14 Feb

San Valentino …E tutto quello che ti piacerebbe sapere “tutto il mondo è paese”

Scritto da  |

Come si festeggia nel mondo la festa degli innamorati. 

In ogni angolo del mondo che riconosce la festa degli innamorati, viene festeggiata la giornata secondo usanze diverse e in diverse date, ma che ovviamente hanno in comune il fulcro principale della ricorrenza: l’amore.


IN EUROPA:


In Spagna, si regalano rose rosse alla propria amata nel giorno di San Valentino. Rosse per via del colore della passione.


In Galles molti festeggiano il giorno di San Dwynwen, patrono degli innamorati gallesi, il 25 gennaio. E’ consuetudine intagliare dei cucchiai in legno e decorarli con cuori, chiavi e lucchetti. Il significato è semplice e diretto: "Mi hai aperto il cuore!


In Inghilterra nel giorno di S. Valentino si spediscono fiori e biglietti romantici senza che il destinatario sappia da chi siano stati inviati.


In Finlandia e in Estonia, il 14 febbraio si chiama "Il giorno degli amici" : si ricordano tutti gli amici, e non solo gli innamorati.


In Slovenia il giorno di S. Valentino non è festeggiato il 14 febbraio, poiché corrisponde al giorno in cui si comincia a lavorare nei campi, ma la sua tradizionale festa degli innamorati ricade il giorno di San Gregorio, il 12 marzo.


In Danimarca i giovani sono soliti inviare fiori bianchi (gli "snowdrops") ai loro amici, mentre gli uomini più maturi inviano cartoline particolari di auguri, non firmate e con poesie in rima.


In Olanda gli innamorati si scambiano cuori di liquirizia, ma anche qui si spediscono biglietti anonimi.

 

festeggiamenti-San-Valentino


In Romania la festa degli innamorati si chiama Dragobete correlata alla primavera. Si festeggia il 24 febbraio ed è conosciuta come "il giorno in cui si fidanzano gli uccelli" perchè richiama il periodo dell'anno in cui gli uccelli nidificano e si accoppiano. Ragazzi e ragazze si avventurano nei boschi per raccogliere fiori invernali e l'ultima neve rimasta, che una volta sciolta diventa, nella tradizione antica, un potente ingrediente per i filtri d'amore. Inoltre si dice che durante la celebrazione della festa se uno dei due partner mette il piede sopra quello dell'altro, esso avrà il ruolo dominante nella relazione! 


In Ungheria, nel giorno di San Valentino c'è l'usanza, per ragazzi e ragazze, di andare nei boschi a raccogliere bucaneve.


NELLE AMERICHE:


Negli Stati Uniti, la festa è sentita da tutti, anche dai bambini che si scambiano biglietti con i loro eroi dei cartoni animati. Tra gli innamorati, invece, c’è lo scambio di biglietti con frasi d’amore e decorazioni. Famosa è la firma che sancisce un forte sentimento: “dal tuo Valentino” come vuole la leggenda legata all’origine della festa.

 

In Brasile, sotto il periodo del tradizionale San Valentino, la popolazione è impegnata nei festeggiamenti del carnevale, perciò la festa degli innamorati viene festeggiata il 12 giugno (dia dos Namorados).

 

In altre parti del Sud America la festa è simile a quella nordamericana, ma include sia gli innamorati che gli amici. Si chiama infatti "Día del Amor y la Amistad".

 

IN AFRICA:

 

In Kenya per tradizione le donne donano al proprio sposo una zucca colma di vino di palma ricevendo in cambio un pezzo di focaccia di tiglio; in seguito i due innamorati bevono insieme da una “coppa dell'amore”.

 

IN ASIA:

 

In Cina si festeggia la “festa del doppio sette” o “notte del doppio sette” (settimo giorno del settimo mese del calendario cinese che ricade in agosto). Durante questa festa le donne nubili si cimentano nell’arte culinaria in pubblico nella speranza di trovare un compagno.

 

Nelle Filippine il S. Valentino è una festa molto sentita ed è fondamentalmente festeggiata equivalentemente di quella italiana. Si comprano costosissimi bouquet di fiori che vengono scambiati in serate romantiche.

 

In Iran la festa degli innamorati si chiama “sepandarmazgan” e viene festeggiata il 17 febbraio. Il governo preferisce che non venga festeggiato, ma i giovani iraniani in nome dell’amore lo fanno ugualmente, scambiandosi doni e cioccolatini di nascosto. W l’amore!

 

In Giappone sono le ragazze a regalare una scatola di cioccolatini e non solo ai ragazzi, ma anche ai loro datori di lavoro o collega d’ufficio. Il 14 marzo, nella cosiddetta giornata bianca, i maschi ricambiano il dono ricevuto.

 

In Corea del Sud, correlato all’usanza giapponese delle due date del 14 febbraio e del 14 marzo, viene festeggiato anche il 14 aprile. Se in nessuno dei due precedenti 14 si è inviato o ricevuto nulla, ci si reca al ristorante per mangiare spaghetti al nero di seppia ricollegati così nome della cosiddetta “giornata nera”.

 

In alcuni paesi asiatici ancora oggi alcune donne ricevono come regalo di S. Valentino un capo d’abbigliamento. Se la donna decide di tenere il regalo, vuol dire che accetta di sposare il suo spasimante.

Tra tutte queste curiose tradizioni si scopre la diversità dei popoli in giro per il mondo che racchiudono, però, l’universale e comune proclamazione di un sentimento bello come l’amore.

 

Scopri le altre curiosità sulla festa di S.Valentino

 

Letto 3241 volte Ultima modifica il Giovedì, 14 Febbraio 2013 12:46
Vota questo articolo
(2 Voti)
Federica Pocaterra

"Ho il carattere tipo delle donne. Lo sono nella mia totalità: insieme alle debolezze alterno gli alti e bassi, dettati dalla lunatica predisposizione femminile! Le mie passioni sono pressoché quelle stereotipate di noi donne: shopping, scarpe, make-up, outfits, gossip, tendenze, cucina, cura della persona e tanto altro. Praticamente gli ingredienti di contorno della dieta della femminilità. 

Mi piace scoprire cose nuove, ed è per questo che i viaggi mi appassionano anche solo immaginarli. 

Adoro scrivere. Qualsiasi cosa - E come adolescente DOC tenevo dei diari, ancora ben custoditi nel cassetto, dove incameravo piano piano le passioni odierne. 

A scuola sono sempre stata la sarcastica di turno e a tal proposito, infatti, faccio uso spropositato di stupefacenti quali l’umorismo in pillole. Grandi dosi che però non provocano mai assuefazione. 

Mi definisco divertente; alla mano; solare e un buono scrigno di consigli di qualsiasi genere!

Cerco nelle persone e nelle esperienze di tutti i giorni le schegge mancanti del mio bicchiere, scagliato per terra dalla mia totale mancanza di pazienza nel capire se era mezzo vuoto o mezzo pieno… Sintomatica reazione a un carattere lunatico di una donna!

In generale sono prima di tutto questo: una donna. Il che contiene di per sé tante mille sfaccettature "