Eleonora Mauri

Eleonora Mauri

Studiosa da tempo delle tematiche di crescita e miglioramento personale, i miei primi scritti li dedico al mondo femminile.

Unendo la mia esperienza personale a quella di altre donne intorno a me, coltivo il sogno di realizzare una serie di ebook per aiutare le donne di oggi: divise tra casa, lavoro, marito e figli, con pochi aiuti e tante responsabilità.

Ho sviluppato negli ultimi anni grazie anche all’esperienza lavorativa un’ottima capacità comunicativa, che viene rispecchiata nel mio stile di scrittura: semplice, chiaro e diretto.

Sai che esiste finalmente un sistema di Gestione del Tempo studiato apposta per le Donne?! Un metodo per organizzare il LAVORO, la CASA e la FAMIGLIA in modo da avere PIU’ TEMPO PER TE STESSA e per le cose che ami.

Clicca qui per saperne di più

URL del sito web: http://www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebook-la-gestione-del-tempo-per-la-donna-impegnata-pdf.php

Si sa, a noi abitanti di Venere capita spesso di sentirci schiacciate dagli impegni quotidiani, alzarci la mattina già stanche e stressate o arrivare a fine giornata avendo fatto mille cose, ma con la sensazione di non aver concluso nulla. O peggio…sentirci frustrate perché non riusciamo a passare abbastanza tempo con la famiglia (e lì attenzione al senso di colpa, che è sempre dietro l’angolo, specie se abbiamo figli piccoli). A quante di noi succede di pensare che, prese dal tran tran di tutti i giorni, stiamo perdendo occasioni importanti per la nostra vita o di sentirci arrabbiate perché non riusciamo mai a fare le cose che ci piacciono e ci fanno star bene. Ebbene, pare che il problema di fondo stia nel modo in cui organizziamo le nostre giornate…o meglio, di come loro organizzano noi! Il tema della gestione del tempo viene affrontato spesso e da fonti diverse, ma la maggior parte delle volte si propongono soluzioni che vedono il mondo da una prospettiva prettamente maschile, che non include cioè le difficoltà di dover conciliare gli impegni lavorativi con la gestione di una casa e la cura della famiglia (e ogni tanto anche di un po’ di tempo libero e di riposo!).

 

Da questo intento è nato l’ebook La Gestione del Tempo per la Donna impegnata”, la cui autrice, Eleonora Mauri, ci ha spiegato l’idea di fondo e il metodo utilizzato. Che cos'è “La Gestione del Tempo per la Donna impegnata”? Lo definirei un ebook che affronta un tema cruciale da una prospettiva diversa. Cruciale perché si parla della gestione del tempo, ed essendo il tempo alla base delle nostre giornate, è un po’ come parlare di come gestiamo la nostra stessa VITA, mica cosa da poco! La prospettiva diversa è data dal fatto che affrontiamo questo argomento solo ed esclusivamente con gli occhi delle donne di oggi: donne impegnate ad essere madri, mogli, compagne, lavoratrici e casalighe…contemporaneamente. Come viene affrontato l’argomento? Dato che nel 99% dei casi, l’ebook verrà scelto da donne molto impegnate e con poco tempo, ho voluto dare al tutto un taglio molto pratico e diretto. Consigli utili nati dall’esperienza di tutti i giorni, trucchetti e idee per risparmiare tempo e gestire al meglio le giornate, indicazioni per trovare il modo di non rinunciare a sé stesse e ai propri desideri, finendo schiave della routine. Ma può funzionare davvero per ogni donna?

 

Tutto quello che si trova nell’ebook è frutto di un’esperienza diretta, mia e di altre donne, per cui non sono teorie “campate per aria”. Questo da’ già una garanzia di concretezza e utilità. Anche il metodo utilizzato è strutturato in modo tale da guidarci nei passi da fare per impostare il cambiamento:

 

1. analizzeremo la nostra situazione di partenza, cioè come gestiamo le nostre giornate ora. Nessun metodo di gestione del tempo potrà mai essere efficace se non si parte da questo fondamentale passo;

2. impareremo a cambiare questa condizione e diventare finalmente le padrone incontrastate del nostro tempo;

3. scopriremo le nostre motivazioni profonde. Rifletteremo su cosa è davvero importante per noi nella vita, cosa guida le nostre scelte, quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere;

4. analizzeremo le nostre abitudini errate, più o meno “consce”. Scopriremo infatti che ci sono meccanismi automatici dentro ognuna di noi, che funzionano anche senza il nostro controllo, ma che spesso non fanno il nostro bene. Vedremo quanto ci costa continuare a seguirli;

5. individueremo gli ostacoli alla gestione del nostro tempo e impareremo a eliminarli. Esistono dei vampiri (ben camuffati!) che s’insinuano nelle nostre giornate e succhiano il nostro tempo senza che neanche ce ne accorgiamo;

6. impareremo a dedicare del tempo a noi stesse. Chi l’ha detto che bisogna sempre pensare al dovere? C’è il modo per fare tutto e avere anche del tempo per noi. Inoltre, vedremo l’importanza di premiarci per i traguardi e i successi ottenuti.

