Marika Rusconi

Marika Rusconi

Mi sono diplomata a liceo scientifico, avrei tanto voluto studiare Storia e Filosofia e ovviamente mi sono iscritta a Giurisprudenza, per la serie "la mia vita segue un filo logico preciso"!

Lo shopping è per me l'unica terapia contro i momenti di sconforto, tuttavia, la mia giornata si rallegra anche se acquisto un semplice lucidalabbra o un bagnoschiuma che profumi di roba cioccolatosa o zuccherosa.

Adoro comunicare con il mondo, essere una blogger mi permette di entrare in contatto con mille pensieri differenti dal mio e tante culture che mi affascinano e  vorrei conoscere meglio.

A volte guardo attraverso la finestra della mia camera e sogno...la fantasia è il mio portale d'accesso verso un mondo di mille colori e di desideri realizzati; sognando ho cominciato il cammino per la realizzazione del mio più grande obiettivo: la creazione del mio blog Fashion Smile è stata possibile grazie all'entusiasmo e all'amore che ho per la scrittura uniti alla passione di sempre per la moda.

URL del sito web: http://www.fashionsmile.it

Buongiorno amiche

Qualche tempo fa fu la stilista tedesca Jil Sander a proporre la Vasari Bag che altro non era che una borsa sacchetto ispirata, appunto, alle buste di carta del mercato.
Visto il prezzo con cui fu presentata sul mercato, immagino che il materiale proposto da Jil fosse qualcosa di più che semplice carta rinforzata!!! 233€... improponibile direi.
Quando tuttavia ho visto la borsa sacchetto lanciata da Celine i miei occhi hanno assunto una versione a cuoricino e mi sono detta che dovevo assolutamente averla.
Unico problema è che la stupenda Celine non vada molto in sintonia con le fashioniste squattrinate come me, perciò quando da Zara mi si è presentata davanti una copia perfetta della Celine dei miei sogni, l'unico pensiero che mi è passato per la mente è stato : Grazie Zara!!!
Dopo l'acquisto ho camminato saltellando per circa un'ora ed è con lo stesso entusiasmo che oggi indosso la mia favolosa borsa sacchetto per voi nelle foto.
L'ho scelta in un doppio colore tra il rosa e il rosso al piccolo prezzo di 25,99€ (prezzo non scontato)... Assolutamente ragionevole!

 

borsa-sacchetto-zara


Le maggiori particolarità delle borse sacchetto sono la grande capienza e la lodevole versatilità: potrete, infatti, adattarla a look sportivi per un tocco glamour e a look eleganti per conferire all'insieme quella nota di tendenza necessaria al successo dell'outfit.
L'estremità della borsa si arrotola su se stessa come fosse appunto un sacchetto di carta contenete la spesa appena fatta al mercato sotto casa; la differenza è che il nostro sacchetto conterrà specchietto, rossetto e inutilità varie; questo insolito sistema di chiusura, attirerà la curiosità dei passanti sul vostro particolare accessorio e di certo non potrete passare inosservate e non risulterete mai scontate.

 

Ti interesserà pure: Bi-Bag. La borsa in PVC alla moda

 

Polka dots: Impossibile resistere.

 

Oggi ci occuperemo di POIS!
Ad essere sincera è la stampa che amo maggiormente, la trovo spiritosa, divertente e adatta a look giovanili e sbarazzìni.
I pois possono essere davvero difficili da indossare se si sbaglia ad abbinarli e coordinarli.
Per non cadere in errore, il mio consiglio è di accostarli a capi in tinta unita, oppure limitarli agli accessori per un risultato glamour e dal sapore deliziosamente retrò!
Per sembrare delle vere e proprie pin up, però, bisognerebbe dotarsi di molta personalità, per evitare di scomparire sommerse da una cascata di ingestibili pallini.
Adoro la collezione di Cristinaeffe, che fa della stampa a pois la vera protagonista della moda primavera/estate. Perfetti gli accostamenti di nero e beige tendente al cipria per una donna sofisticata e indipendente che rompe gli schemi con un look tanto estroso quanto chic.
Quale donna non conosce il fiocco rosso a pois bianchi di Minnie Mouse? Abbiamo amato tutte quei puntini in versione spiritosa e un po' infantile con cui la topolina più famosa al mondo ha colorato la nostra infanzia.

 

tendenza-2013-pois


Negli anni 50 è Marilyn Monroe a renderli assolutamente euforici e femminili, i pois diventano, cosi, la stampa principale per cravatte, accessori e abbigliamento da bambino.
In Colazione da Tiffany, Audrey Hepburn, ci dimostra come indossare pallini con classe e Julia Roberts in Pretty Woman ci porta ad amarli e guardarli con aria sognante.
Al giorno d'oggi non c'è fashionista che non abbia indossato pois almeno una volta nella vita e per questo voglio spronarvi ad osare e ad abbandonarvi ai pallini più famosi, chic ed esuberanti dell'universo!
Si a giochi di puntini sfocati anche sulle unghie...li trovo assolutamente originali e adatti alla bella stagione in corso.
Bene ragazze, vi do appuntamento al prossimo articolo!

