25 Apr

The summer rainbow

Pubblicato in Tendenze

I nuovi colori must have e le tendenze primavera – estate 2013

Colori accesi come un rouge lipstick a colori poudre da ragazza bon ton.


L’estate è ormai alle porte: cappotti, maglioni, sciarpe e guanti sono stati riposti nel nostro armadio come cibi sottovuoto in abbondante naftalina.
Camminiamo, alleggerite dal peso di infiniti strati di abiti che ci comprimevano, lasciandoci senza fiato; che coprivano la nostra figura appesantita da ricche mangiate invernali e nascondevano quel colorito del volto indecifrabile e da dimenticare.


Il sole concilia il sonno, fa nascere in noi la voglia di ferie, la temuta prova costume, ma soprattutto la scoperta delle nuove tendenze che accompagnano la moda primavera – estate 2013. Chi non ha ancora “sbirciato” in una rivista o si è fermato davanti a una vetrina? Poche sono quelle che non cedono a questa tentazione, molte che si apprestano a fare il cambio di stagione e a cestinare gli outfits dell’estate passata.


Ciò che si appresta a shockare la nostra estate, è un vero e proprio summer rainbow:

il monaco blue, dusk blue, emerald, grayed jade, poppy red, african violets, tender shoots, lemon zest, nectarine. Sentiamoci libere di poterli accostare come vogliamo, perché le nuove collezioni propongono abbinamenti e stampe super colorati e talvolta discutili: camice jungle dalle fantasie tropicali da indossare con grandi capelli di paglia, bijoux smaltati e di resina color neon; abiti con fiori e pesci come ci propone Naughty Dog e D&G che alterna con l’immancabile rigato stile “marinaretta”.

 

bracciali-bijoux-smaltati-e-di-resina-color-neon

 

Infine, non ci abbandona il denim patchwork con ampie T-shirt che troviamo negli stores di H&M, sandali in rafia, espadrillas di tela o ballerine e mocassini traforati da abbinare ad abiti lunghissimi (a volte trasparenti e scollati) o a pants sopra la caviglia.

 

 sandali-con-fiocco


Osare, quindi, è la parola d’ordine senza sentirsi mai fuoriluogo.

 

anelli-estate-2013


Un tocco fashionable: le unghie sempre smaltate come una teen e tanti anelli!

 

Potrebbe interessarti anche: Giallo, il nuovo bianco

 

Consigli utili.

Vi ho parlato, qualche giorno fa di come analizzare un probabile acquisto su internet. Quantificate i pro e i contro. Se i pro sono più numerosi dei contro non vi resta che procedere. Se i contro vi lasciano dubbiose avete due scelte: armarvi di coraggio per quella sciarpa introvabile o declinare tutto perché il rivenditore è sconosciuto e la sciarpa viene da un asiatico paesino sperduto!

Questi che posso fornirvi sono consigli, da una ragazza che ormai con gli acquisti su internet ci ha preso la mano. Almeno uno al mese; provenienti da diverse parti del mondo.

Perciò andiamo a vedere cosa sapere, cosa evitare e dove cercare:

Conoscere bene il vostro corpo : è importante sapere bene le vostre misure. Si sa che non tutte le marche hanno una uguale vestibilità. E’ proprio per questo che i siti mettono a disposizione delle “guide-taglia” a cui è consigliabile attenersi. Tenete sempre conto che le immagini dei capi in vendita sono fotografate su manichini. Per chi ha abbastanza “occhio” non c’è troppa difficoltà nel giudicarvi addosso un indumento. Ma se credete di non esserne sicure, è sconsigliato l’acquisto azzardato. Rischiereste di far diventare la “carinissima camicetta che SEMBRAVA perfetta” un cattura polvere nel cantuccio abbandonato dell’armadio! O in ogni caso, è sempre possibile un reso al fornitore!

Conoscere cosa si sta comprando : Se il vostro inglese è un po’ scarso, sarebbe da evitare un sito straniero, ma è innegabile quanto la loro merce sia più particolare. La foto dell’articolo è soltanto una foto, leggete bene la sua descrizione. Se presenti, leggete le recensioni. Diversi punti di vista potrebbero esservi utili. Se per esempio qualcuno commenta dicendo che il pantalone calza molto aderente, prendete una taglia in più!