 

Perché questo argomento ti tocca tanto? Perché ci sono passata anch’io: gestire una casa, un lavoro, lo studio, la famiglia, i mille impegni di tutti i giorni, con un orologio impietoso che mi ricordava continuamente che non avevo tempo! Questa situazione, alla lunga, mi ha portato a diventare sempre più STANCA E STRESSATA, schiava delle cose da fare. Tutte le problematiche che affronto ne “La Gestione del Tempo per la Donna impegnata” le ho vissute sulla mia pelle, e sono tutte cose alle quali ho deciso di dire basta. E voglio condividere con le altre donne che vivono la stessa situazione le mie strategie per evitare che debbano fare gli stessi errori, per uscire da questo tunnel in modo rapido e indolore. Ricordo di aver letto una volta un proverbio illuminante: “Cerca di imparare il più possibile dalle esperienze degli altri, perché la tua vita è troppo breve per fare esperienza di tutto”. Ed è proprio sulla base di questo concetto che ho deciso di prendere la mia esperienza e condividerla con le donne che vivono le mie stesse sfide.

 

Cosa troveremo dentro all’ebook? “La Gestione del Tempo per la Donna impegnata” è strutturato in:

 

- 1 EBOOK in formato pdf, che possiamo consultare su computer o tablet, oppure stampare su carta;

- 4 SCHEDE pratiche di ESERCIZI, che ci guideranno nel disegnare il percorso da seguire;

- 4 MAPPE MENTALI, grazie alle quali metteremo a fuoco i concetti principali dell’ebook, per ricordarli sempre e non perdere la giusta direzione.

 

Il materiale si scarica direttamente sul computer per consultarlo come e quando vogliamo. In poche battute, che tipo di risultati da’ questo metodo? Uno. Riuscire a fare ciò che ci prefiggiamo e (incredibile, ma vero!) farlo anche meglio, senza più lasciare le cose a metà; Due. Trovare un miglior equilibrio tra lavoro, casa, famiglia e…tempo da dedicare a noi stesse (fondamentale per la nostra salute); tre: avere tempo e risorse mentali per pensare al nostro futuro, ai nostri obiettivi (sia che abbiamo 30, 40, 50 o 60 anni..abbiamo comunque un futuro da costruire e ancora degli obiettivi che possiamo raggiungere). La vita può essere sempre migliorata! Quattro: ritrovare salute, serenità, tranquillità. E vedere finalmente quelle giornate cariche di stress come un ricordo lontano. Cinque: adottare un nuova prospettiva. Riuscire a prendere coscienza delle nostre immense risorse (perché davvero ne abbiamo!) e a vedere le difficoltà nelle giuste proporzioni.

Potete scaricare l'eBook su Macrolibrarsi cliccando qui. Per chi ha Kindle, può acquistarlo anche su Amazon. 

 

In quest’epoca di crisi, ricevere una chiamata per un’offerta di lavoro sembra un vero miracolo. Ma anche in una situazione come questa, è opportuno tenere gli occhi aperti onde evitare fregature e perdite di tempo. Infatti, proprio per il periodo di grande domanda, non mancano le aziende (o pseudo tali) che cercano di approfittarsene creando offerte fasulle e facendo leva sulla buona fede dei poveri malcapitati.

 

Ecco qualche piccolo accorgimento per valutare con attenzione gli annunci e le eventuali chiamate che ci arrivano:

 

- Evita gli annunci dove cercano di “venderti” un lavoro. Sia nelle email che sui siti internet si possono trovare annunci modello “strillone” che descrivono mirabolanti lavori con incassi da capogiro che puoi fare comodamente da casa, anche part time. Più che una job description, sembrano una televendita. Lascia perdere: o sono un tentativo di fishing, o sono attività di network marketing online che difficilmente si possono considerare un lavoro vero (e gli unici che ci guadagnano qualcosa sono quelli che hanno messo l’annuncio!).

