Il rientro dalle vacanze si sa, è sempre traumatico! Ma se invece che vederlo come un triste momento di ritorno alla routine, lo prendessimo come occasione per portare una ventata di rinnovamento?

E possiamo farlo sia su noi stesse sia nel nostro armadio: perchè apparire più belle anche quando l'estate finisce, non può che farci stare meglio. Vediamo allora con Tiziana, la nostra make-up artist e look consultant, cosa fare al ritorno in città.

 

E: Partiamo dalla pelle: come rimediare alle pazzie dell'estate e mantenere l’abbronzatura?

T: Al rientro dalle vacanze è facile sentirsi un po’ tristi...il ritorno agli impegni di lavoro..la sveglia al mattino presto…il tempo che non basta mai! Per questo mai come ora è importante coccolarsi un e prendersi cura di sè. Se la nostra abbronzatura persiste, è importante idratare bene la pelle per mantenere la tintarella. Se invece comincia ad andare via, possiamo aiutare la nostra pelle con uno scrub esfoliante viso e corpo che rinnova le cellule superficiali e dona omogeneità di colore. Anche l'idratazione del corpo è importante, e se usiamo creme con profumi delicati e rilassanti, prolungheremo la sensazione di essere ancora in vacanza!

Per mantenere l'abbronzatura, potremmo pensare di cedere alla tentazione di ricorrere alle lampade. Ma dobbiamo ricordare che, per quanto i macchinari siano evoluti, questi raggi rovinano la pelle: se vogliamo restare giovani e belle a lungo è meglio evitarli. Se proprio vogliamo farla, preferiamo quelle a bassa pressione, meno dannose, e non più di due al mese. Meglio usare creme e spray autoabbronzanti, che stimolano la melanina e il naturale colore della pelle.

 

E: Come rimediare invece alle occhiaie da notti brave in discoteca?

T: Un buon metodo per cancellare le odiose occhiaie è sicuramente riprendere ritmi quotidiani regolari: andare a dormire e alzarsi più o meno alla stessa ora. La quantità e la qualità del sonno sono senza dubbio uno dei migliori alleati. A livello cosmetico, un grande aiuto viene dato da una fresca e riposante crema contorno occhi che stendiamo picchiettando delicatamente sull'osso appena sotto gli occhi e non vicino all'occhio perché questa parte di pelle è molto sottile e delicata altrimenti potrebbe andare negli occhi e bruciare. Con il correttore possiamo coprire (ma ahimè non cancellare) l'ombra testimone delle nottate discotecare. Il colore dovrebbe essere come la nostra pelle, mai troppo chiaro. In realtà, più il correttore è scuro più copre. Stendiamo poi un leggero strato di cipria trasparente, che toglie le lucidità e cancella le ombre in eccesso.

 

E: Mettere via i vestitini estivi mette sempre un po' di malinconia. Come possiamo rinnovare il nostro armadio e sentirci ancora un po' in vacanza?

T: A fine stagione sarebbe buona abitudine dare un'occhiata al nostro guardaroba ed eliminare ciò che non abbiamo usato: cos’è che non ci piace più? Cosa è passato di moda? Cosa non è più adatto a noi? Cerchiamo di fare una selezione efficace: tenere le cose inutilizzate in armadio un anno in più non aumenterà le probabilità che le usiamo! Questa sensazione di ordine non sarà solo fisica, ma anche mentale e ci permetterà di avere più spazio e sentirci più distese. Inoltre, possiamo approfittare degli ultimi saldi per acquistare qualcosa di nuovo che ci piace di più e ci fa sentire bene…oppure semplicemente fare spazio per le vendite promozionali d’autunno!

Apparteniamo alla categoria di donne che davanti all’armadio tentennano nella selezione nascondendosi dietro a un “Non lo butto, può sempre servire”? Ecco tre strategie efficaci per non cadere nella trappola:
- controlla quali indumenti non hai indossato negli ultimi due anni e...elimina!!
- se qualcosa non ti va più per taglia o forma (o per età)…elimina!!
- compra un capo nuovo solo se prima ne hai eliminato uno vecchio: rapporto 1 a 1.

I capi che non usiamo più si possono riutilizzare in tanti modi: darli a un’amica a cui possono andare bene (solo se sono in ottimo stato ovviamente), donarli ad associazioni benefiche, cederli a qualche canile nella nostra zona (li usano come panni o per riempire le cucce), oppure scambiarli in occasione di qualche swap party (ci sono anche siti internet che ne organizzano).

