03 Giu

Quando Arte e Moda si incontrano

Scritto da  |

L’arte da passeggio. Un’interessante scoperta al Fuori Salone 2013. 

Premettendo che ho un debole per l’arte e in particolare per la moda e per il design, soprattutto quello proposto da artisti cosìddetti “emergenti”, durante il Fuori Salone che si svolge ogni anno a Milano la seconda settimana di Aprile, in concomitanza con il Salone del Mobile, mi piace solitamente visitare quegli spazi espositivi più nascosti, collocati magari in vie secondarie della città, per scovare le novità che ci offrono giovani stilisti e designer.
Ed eccoci, durante una serata uggiosa, allo spazio garage di via Maiocchi 5/7, fortunatamente al coperto, dove vengo immediatamente carpita da una serie di colori. Avvicinandomi ad uno dei primi stand dello spazio espositivo, mi accorgo che quei colori non sono altro che borse, e che borse ragazzi! CGL Walkingart, questo i nome del brand. Ma cosa centra “l’arte che passeggia” con un accessorio fashion? Ebbene sì, si tratta di borse su cui sono state stampate delle tele d’autore. Finora avevo visto fotografie diventare accessori fashion e trasformarsi in borse, pochette, portafogli, porta Iphone, ma mai dei quadri d’autore. Un’idea originale che porta l’arte al di fuori dei contesti convenzionali, facendola sposare con la moda.
Il brand CGL Walkingart nasce dall’incontro di tre amici dalle personalità creative: l’artista Marco Camera, la designer Chiara Gallizia e Riccardo Legnani, che hanno unito le proprie forze e competenze e dato vita a questo progetto esaltante e di grande creatività.
“L’idea era bella, funzionava: ogni volta che uno scampolo di tela diventava una borsetta ci siamo meravigliati della resa”, racconta Chiara Gallizia. “La possibilità di staccare i quadri dall’immobilità dei muri per dargli un senso concreto e dinamico è piaciuta a Marco e così abbiamo chiesto a Riccardo di occuparsi della parte commerciale del nostro progetto, perché sapevamo già che era un uomo coraggioso sensibile all’arte. Così siamo partiti!”.
Sono quindi nate tre collezioni: UNIQUE PELLE, la cui struttura è data dalle tele ad olio su una base in pelle, UNIQUE PVC, dove l’opera d’arte incontra il PVC, POP, la collezione più “casual” da indossare tutti i giorni, e CANAPA, dove l’olio su tela incontra la canapa grezza cucita a mano.
Si tratta davvero di pezzi unici, che arricchiscono e rendono originale e preziosa ogni donna che le indossa.

 

Borse-Cgl-walkingart-pvc


E allora non ci resta che fare un salto presso Cavalli e nastri in via Giangiacomo Mora 12 dove possiamo trovare le collezioni Unique e da Ader in via Moscova 52 che propone la collezione Pop (Per maggiori info ecco il sito web www.cglwalkingart.com).

Davvero tanti complimenti e, come si suol dire, “chapeau” a questi tre ragazzi che hanno mostrato tantissima creatività e coraggio nel portare avanti questo progetto, in un contesto e in un momento storico come questo che stiamo vivendo, che non aiutano l’arte e la creatività, seppure l’Italia pullula di creativi. Ma forse, è proprio nei momenti di crisi, che la creatività emerge e paga di tutte le difficoltà che si incontrano Lo diceva anche un grandissimo scienziato “La creatività nasce dall’angoscia, così come il Sole nasce dalla notte scura” (A. Einstein).

 

 

Letto 7029 volte Ultima modifica il Lunedì, 03 Giugno 2013 13:01
Vota questo articolo
(2 Voti)
Elena Stafano

Appassionata di internet e nuovi media, inseparabile dal mio smartphone, mi piace fiutare e scovare tra un sito web e una viuzza della città, realtà, cose, persone, insolite, alternative, curiose, atipiche e alternative. Odio il già detto e il già visto, mi interessano le novità in tutti i settori e di tutti i tipi e mi piace molto condividerla con il mondo attraverso la scrittura. Scrivere mi rilassa e soprattutto mi permette di sfogare questa mia curiosità innata che mi dà la piacevole sensazione di “viaggiare”. Il mio lavoro (mi occupo di organizzazione di eventi fieristici) mi ha sicuramente aiutato ad accrescere questa qualità che rappresenta, soprattutto in ambito lavorativo, un grande stimolo alla creatività.
Mi affascina tutto ciò che è handmade e, da grande appassionata di moda e design, mi stupisco e mi emoziono davanti alla creatività, all’artigianalità di un abito, di un accessorio, o di un arredo.
Mi piace camminare, andare in bici, ballare e uscire con le amiche, tutte attività terapeutiche che aiutano il mio corpo e il mio spirito a ritrovare il giusto equilibrio, la giusta dimensione. Altro che yoga!

Sito web: https://milanosguardinediti.blogspot.it