggino e ovetto il tutto sfruttando uno stesso telaio di ruote.

Ingombro e peso sono importanti, la maneggevolezza è ridotta

Per quanto riguarda i contro, relativamente alla convenienza del passeggino trio, bisogna innanzitutto dire che la praticità della formula 3 in 1 può scontrarsi con peso e ingombri importanti (il passeggino trio spesso è più grande dei modelli con una sola funzione). In alcune situazioni particolari, ad esempio nel momento di entrare nell’ascensore, può rappresentare una difficoltà. E il peso, visto che la struttura dell’accessorio è rinforzata, sarà più grande del normale. Non tutti i modelli di passeggino trio sono facili da trasformare, per cui in alcuni casi il livello di maneggevolezza si abbassa drasticamente. Ciò può essere un problema nel caso in cui si debbano fare velocemente più cose e in tempi stretti.

In generale, sarà corretto affermare come la scelta del passeggino trio sia consigliabile visto che i pro sono superiori ai contro. La soluzione, estremamente funzionale, è anche economica e dunque intelligente per quanto concerne l’abbattimento degli sprechi.

Ti bastano nome, cognome e mail per avere un coupon del valore di 3 euro sul tuo prossimo acquisto Dixan e Pril. Li conosci già e li utilizzi oppure non li hai mai provati e uno sconto potrebbe essere un’ottima occasione? Vuoi sapere come ottenere lo sconto per i tuoi prodotti preferiti? Non devi far altro che inserire i tuoi dati nei campi a destra su questa pagina. Così facendo ti iscriverai a DonnaD e avrai diritto a 2 coupon sconto: uno di questi sull'acquisto di tutti i prodotti Dixan DISCS 36 lavaggi del valore di 1.50 euro e l’altro su una confezione di Pril detergente lavastoviglie sempre del valore di 1.50 euro.

Dopo che la tua registrazione sarà validata, troverai il buono sconto nella tua area personale su MyDonnaD. Potrai stamparlo e utilizzarlo in negozio entro il 31 dicembre 2021.

DonnaD è un magazine online interamente dedicato all'affascinante e a tratti misterioso universo femminile. Iscrivendoti al portale avrai i due coupon Dixan e Pril, resterai aggiornata su tutte le iniziative, i buoni e gli sconti a disposizione. Non solo, avrai a disposizione una community di cui entrare a far parte, tante idee su bellezza e benessere, casa, tempo libero, amore, scelte dalla redazione di DonnaD per tutte le donne!

All'interno di una coppia affiatata, i momenti di intimità sono davvero molto molto importanti. Sapersi conoscere e condividere le proprie emozioni è una parte fondamentale di quell'alchimia che ogni donna spera di trovare nel proprio partner.

In questi momenti, osare e saper giocare anche con l'abbigliamento può essere una carta vincente per conquistarlo, per ammaliare gli occhi e la mente con dell'intimo che faccia perdere il fiato. Senza girarci troppo intorno, si può andare dritti al punto anche presentandosi con un completino intimo sexy da capogiro.

Ma saper scegliere il giusto intimo sexy non è una cosa da prendere alla leggera: quali sono i tuoi gusti? Cosa piace al tuo partner? Dovrai tenere a mente diversi fattori prima di procedere con l’acquisto.

Intimo sexy e giocare con le tonalità

Quando si parla di intimo sexy e di intimità, la prima cosa a cui si deve pensare è la stimolazione dell'eros. Da sempre, a questi particolari momenti, è associato il colore rosso, in tutte le sue tonalità, magari abbinato ad un bel nero di pizzo. Questi colori sono anche i più scelti, ad esempio, durante le ricorrenze come anniversari, compleanni o il più classico San Valentino, in cui un regalo sexy è più che apprezzato.

Colori standard e classici, ma che hanno sempre riscosso un notevole successo sia tra donne che per gli uomini.

A questo punto quindi, comandano molto i gusti e ciò che si vuole trasmettere nel momento in cui si festeggia l'amore. Un completino semi-trasparente, con effetto vedo/non vedo può essere una buona scelta se vi piace giocare senza svelare troppo. Se invece siete amanti dalla passione ardente, un intimo più esagerato, poco coprente e con un occhio di riguardo al risalto delle forme può fare la differenza agli occhi del vostro partner, che ne resterà estasiato e totalmente coinvolto.