 

rinnovare-guardaroba-con-swap-party

 

E: L'autunno si avvicina: che make up consigli?

T: I colori moda dell'autunno - inverno 2013 saranno il verde (in tutte le sfumature), il viola ametista, il blu cobalto. C' è un grande ritorno del nero classico, che verrà usato molto. E poi i toni caldi del marrone, rosso bordeaux, miele e caramello. Il trucco andrà abbinato ai toni degli abiti per un effetto raffinato e seducente.

 

E: La routine che fa bene alla pelle. Quali semplici gesti possono adottare le nostre lettrici nel quotidiano?

T: I gesti quotidiani sono i più importanti. Struccarsi ogni sera prima di dormire e usare con costanza latte o gel detergente a seconda del nostro tipo di pelle. Poi tonico e crema idratante. Dopo i 30 anni, cominciamo a usare una crema anti-età: prevenire è sempre meglio che curare! Quando i danni sono già evidenti è più difficile eliminarli, mentre anticipare il problema permette di avere risultati efficaci.  E dopo i 40 (o all'esigenza) inserire l’utilizzo di un buon siero, da usare prima della crema idratante da giorno e da notte. I sieri hanno consistenza leggera, si assorbono facilmente e aiutano la pelle a seconda delle esigenze. Ne esistono di vari tipi: leviganti, ristrutturanti, schiarenti per le macchie e via dicendo. Inoltre, è cosa buona abituarsi a fare una maschera idratante una volta a settimana: aiuterà sicuramente ad avere un viso più luminoso e morbido…il che non guasta mai!

 

Se siete curiose e volete copiare qualche trucco oppure volete partecipare a qualche lezione di trucco personalizzata e di gruppo, potete connettervi alla pagina FB di Tiziana Make Up.

 

La vita di tutti i giorni ti costringe a truccarti sempre di corsa? Ti piacerebbe avere il tempo per curarti di più del tuo aspetto? Se vuoi ritagliarti ogni giorno il tempo che desideri per occuparti della tua salute e del tuo benessere, prova questo metodo.

Clicca qui per saperne di più

 

Maxi Dress: I want to be a Princess.

 

Con l’arrivo dell’estate la ricerca di vestiti freschi e leggeri diventa sempre più frenetica: colorati, con stampe particolari, floreali, a tinta unica…ormai il mercato offre di tutto e di più!
Ma per quest’estate ritorna un capo intramontabile, perfetto sia per il giorno che per la sera: il maxi dress.
Come non innamorarsene? Sia per andare in spiaggia che per uscire con le amiche, il maxi dress fa da padrone, con le sue linee morbidi e femminili e con quella praticità in più che non lo fa rientrare tra gli abiti da sera.
Che sia semplice ed essenziale, o impreziosito da dettagli particolari, il maxi dress può far sentire tutte delle vere principesse. La differenza è data principalmente dai tessuti utilizzati…ma che sia cotone o che sia seta poco importa, tutto sta negli accessori che si utilizzano. Spesso non ci pensiamo, ma una maxi collana o degli orecchini particolari possono far risaltare ancora di più un vestito semplice: il maxi dress che utilizzate per andare in spiaggia può trasformarsi così in un vestito elegante e adatto per uscire la sera.

 

maxi-dress-piu-belli-2013


Di questi tempi poi, meglio farsi furbe e conoscere piccoli trucchi per riutilizzare in più occasioni dei capi che abbiamo già nell’armadio: bastano solo dei piccoli ritocchi e un po’ di fantasia!

 

E sopra i Maxi Dress prova gli Occhiali a Specchio

 

Per chi mi conosce bene sa che sono fissata con la moda e voglio qualsiasi cosa esce immediatamente sul mercato perchè voglio essere sempre al passo con le tendenze di questo meraviglioso mondo.
Molte volte mi capita di andare su internet dal cellulare o computer e visitare i siti internet dei vari brand che mi colpiscono o sono brand da me preferiti! Oggi il mio occhio è caduto sulla nuova collezione di Stradivarius: una collezione variegata. Si passa dall urban rock all'elegante anche semplicemente con un solo oggetto che fa la differenza.