Leggere i dettagli : Ogni qualvolta che comprate qualcosa da un sito è di fondamentale importanza leggere i termini e le condizioni della spedizione. Se non siete sicuri di una taglia e non c’è la disponibilità di cambiarlo facendolo tornare indietro al fornitore, ahimè, lasciate stare le scarpe che vi hanno conquistato alla prima occhiata! Oltre ad avere un paio di scarpe nuove e immacolate, avete soprattutto un paio di scarpe che non potete indossare!

Siti stranieri : Fidatevi sulla parola. I siti stranieri sono molto più aggiornati, vendono articoli più in voga. Stili particolari, British, punk, vintage, li trovate più spesso su siti di altre nazioni. 

Valutare l’affidabilità : Un sito, è molto più affidabile se già conosciuto da alcuni utenti ed è presentato al pubblico in maniera attenta ai particolari. Per le pagine, per esempio, di ebay date più affidamento a chi possiede un elevato numero di feedback (positivi ovviamente).

Prezzi : Spesso e volentieri per alcuni siti stranieri c’è da tener conto del cambio valuta. Prima di procedere al pagamento, convertite il prezzo finale (il più delle volte £ o $) in €. Tenete da conto il fatto che un prezzo alto in sterline è maggiorato in euro; un prezzo elevato in dollari è più basso in euro. 

Il buon mercato: State per esempio cercando di fare per regalo la mustache mug? La tazza con i baffi che adesso va tanto di moda?! Ormai, dato che è diventato un must, cercatela in più siti. Valutate su quale comprarla. Il prezzo varia spesso e volentieri da sito a sito!

Spedizione : Per quanto riguarda la spedizione, come ho detto nella lista dei pro e dei contro, è possibile che costi più dell’articolo stesso. Se possibile, condividete la spesa. Passate il sito ad una vostra amica, che potrebbe trovare qualcosa d’interessante. L’ordine sarà più alto e la spesa di spedizione converrà sia a voi che al vostro compagno di acquisti: la pagherete a metà! 

Pagamento : Questo è il passaggio che può destare più preoccupazione. Quando arriva il momento di saldare controllate che l’url (la barra dell’indirizzo web) cominci con https, così saprete che la finestra di navigazione sui cui state immettendo i dati della vostra carta è protetta e non può essere “spiata”. Per fare gli acquisti è consigliabile munirsi di una carta prepagata (tipo postepay) che ricaricate ogni tanto. Così, se siete sfortunati e fate un acquisto azzardato il cui rivenditore inaffidabile vi prosciuga 100€ , non avrete perso tutto il gruzzoletto dei 4 stipendi messo da parte con tanta parsimonia. Personalmente uso il metodo paypal. (è un sito che agisce come un vero e proprio conto corrente on-line) Tutto ciò che serve al momento del pagamento è mettere l’email e la password senza scrivere dati della carta. Quelli serve immetterli solo nel momento in cui vi registrate al sito (protetto) di paypal. 

Non prendete il vizio : Andare per negozi ci trasporta ancora quell’aria di shopping a cui siamo tanto legate e così deve rimanere. L’entrare nel negozio e interagire con l’ambiente in cui stiamo comprando è importante per noi donne. L’impatto che ha il luogo in cui facciamo acquisti è proprio uno degli aspetti che ci concede di far strisciare la carta e sfornare lo scontrino. La relazione con le vetrine dei negozi dovrebbe continuare ad assomigliare molto allo stile Hepburn in Colazione da Tiffany, perciò concedetevi gli acquisti online un po’ alla volta!

 

 

In conclusione la cosa più importante è non agire d’impulso. Bisogna leggere attentamente, analizzare il sito, il rivenditore, i feedback, la sicurezza nel pagamento, perché i dettagli sono fondamentali. Non vi resta, a questo punto, che impugnare la tazza del the e provare! Navigate sui siti e puntate ai regali di natale più ricercati. Tutto questo comodamente seduti a casa vostra… Per l’appunto in pigiama e pantofole! 

