Diciamoci la verità, amiche, romantiche e meno romantiche, tutte noi sogniamo il giorno in cui convoleremo a nozze con l'uomo dei nostri sogni indossando il più bello degli abiti bianchi. Vera Wang, regina della wedding couture, ci propone una pre-collection spose 2014 decisamente rispecchiante le migliori aspettative.
 

La stilista ci propone modelli dalle ampie gonne che formano nuvole di organza, tulle e seta. Non mancano plissè che si stringono in sofisticati corpetti con romantici scolli a forma di cuore. A rendere il tutto ancor più estremamente romantico e femminile ci pensano pizzo e ricami floreali, drappi, fiocchi e cristalli.

 

 

I tipici nastri neri delle precedenti collezioni stavolta mancano e sono sostituiti con dei toni più neutri come quelli del rosa cipria, avorio e champagne.

Sebbene non siano presenti delle vere e proprie boutique monomarca in Italia, alcuni modelli degli abiti di Vera Wang sono presenti nella boutique di Antonella Del Brusco in via Guicciardini a Milano.

 

Per la New York Fashion Week di settembre al Damrosch Park del Lincon Center, sono sfilate le collezioni prêt-à-porter primavera/estate 2013. Bellissima la collezione di Vera Wang in perfetto “urban style” che mixa l’effetto sexy al city style casual e stupisce con i dress code bianchi con “effetti speciali” che al buoi sulla passerella s’illuminano come neon. Vi consiglio in particolare le bellissime giacche “pink” biker di Phillip Lim e i dress coloratissimi di Zac Posen che riporta la top model Naomi Campbell nel suo fashion shows e propone gonne a corolla, dress code “a sirena” e stampe floreali. Calvin Klein ridisegna i fianchi con una sagoma a clessidra che esalta la femminilità nei dress doppiati di morbido tulle bianco/nero/crema. Donna Karan ispirata dal look urban casual, mentre Derek Lam rivisita gli anni ’60 con sperimentali tessuti dal cellophane al sea snake; Anna Sui teorizza il new bohémien-vintage-punk e sfila con romantici dress fiorati a top e calze strappate con biker di pelle nera sfilando con modelle dai capelli azzurri! 

Prabal Gurung ha alleggerito di organza, tulle e seta bianca i suoi abiti iridescenti ispirati allo scultore inglese Anish Kapoo mentre Max Azria disegna la silhouette della donna contemporanea arricchendola da tagli e intarsi cromatici che creano geometrie come nella collezione di Wes Gordon che seduce con dress sexy rosso “passion” viola, blu notte, e aderenti giacchini su pantaloni a zampa d'elefante o su impalpabili gonne a vita alta. Sarà una stagione veramente ricca per tutti i gusti! Vi consiglio in particolare le bellissime giacche “pink” biker di Phillip Lim e i dress coloratissimi di Vera Wang e Zac Posen per essere chic, ma anche casual e sensuali in un’unica giornata! Diane von Furstenberg vola a Marrakech e Jaipur, in India per disegnare una collezione etnica multi-style di dress ricchi di intarsi con giochi di colore a contrasto (viola, arancio, turchese, fucsia, verde citrino). Thakoon Panichgul lancia stampe oniriche “composition prints” con farfalle, fiori e colibrì su dress a bustier indossati con gonne a corolla mentre Marc Jacobs gioca con gli effetti patchwork, veste le sue modelle con pantaloni loose fit e leggings mélange, gonne a ruota rifinite da trench e kefiah. Sophia Kokosalaki s’ispira alla cultura skater anni ’90 per Diesel Black Gold e propone una collezione urban con maglie di rete sopra dress casual, giacche biker, sexy mini gonne, stampe su jeans foderati di tessuto verde acqua/corallo. Le sorelle Rodarte e Michelle Smith (Milly) propongono tessuti dai colori spaziali e attualizzano la moda secondo le tendenze del mondo hi-tech e dello sport con lavorazioni a laser.

 

 

Jeremy Scott trasforma le sue modelle con stampe animalier, cappelli da cavallerizza e dress “sirena” neri ricamati ispirati alle preziosità barocche mentre Prabal Gurung ha alleggerito di organza, tulle e seta bianca i suoi abiti iridescenti ispirati allo scultore inglese Anish Kapoo mentre Max Azria disegna la silhouette della donna contemporanea arricchendola da tagli e intarsi cromatici e geometrici come per Wes Gordon che seduce con dress red “passion” viola, blu notte, e aderenti giacchini su pantaloni a zampa o su impalpabili gonne a vita alta. Sarà una stagione veramente ricca per tutti i gusti!