Un nuovo sondaggio condotto dalla “Society for sex therapy and Research” ha rivelato che la durata ideale di un incontro “intimo” sarebbe compresa tra i 3 e i 13 minuti, riconoscendo in tal modo l’importanza della cosiddetta “sveltina” come necessaria per un completo appagamento dal punto di vista sessuale, e un toccasana per la salute psicofisica.

 

Questo piccante sondaggio, ha visto protagonisti i pazienti di 50 sessuologi e medici di base degli Stati Uniti e del Canada, dei quali sono state studiate le abitudini sessuali ed è stata chiesta un’opinione circa la durata ideale dell’incontro sessuale.

 

Le risposte dei partecipanti al sondaggio sono state: “1-2 minuti: troppo breve; 3-7 minuti: adeguata; 7-13 minuti: desiderabile; 10-30 minuti: troppo lunga”. Per quanto riguarda i vantaggi della “sveltina” dal punto di vista fisico, è risaputo che il gentil sesso non sempre raggiunge l’orgasmo con facilità in particolare se l’atto è di breve durata, ma nonostante ciò può dirsi comunque appagato, grazie al coinvolgimento di carattere emozionale e psicologico; per quanto riguarda l’uomo, saltare i preliminari , e andare direttamente al “sodo” eviterebbe l’odiosa ansia da prestazione e situazioni imbarazzanti annesse.

 

E voi cosa ne pensate della “sveltina”? La preferite alle romantiche notti d’amore? A voi la parola!