 

Diamo spazio al nostro animo chic o hippie ornandoci la testa con l'accessorio che preferisco in assoluto.

Si a fasce, cerchietti, catenine luminose, fili dai toni metallici di ogni larghezza, stile e colore; Saranno in grado di far risplendere le nostre acconciature e di illuminarci il viso.
Le ragazze più chic e amanti di uno stile bon ton, potranno optare per rigidi cerchietti con maxi fiocchi...magari a pois o in una fantasia coordinata con l'abbigliamento indossato.
Ecco, a mio parere sarebbe meglio evitare la stampa animalier, per non correre il pericolo di essere scambiate per eccentriche donne della foresta.
Questa primavera andranno di moda le acconciature classiche, con onde più o meno curate, perciò il mio consiglio è di portare il cerchietto a metà della nuca e di lasciare cadere sul viso qualche ciocca di capelli in modo tale da rendere il look sbarazzino e al tempo stesso estremamente elegante.
Per le ragazze un po' hippie, come me, consiglio di portare le headbands sulla fronte; Adoro come questo genere di accessorio si adatti bene sia ad un jeans che ad un abito da sera...magari lungo e dal sapore esotico.
Ricordiamo che in commercio ci sono fasce che sono veri e propri gioielli in grado di rendere il nostro look tremendamente sofisticato e ricercato.
Il mio consiglio, in questo caso, è di raccogliere i capelli in chignon cotonati e vaporosi e di posizionare disordinatamente le headbands sulla fronte. Il risultato sarà strepitoso!

 

headbands-hippie


Ne potrete trovate di carine da Accessorize, su Yoox, Romwe, Topshop e chi più ne ha più ne metta, a prezzi pronti ad incontrare qualsiasi tipo di esigenza.
Per le più creative, raccomando di provare a creare qualcosa di personalizzato.
Headbands semplici si possono trovare da H&M e si prestano bene alla personalizzazione.
Applichiamoci perline, strass, fili colorati, corallini, fiori, fiocchi e rendiamo speciale il look completando le nostre acconciature.
Come sempre spero che i miei consigli possano esservi utili e vi do appuntamento al prossimo articolo.

 

Ora che le belle giornate sono arrivate, possiamo cominciare a rispolverare abiti che lasciano scoperto collo e decolléte!

Quale momento migliore, quindi, per indossare pietre preziose e meno preziose, capaci di donare un tocco in più a qualsiasi look?
Anche un semplice abitino nero o cipria potrà risultare elegantissimo se completato da un collier con pietre colorate e scintillanti.
Ricordate, però, di scegliere un look sobrio, se deciderete di indossare un accessorio importante ed appariscente... Altrimenti si rischierebbe di essere scambiate per un abete addobbato a festa; Meglio di no, il Natale è già trascorso!
Io, per esempio, adoro il contrasto che si crea accostando ad un semplice maglioncino colorato una collana eccentrica; Anche l'indumento più semplice ne risulterebbe valorizzato.


Un gioiello Bulgari si riconosce come si riconosce un tailleur Chanel! Adoro!
A proposito di Chanel, non posso non segnalarvi l' imperdibile Collier Ètoile Filante, rivisitazione contemporanea del classico Collier Comète creato proprio dalla stilista nel 1932.
Un gioiello splendido composto da una cascata di fili che trovano il culmine in una stella di diamanti, da poter posizionare su collo o spalla. Ovviamente le parole non bastano per descriverne la bellezza!

 


Trovo assolutamente divine le tre chiavi in argento, oro giallo e oro rosa proposte da Tiffany&Co.
Espressione di come l'eleganza incontri facilmente la semplicità.

 


Ma anche brand low cost propongono collane degne di essere menzionate ed indossate.
Zara nella sua collezione di accessori evidenzia un'ispirazione etnica e stravagante; Le piume incontrano filati colorati e fantasie tribali.


Uno sguardo anche alle più romantiche con maxi-collane di perle da abbinare a vestitini leggeri in calde serate sulla spiaggia.
La stessa grande casa di moda Chanel ha proposto una collezione interamente dominata da candide perle su vestiti, gonne, pantaloni, maxi-collane.


Insomma, ragazze, che sia un gioiello firmatissimo o un low cost molto glam, l'importante è donare ai vostri look quel tocco in più che solo una collana è in grado di fornire.
Al prossimo articolo.

 

 Potrebbe interessarti anche: Estate 2013: Sole, mare e... Occhiali a specchio