Una blogger, un tattoo.

La moda del tatuaggio ha conquistato il mondo delle fashion blogger. Dagli States all'Europa facendo il giro dell'Asia.
Per cui potremmo riprendere lo slogan creato da Mr. Ford: "un uomo, una macchina" e dire "una fashion blogger, un tatuaggio". Forse una delle più note a livello mondiale sia l'italiana Chiara Ferragni, ovvero The Blonde Salad. Pur avendo compito 26 anni due giorni fa, l'Insalata Bionda e conosciuta e seguita da migliaia di fan di tutto il mondo, nonché uno degli esponenti di questa tendenza d'inchiostro. Per il momento si è fatta disegnare sette Tattoo: un fiocco sulla schiena, la mappa del mondo sul polso, due frasi sul braccio... è così via. Ma non è l'unica. La spagnola LovelyPepa porta con sè una zampa del suo cagnolino, mentre la tedesca FashionHippieLoves ha un rosario intorno alla caviglia. E chi più ne ha più ne metta.

La moda del tattoo potrebbe essere considerata qualcosa di temporaneo, di fashion, e invece paradossalmente per la sua propria natura rimarrà per sempre. Non sarebbe del tutto sbagliato dire che è una tendenza vecchia quanto l'uomo, già durante l'epoca dell'Imperio Egiziano veniva fatto, non solo per rendere più bello il corpo o comunque a fini religiosi, ma anche terapeutici. Una pratica, questa del tatuaggio, che è continuata, anche se è stata vietata, fino ad oggi.

 

tatuaggi-per-donna-blogger-fashion

 

Tutto un culto al corpo che si rafforza ogni anno di più, infatti, sempre di più, tendiamo a far vedere quanto ci curiamo e quanto stiamo bene. Il tal senso, il concetto del disegno sul corpo è cambiato totalmente. Non è più quel distintivo religioso di una volta, o un simbolo identificativo. E sopratutto non sono i maschi gli unici a tatuarsi i loro corpi. Adesso siamo noi, uomini e donne, a decidere cosa farci, dove e perché: Una frase sulla gamba? Un cuoricino sul polso? Un anello sul dito? Le possibilità sono piuttosto infinite. Risolvere questi tre interrogativi è la parte più complicata non basta volerselo fare, bisogna avere le idee chiare e rendersi conto che è per sempre. E per ultimo e ribattendo la superstizione dire che è permesso farne uno, tre oppure cinque ma mai un numero pare.

Voi, invece che ne pensate? Ve lo fareste? Ce l'avete già? Non ci pensate nemmeno?

 

Scopri qui le altre Tendenze

 

Letto 5759 volte Ultima modifica il Giovedì, 09 Maggio 2013 17:52
Vota questo articolo
(3 Voti)
María Gancedo Pinel

Sono Maria una blogger giornalista spagnola.
Curiosa, avventuriera e leggermente incasinata. Appassionata della moda, l'arte e particolarmente della fotografia,
nella quale cerco sempre di far lo scatto più originale.

Sito web: www.city-murmur.com