 

Potrebbe interessarti: I migliori siti per lo shopping online

 

Che le scarpe da tennis siano ormai diventate un accessorio fashion è cosa risaputa: per una volta la moda è venuta incontro a noi donne coniugando comodità, colore e tendenza. Nello streetwear le vediamo indossate da star internazionali anche insieme a look eleganti o bon ton. Ma come abbinarle per evitare lo sciatto effetto del “scendo in tuta a fare la spesa”? Siccome vale la regola del “più grandi e appariscenti sono, più sono di moda” allora ben venga metterle in mostra “tutte”, senza nasconderle sotto jeans troppo larghi o pantaloni della tuta che le mettano in ombra.

Via libera ai jeans modello skinny o a pantaloni attillati, anche in ecopelle per una serata più glam, che ne svelino ogni caratteristica. Optiamo poi per una felpa o un maxi pull che riprenda almeno un colore delle nostre scarpe. Sbirciando tra le riviste di moda si vedono anche abbinamenti apparentemente bizzarri. Giacce e vestiti eleganti, con borse e accessori chic, portate con nonchalance insieme alle scarpe da ginnastica.

Adoro per esempio l'abbinamento che propone Chiara Ferragni, nota fashion blogger, sul suo “The Blonde salad”, mettendo insieme una giacca tutta lustrini argentati ad un paio di sneakers black and silver. Davvero geniale.

 

sneakers-chiara-ferragni

 

Se poi vogliamo osare possiamo anche abbinarle ad una maxi gonna a pieghe morbide, da portare con un pull tono su tono, ma questo solo – aihmè – per le più magre. Avete mai provato a portarle sotto un vestito? Questo dovrebbe essere possibilmente corto per cercare di slanciare la gamba che altrimenti verrebbe penalizzata; possiamo poi completare il tutto con un giacchino di pelle o di jeans e una maxi sciarpa. L'abbinamento che però preferisco è però sicuramente quello con gli shorts, una maglia a stampa e un pull aperto. Se poi ci abbinate una borsa a sacco grande il gioco è fatto.

 

sneakers-vip

 

Ci possiamo sbizzarrire, non c'è niente di più semplice. Ogni marca propone infatti infiniti modelli, colori, forme e prezzi. Alcuni marchi storici, leader del footwear mondiale, ripropongono i modelli iconici di sempre in chiave moderna, con colori nuovi e materiali hi-tech. Per le high-hills-addicted o le vere fashionistas esistono anche le sneakers col tacco nascosto nella tomaia, le famosissime Isabel Marant. Per cui divertitiamoci a mischiare gli stili e i colori, tutto è possibile con le nostre sneakers ai piedi!

 

Potrebbe interessarti anche: Parola d'ordine: Borchie!

 

Girare per negozi è sempre un po' stressante, il centro commerciale lo si evita come la peste e stiamo chiuse al lavoro 8 ore al giorno. La primavera però è alle porte e il bisogno di shopping lo si sente eccome: voilà i migliori siti di shopping online, veloci e sicuri, ma soprattutto con una vetrina online fantastica. Per fare shopping e anticipare i trend con la comodità del divano e della connessione internet…

 

Asos: la redazione seleziona settimanalmente i migliori capi della settimana e gli affari più vantaggiosi. Trovate sempre sconti e ribassi, e nei periodi dei saldi tutto è fuori al 70% in meno. Su Asos la spedizione è gratuita, e troverete dai designer emergenti a quelli più affermati, dai marchi più costosi a quelli meno costosi (date un occhio a quelli firmati Asos perché sono bellissimi e molto cheap). Nella sezione Marketplace è possibile comprare e vendere ciò che non usate più, mentre in quella Outfit e Look potrete creare i vostri outfit e condividerli con la comunità di Asos. Un sito davvero interattivo che vi permette di fare affari supervantaggiosi su scarpe, pull, jeans e vestiti.

 

Mytheresa: il sito dello shopping online per eccellenza. Mytheresa tiene pochi marchi, ma che portano i nomi di Balenciaga, Valentino, Miu Miu, Jimmy Choo, Saint Laurent e altri colleghi dell’haute couture. Nella sezione nuovi arrivi vi segnalano giornalmente i nuovi capi arrivati per tenervi sempre aggiornati. I saldi purtroppo non durano tutto l’anno, ma arrivano comunque fino al 60% quando ci sono. Oltre a borse, abiti, scarpe e accessori qui troverete anche la gioielleria dei grandi designer: luxury shopping a 360°.