 

- Seleziona le fonti: su internet ci sono centinaia di siti di annunci e offerte di lavoro, ma non tutti sono affidabili. Molti pubblicano false offerte per raccogliere i tuoi dati e poi venderli a società terze di telemarketing o vendita di servizi. Considerando che solitamente i siti di offerte di lavoro chiedono di registrarsi e inserire molti dati sensibili, è assolutamente necessario tenere gli occhi aperti. Registrati solo sui portali più conosciuti e utilizzati, tanto puoi stare certa che le offerte più interessanti (e vere!) passano di sicuro da lì.

 

- Se dopo aver risposto a un annuncio ti chiamano o ti scrivono dicendoti che devi versare una somma di denaro, scappa a gambe levate! Indipendentemente dalle motivazioni che possono darti, mai e poi mai un’azienda che è interessata ad assumerti ti chiederà dei soldi. Se dopo aver fatto queste valutazioni, hai trovato delle offerte interessanti, ecco i passi da fare per essere certa di non incappare in brutte sorprese.

 

- Cerca informazioni sulla situazione dell’azienda in questione: il fatto che abbiano delle posizioni di lavoro aperte non significa automaticamente che a livello di conti siano messi bene. Grazie a internet è facile reperire dati importanti: stabilità economica, quota di mercato, eventuali licenziamenti o liquidazioni, notizie da ex dipendenti o da persone che hanno già risposto per la tua stessa posizione.

 

- Valuta il tuo percorso lavorativo: rifletti attentamente sul tuo passato e sul modo in cui le esperienze fatte possono integrarsi con l’azienda in questione e il posto offerto. Perché i primi mesi in un nuovo lavoro sono sempre rose e fiori, ma bisogna avere una visione lungimirante per evitare frustrazione e insoddisfazione, rischiando di essere punto e a capo con la ricerca.

 

- Non accontentarti della semplice descrizione presente nell’offerta di lavoro: chiedi informazioni, approfondisci i dettagli relativi ai compiti che ti verranno affidati, il gruppo di lavoro in cui verrai inserita, gli obiettivi del tuo ruolo, le regole organizzative.

 

In bocca al lupo!

 

Per cercare lavoro c’è bisogno di tempo e organizzazione. Ecco alcuni consigli utili usati già da tante donne. Clicca qui per saperne di più. 

 

Seguire una dieta e fare attività fisica regolare sono spesso due cose che tendiamo ad abbandonare velocemente. Passato l’ardore dei buoni propositi iniziali, se ci sommiamo scarso tempo libero e stanchezza, la frittata è fatta: finiscono entrambe in fondo della lista delle cose da fare. Sappiamo perfettamente che ci farebbero bene, ma è più forte di noi e alla fine abbandoniamo.

 

Perché?

 

Sostanzialmente perché manca la motivazione. E non parlo dell’euforia dei primi giorni, in cui siamo stra-convinte di mantenere l’impegno, ma di una motivazione seria e profonda che ci spinge a perseverare nonostante la pigrizia, la stanchezza e il poco tempo.

 

Ma cos’è la motivazione? E come si può fare per mantenerla alta?

 

La motivazione viene definita come forza che guida le nostre azioni. Tutto quello che facciamo è spinto da una motivazione, più o meno conscia. Quindi, se vogliamo imparare a guidarla, in modo tale da mantenere gli impegni presi, dobbiamo imparare a capirla. Perché stai facendo una dieta? Ok, per perdere peso, ovviamente. Ma questa non è la motivazione, questo è l’obiettivo. Per trovare la motivazione devi chiederti “perché voglio perdere peso?”. E allora la risposta può essere: per la mia salute, per piacere di più, per non sentirmi a disagio con certi abiti, eccetera. Bene, adesso che hai chiara la motivazione, scrivila su un foglio e mettilo dove puoi vederlo spesso, perché ti aiuterà a non perderti per strada.

 

Ora, fissa nella tua mente l’immagine di te che hai ottenuto il risultato che volevi e hai fatto avverare il tuo desiderio: stai meglio di salute, i vestiti ti calzano a pennello e tutti ti dicono che senza quei chili di troppo sei davvero carina. Immagina bene queste scene, fissale nella tua memoria come un film e riportale alla mente ogni volta che sentirai la tentazione di abbandonare l’impegno preso. Pensa anche a come ti sentiresti domani all’idea di aver abbandonato tutto e di non poter raggiungere ciò che ti eri prefissata. Brutta sensazione, vero? Ecco, con questo semplice lavoro mentale (ti prenderà 10 minuti in tutto) hai creato una delle più forti spinte motivazionali che tu possa avere. Usa questi “film” ogni volta che ti sentirai in difficoltà o sull’orlo di mollare.

