06 Feb

San Valentino… E tutto quello che ti piacerebbe sapere "Regali per tutti i gusti"

Scritto da  |

Love cadeaux per la festa degli innamorati.

 

Sappiamo tutte, chi più chi meno, quanto un regalo possa mettere in crisi. Vogliamo fare qualcosa di originale ma non troppo costoso, qualcosa di indimenticabile, ma senza troppi fronzoli. Vorremmo fare il regalo del secolo, ma il nostro portafoglio piangerà anche quest’anno?
San Valentino, per antonomasia, riecheggia di rosso, di cuori e di romanticismo per tutto ciò che lo riguarda. In questo lieto giorno un po’ pilotato dal conformismo, bisognerebbe regalare viaggi negli occhi della persona amata anziché aumentare il tasso glicemico della nostra dolce metà con scatole di cioccolatini pralinati in confezioni scarlatte!… Ma questa è solo la mia filosofia anti-materialista al riguardo! Per me che l’amore andrebbe festeggiato giorno per giorno, il San Valentino è solo un maggiore introito per le casse dei caseifici dolciari, i fiorai, i fotografi e compagnia bella! A San Valentino il regalo lo si aspetta?! Perché appunto così vuole la ricorrenza?! Ma non è più bella la sorpresa in un giorno qualunque?
State tranquille, non vi farò sfiorire lo spirito romantico in vista della festa degli innamorati. A questo proposito, infatti, è redatta per voi la lista degli intramontabili love-cadeaux!

 

Idee-regalo-per-San-Valentino

 

LA SCATOLA DI CIOCCOLATINI: classico tra i classici! Per quanto riguarda la scatola di cioccolatini avete l’imbarazzo della scelta. Le case dolciarie non aspettano altro che rimpinzare gli scaffali dei supermercati e delle pasticcerie con tanti tipi di confezioni adatte all’occasione. Ne basta anche uno accompagnato da un bigliettino scritto con sentimento ed avete fatto di un piccolo cioccolatino un regalo sentito.

I FIORI: un evergreen tra i regali! Per chi al fascino del fiore si scioglie, un mazzo di fiori rende profumata la giornata. Non serve un bouquet. Una rosa rossa di per sé è un grazioso pensiero che avvolge tanto romanticismo nella sua semplicità.

IL PELUCHE o il CUSCINO: per un regalo che non conosce tempo, da teneroni. L’orsacchiotto che stringe il cuoricino (spesso con una scritta romantica) è apprezzabile da molte. Il cuscino non è da meno: cuoriforme, con una vostra foto o con una dedica è sempre un pensiero carino e che sa di tenerezza. Da tenere sul letto, è un regalo con cui si va sul sicuro che sa di “prima di dormire lo guardo e penso a te”.

LINGERIE: far combaciare l’utile al dilettevole. Il boxer o lo slip è un regalo classificabile come ancora di salvataggio che vi farà andare sul sicuro. E’ qualcosa che verrà indossato e in più se è decorato con cose romantiche ecco lì che è perfetto per la ricorrenza! Con i cuoricini, con gli orsacchiotti, con una frase. Colpiranno il partner e lo faranno sorridere.

LETTERA D’AMORE: parole dal cuore. Per le più poetiche la lettera d’amore con pensieri e sentimenti nero su bianco sono un ottimo regalo. Riuscirete ad entrare nell’animo del vostro lui scrivendogli ciò che provate e sicuramente sarà un regalo che più personale non esiste! Che accompagni qualcosa o che sia presentata sola, la lettera fa già a prescindere la sua gloriosa figura.

FRASARIO PERSONALE: pensieri e parole. Prendete un quadernino, magari con la copertina a tinta unita, mettete un titolo e dentro il quaderno scrivete frasi, citazioni e dediche. E perché no, scrivete “ti amo” in tutte le lingue del mondo!

UN CD: la musica che parla per voi e di voi. Per coloro che non hanno abbastanza vena poetica, componete un cd di canzoni che siano “vostre” o che quando le ascoltate vi fanno pensare a lui. Sulla copertina la vostra foto o una dedica. Rinominate il cd in modo personale e impacchettatelo

FOTO: le immagini del vostro amore. Potete comprare una cornice romantica e metterci dentro una vostra foto. Potete realizzare un album sviluppando un certo numero di foto scrivendo una dedica vicino ad ognuna di esse. Oppure, dal fotografo o in alcuni negozi specializzati, è possibile ricavare tanti tipi di idee. La vostra foto può diventare la stampa di un puzzle, di una tazza per la colazione, di una cover per il telefono, di un calendario, di un tappetino per il mouse, di un quadrante per un orologio da tavolo.

BARATTO L.O.V.E.: un vasetto di romantiche dolcezze. Quando il fai da te diventa un’arte entra in campo lo stratagemma del riciclo. E in questo caso è un ottimo presente di San Valentino senza troppe pretese. Un barattolo pieno di caramelle decorato!

DOLCI: per le cuoche provette. Chi non cede alle scatole di cioccolatini, può sempre cimentarsi in biscotti a forma di cuore, pasticcini, cupcakes, una crostata o una torta cuoriforme da condividere insieme con una tazza di the o di cioccolato caldo.

SERATA ROMANTICA: manicaretti e coccole. Preparate una cena con le vostre manine, ordinate del cibo, cucinate un dolce e mangiate insieme al lume di candela. Regalate ad entrambi un’occasione per stare insieme in armonia e circondati da un’atmosfera rara. Coronate la serata con un gran finale, perché la sensualità possa essere un regalo dolce e piccante, per aumentare il tasso di glicemia… Ormonale!

Indipendentemente da quanto spendiate, sappiate che il solo e semplice stare insieme dovrebbe essere un dono che vale la pena essere scambiato giorno per giorno. Le attenzioni, lo stringersi la mano, i baci, i particolari sguardi tra due persone, tutti questi gesti concretizzano da soli un regalo senza prezzo: le emozioni.

 

Scopri le origini della festa di San Valentino

 

Letto 3404 volte Ultima modifica il Giovedì, 07 Febbraio 2013 10:27
Vota questo articolo
(3 Voti)
Federica Pocaterra

"Ho il carattere tipo delle donne. Lo sono nella mia totalità: insieme alle debolezze alterno gli alti e bassi, dettati dalla lunatica predisposizione femminile! Le mie passioni sono pressoché quelle stereotipate di noi donne: shopping, scarpe, make-up, outfits, gossip, tendenze, cucina, cura della persona e tanto altro. Praticamente gli ingredienti di contorno della dieta della femminilità. 

Mi piace scoprire cose nuove, ed è per questo che i viaggi mi appassionano anche solo immaginarli. 

Adoro scrivere. Qualsiasi cosa - E come adolescente DOC tenevo dei diari, ancora ben custoditi nel cassetto, dove incameravo piano piano le passioni odierne. 

A scuola sono sempre stata la sarcastica di turno e a tal proposito, infatti, faccio uso spropositato di stupefacenti quali l’umorismo in pillole. Grandi dosi che però non provocano mai assuefazione. 

Mi definisco divertente; alla mano; solare e un buono scrigno di consigli di qualsiasi genere!

Cerco nelle persone e nelle esperienze di tutti i giorni le schegge mancanti del mio bicchiere, scagliato per terra dalla mia totale mancanza di pazienza nel capire se era mezzo vuoto o mezzo pieno… Sintomatica reazione a un carattere lunatico di una donna!

In generale sono prima di tutto questo: una donna. Il che contiene di per sé tante mille sfaccettature "