 

 

Yoox: su Yoox non c’è solo moda. Arte e design sono finalmente disponibili online e si possono acquistare pezzi di artisti emergenti direttamente da casa. Per quanto riguarda l’abbigliamento troverete i grandi stilisti, da Cavalli a Viktor & Rolf. Anche qui i saldi arrivano fino al 60% su tutti gli articoli compresi i gioielli. Per quanto riguarda il Design vi consiglio i giovani emergenti (costano meno) e tenete d’occhio i saldi di Kartell. Inoltre il sito collabora spesso con gli artisti per creare collaborazioni esclusive. Lo stesso per quanto riguarda l’arte: dalle fotografie ai quadri e stampe, potrete acquistare a prezzi davvero bassi.

 

Zara: sgomitare dentro a Zara è un classico ma per fortuna adesso c’è lo shop online. Nella sezione People potrete postare i vostri outfits firmati Zara, con il lookbook potrete vedere il catalogo completo e vi consiglia gli abbinamenti migliori. Credo che quello ci Zara sia il sito più ben fatto tra tutti i marchi low cost, e si può acquistare anche tramite app per iOS e Android.

 

Unique-way: tutti i marchi dell’alta moda, ma proprio tutti, dall’A alla Z. Qui potete trovare il meglio dei vostri stilisti preferiti: collezioni, gioielli, collezione casa, beauty. Il sito vi segnala i must have della stagione e trovate sempre saldi e sconti su determinati articoli. Il magazine online è molto interessante ed è disponibile in tedesco ma anche in inglese. Altra cosa interessante: il sito cerca spesso collaboratori per la comunicazione, la grafica e il cool hunting nella sezione “career”. Tenete d’occhio i giveaway: spesso ci sono concorsi a premi per i followers.

 

Amazon: tutto per tutti. Amazon è un enorme centro commerciale virtuale dove trovate proprio tutto. Si può vendere, comprare e adesso anche regalare creando speciali lift card da spendere sul sito. Consiglio più che altro gli articoli di elettronica perché spesso hanno un prezzo inferiore a quelli acquistati in negozio, e occhio ai prodotti creati apposta per il sito perché spesso sono pezzi unici davvero introvabili. Un acquisto si tutti: il Kindle. Adesso è fuori a 79 euro!

 

Igourmet: il cibo dal mondo, in un sito. Qui potrete acquistare tutte le specialità da gran parte dei Paesi del mondo. Una grandissima realtà (azienda presente sia in Europa che negli USA) dove acquistare i cibi più particolari e interessanti. La selezione è lunghissima: dai formaggi alla carne, i vini, i dolci, le bibite, le verdure: vi arrivano con una guida che vi consiglia come preparare ogni alimento, e con cosa servirlo al meglio. Potrete trovare anche prodotti di alta cucina, come il cioccolato Godiva e acquistare gift card.

Fantastico per gli amanti della cucina. Provatelo.

 

Potrebbe interessarti anche: Shopping in pigiama e pantofole

 

30 Apr

Like a snake

Pubblicato in Tendenze

L'estate è ormai alle porte, e tutte noi necessitiamo di essere pronte per poter sfoggiare look che abbiano come protagonisti assoluti i trend della nuova stagione.

L' animalier è andato a ruba negli ultimi mesi, e proprio per non farci mancare nulla è arrivato il tempo di sentirci tutte quante, oltre che dei feroci leopardi, dei cattivissimi serpenti facendo entrare nel nostro guardaroba almeno un capo che abbia come protagonista la stampa pitonata.

 

 

Da Prada a Fendi, tutte le grandi griffe hanno portato in passerella almeno un capo o un accessorio in pitone, dalla borsa, ad un abito o ad una collana; lo snake touch sdrammatizza senza ombra di dubbio un look più serioso e ci prepara ad affrontare la frenetica giungla metropolitana cariche e sicure di noi.

 

 

La texture rettile è quindi possibile indossarla da capo a piedi, animalesca, selvaggia, colorata e non, rende indubbiamente i nostri look ricercati e curati nei dettagli.

Volete fare tombola? Abbinatela ad un look sofisticato e bon ton, senza paura e con tanta naturalezza, moda significa soprattutto osare, con stile ma osare; non passerete sicuramente inosservate e il vostro stile sarò invidiatissimo sia per il giorno che per la sera.

 

Potrebbe interessarti anche: The summer rainbow