 

E alla fine di ogni giornata in cui avrai seguito la dieta o avrai fatto i tuoi esercizi fisici, fermati un minuto a pensare a come ti senti bene, assapora la splendida sensazione che nasce dall’aver fatto la cosa giusta per te e la tua salute, dall’esserti avvicinata di un passo in più al tuo obiettivo. Goditi questa sensazione e fai in modo di poterla sperimentare OGNI GIORNO: non potrai più farne a meno!

 

Non riesci a fare sport perché ti manca sempre il tempo? Leggi questi consigli adottati già da tante donne. Clicca qui per saperne di più. 

 

 

 

 

 

Vivere al meglio, amare ogni risveglio, assaporare ogni giornata. Sembrano frasi utopiche lontane dalla realtà di tutti i giorni, dove il lavoro, gli impegni, la casa, la famiglia riempiono il nostro tempo lasciandoci senza fiato. Ma allora qual è il segreto per addormentarsi ogni sera col sorriso sulle labbra? Sta in due semplici parole, che però spesso dimentichiamo: valori personali.

 

I valori personali sono i nostri principi guida, il nostro timone. Rappresentano ciò che è veramente importante per noi. Ma spesso veniamo talmente risucchiate dalla routine di tutti i giorni, da perderli di vista. E questo fa sì che ci allontaniamo dai nostri veri desideri e obiettivi, inseguendo traguardi imposti da altri (come la famiglia o il capo).

Così facendo, usciamo dal binario della nostra vita e iniziamo a sentire quel senso di malinconia e frustrazione che cresce poco a poco, fino a diventare un macigno. Quindi, che fare?

 

Fermati un attimo. Respira e rilassati. Fatti questa domanda e risponditi sinceramente: stai davvero vivendo seguendo i tuoi valori? E ancor prima: sai quali sono i tuoi valori guida? Se non ne sei certa, non preoccuparti. È normale. Ma trovare una risposta è importante per te e per la tua vita. Qui di seguito trovi una lista di valori guida. Leggili e identifica i 12 in cui ti rispecchi maggiormente. Farlo ti richiederà solo 2 minuti, ma avrà un immenso valore. Tra questi 12, prendine 6 che senti particolarmente vicini e scrivili su un foglio. Tra questi 6, cerchiane 2 che per te sono fondamentali, quelli sui quali mai e poi mai scenderesti a compromessi. Fai una scelta istintiva, spontanea, non dedicare più di 2 minuti alla selezione. Se impieghi troppo tempo, sarà la tua testa a scegliere per te, non il tuo cuore. Il cuore decide in pochi secondi.

 

- Senso di responsabilità

- Realizzazione personale

- Avventura, rischio

- Autenticità, sincerità

- Autorità, leadership

- Equilibrio

- Bellezza

- Cambiamento

- Sicurezza, decisione

- Generosità

- Amore, affetti

- Coraggio

- Creatività, innovazione

- Diversità

- Efficienza

- Eccellenza

- Fede, spiritualità

- Famiglia

- Salute e forma fisica

- Divertimento

- Grandezza e importanza personale

-Crescita, evoluzione

- Lavoro

- Onestà

- Indipendenza

- Integrità

- Intelligenza, competenza

- Conoscenza, apprendimento

- Fedeltà, affidabilità

- Soldi, ricchezza

- Ordine, pulizia

- Passione

- Patriottismo

- Pace

- Discrezione, privacy

- Raggiungimento degli obiettivi

- Riconoscimento

- Sicurezza in sé stessi

- Significato, profondità

- Semplicità

- Organizzazione, precisione

- Lavoro di squadra, senso di gruppo

- Puntualità

- Tradizione, legame col passato

- Saggezza, esperienza

 

Ora che hai identificato i tuoi 2 valori guida, chiediti: vivo veramente rispettandoli? Faccio le mie scelte tenendoli sempre in considerazione? Le cose che faccio e il modo in cui mi rapporto con le persone riflettono questi valori?

Conoscere i tuoi valori guida ti permetterà ora di avere maggiore sicurezza in te stessa e maggiore chiarezza su ciò che vuoi veramente fare nella tua vita, cosa è davvero adatto a te. Senza identificare e seguire i nostri valori guida, facciamo scelte avventate per poi tornare - pentite - sui nostri passi o, peggio, non facciamo assolutamente nulla, ci lasciamo inghiottire dalla routine delle nostre giornate senza progetti.

 

Per questo, se ti sei dedicata questi due minuti e hai fatto l’esercizio, meriti un grande applauso, ma soprattutto stanotte ti addormenterai davvero col sorriso. Sempre di corsa? Tempo da dedicare a te stessa pari a zero? Ecco un concentrato di consigli dedicati alle donne che devono conciliare casa, lavoro e famiglia.

 

Clicca qui per saperne di più.