Oltre ad essere un potente strumento provocatorio, con alto potenziale di libido, un intimo sexy è anche il giusto compromesso tra passione ardente ed amore emozionale, dalla cui unione si sprigiona poi l'effettivo momento di intimità. Saper scegliere il giusto intimo completa e aumenta tale momento, offrendo un'opportunità di gioco e di divertimento.

Perché utilizzare un intimo sexy

A letto ognuno ha i propri gusti. Tra baby doll trasparenti in pizzo, taglie comode e reggicalze aderenti la scelta è praticamente infinita. Ma perché scegliere un intimo sexy? È davvero così importante?

Al contrario di quanto si pensi, infatti, la presenza di un intimo sexy è un fattore particolarmente importante, soprattutto agli occhi degli uomini. Se all'inizio può sembrare un mero fattore legato alla passione della carne, il motivo per cui questi intimi sono più che apprezzati è di natura prettamente psicologica.

L'uomo, notando come la donna cerchi di stimolarlo anche visivamente tramite l'utilizzo di completini speciali e sempre più fantasiosi, si sente maggiormente considerato, compreso ed amato. Oltre ad un normalissimo stimolo fisico, quindi, con un intimo sexy si guadagnano punti anche mentalmente, creando una connessione che va ben oltre quella della pelle.

Sempre più coppie tendono ad avere il primo figlio in là con gli anni. In Italia l’età media delle donne che portano a termine una gravidanza ha da anni superato i 30 anni, con un aumento di questo dato che sta perdurando da oltre 30 anni. Se in passato le giovani coppie cercavano un figlio già nei primi anni di convivenza o matrimonio, oggi sempre più spesso si attendono vari anni. È importante però comprendere che una donna fertile ha più o meno probabilità di rimanere incinta a seconda della sua età anagrafica.

La fertilità e l’invecchiamento nella donna
Se un uomo rimane potenzialmente fertile fino al giorno della sua morte, per la donna la questione è leggermente diversa. La fertilità femminile attraversa infatti delle fasi be precise, durante le quali le probabilità di rimanere incinta sono più o meno alte. La fertilità femminile si attiva al momento della prima mestruazione, che avviene solitamente tra i 10 e i 14 anni. La menopausa arriva solitamente tra i 45 e i 55 anni; la durata del periodo in cui una donna ha ovaie attive e follicoli predisposti al produrre ovuli è molto variabile, perché diversi sono i fattori che prolungano o accorciano questo periodo di tempo. Il cosiddetto periodo fertile ha una durata però molto più breve e va solitamente dai 17-20 anni fino a circa 35-37 anni.

Il significato di periodo di fertilità
All’atto pratico una donna produce ovuli fecondabili per un periodo molto prolungato della sua vita; come abbiamo visto, si può avere l’ovulazione dai 10 anni fino ad oltre i 50 anni. Dobbiamo però comprendere che non è una problematica che riguarda esclusivamente la quantità di follicoli ovarici disponibile, ma anche la qualità degli ovuli prodotti. Un ovulo prodotto dalle ovaie di una giovane donna, prima dei 32 anni di età, è sano e ha una probabilità di oltre il 20% di poter essere fecondato durante un comune rapporto sessuale. Dai 37 anni in poi questa probabilità scende al di sotto del 5%, questo non solo per la sua qualità, ma anche a causa di fattori esterni, correlati però all’età della donna. Patologie varie, fibromi, problematiche che riducono la funzionalità delle tube, sono tutti elementi che diminuiscono la probabilità del concepimento.

La probabilità di concepire
La questione è abbastanza semplice da comprendere: attendere a lungo per avere un figlio può significare, in alcuni casi, di non riuscire ad ottenere il concepimento attraverso un semplice rapporto sessuale. Stiamo parlando di statistiche, questo significa che sono comunque numerose le donne che rimangono incinte in modo del tutto naturale anche dopo i 40 o i 45 anni. Spesso però quando l’età avanza è necessario rivolgersi ad un medico esperto di fecondazione assistita o alle varie pratiche che aumentano le probabilità di concepimento. Bisogna fare dei controlli che riguardano anche la valutazione dell’attività ormonale della donna e il controllo post concepimento, per verificare che tutto si stia svolgendo per il meglio, senza pericoli per la futura madre e per il nascituro.