 

Stradivarius-Autunno-Inverno-2014


Ciò che mi ha colpito più di tutti è stato il vestitino rosso con le calze a fantasia: adoro la combinazione con il vestito molto elegante alla giacca di pelle che fa diventare la combinazione rock!
Mi piace molto anche il vestitino grigio con l'adattamento della pashmina (essendo io molto freddolosa) e gli stivali che non devono mai mancare, a mio parere, in un armadio.

 

Collezione-Stradivarius-autunno-inverno-2014


Per poi non parlare della gonna di pelle abbinata con il top facendo uscire fuori un po’ di pancia che non ci sta mai male. 

In generale la collezione m ha colpito molto perchè è in linea con i gusti, almeno per me, di noi giovani. 
Io l'adoro e devo averla a tutti costi, (se solo i miei leggessero questo post impazzirebbero)!!!
Aspetto vostri commenti

 

Ti interesserà pure: La collezione Cavalli Autunno/Inverno 2013-2014

 

Care amiche, l'estate si avvicina e quindi è il momento giusto per pensare non solo ai costumi perfetti da indossare in spiaggia, ma a anche agli abiti migliori per essere bellissime sul lungomare. Parliamo di minidress, caftani, tuniche e vestiti lunghi. Se nel 2013, la moda ci aveva conquistato con delle creazioni decisamente molto colorate e caratterizzate da elementi come borchiette e cristalli davvero perfetti per illuminare le creazioni, quest'anno vi proponiamo invece dei modelli tra cui spiccano per lo più minidress stampati e tinti con colori molto intensi. Basta pensare ai modelli diMara Hoffman, che ha ripreso le classiche fantasie etniche e azteche per declinarle in colori accesi come turchese, verde fluo e giallo lemon. 

 

 

Molto belli anche gli abiti da mare Parah, tra i quali spiccano i modelli floreali, ma anche quelli di Ted Baker e Seafolly, mentre Chloé ha preferito proporre delle chemisier in cotone leggerissimo, decisamente molto fresche. Tra le tuniche abbiamo quelle diTory Burch e Laura Manara, mentre non mancano anche le splendide creazioni firmate Missoni. Arrivano a far capolino anche degli splendidi long dress con righe bianche e blu navy stile marinara, mentre tra gli abiti mare di Yamamay ritroviamo principalmente i colori del blu.

 

Miss Bikini Luxe ci propone abiti dalle nuance intense e fantasie astratte, mentre tra gli abiti mare di Calzedonia troviamo anche delle tutine monocolore davvero molto carine. Questi e molti altri modelli, care amiche, potete ammirarli nella gallery che trovate di seguito e dalla quale potrete trarre spunto per realizzare i vostri splendidi outifit estivi.

 

Ben trovate con un nuovo capitolo della rubrica “vestiti in base al tuo corpo”!
Capire come siamo fatte, saper valorizzare le linee della propria silhouette è fondamentale per ogni donna. Dopo i consigli utili per i corpi a Triangolo Dritto e a Triangolo Rovesciato, parliamo della silhouette a Clessidra. Assai ricercata negli anni '50, il vitino di vespa con forme superiori e inferiori burrose è stato un must per le nostre nonne e madri e sta lentamente ritornando di “moda” anche ai giorni nostri. Personalmente lo adoro! Una donna senza curve, è come un cielo senza stelle: può essere bello, ma paragonarlo col fascino di un tappeto blu scuro tappezzato di luci bianche è impossibile.
La donna a clessidra è dunque una donna tutta curve ma con la vita sottile. Tende ad accumulare peso uniformemente, anche su braccia e seno, ma mantiene comunque il punto vita molto segnato.
Ecco i capi giusti per poter valorizzare questa Silhouette!

 

Capi spalla: preferite cappotti e trench avvitati e con cintura, evitando però spalline imbottite ed eccessive decorazioni sul dorso. Da scartare anche il doppio petto, perfetti i colori scuri e le fantasie e cuciture verticali. Per giacche e giubbotti preferite modelli non troppo corti, meglio se arrivano almeno alle anche e stretti in vita.

 

Vestiti: tutti gli abiti avvitati sono perfetti, meglio ancora i wrap dress. Se i fianchi sono particolarmente robusti, meglio preferire modelli svasati che ricadono morbidi sui fianchi, ma se volete osare e andare fiere del vostro lato b, anche il modello a tubino va benissimo!

 

Gonne: potete osare con gonne a matita che enfatizzano le vostre curve. La lunghezza ottimale è al ginocchio.

 

Pantaloni: prediligete pantaloni che modellino i fianchi. Non sono da scartare i modelli aderenti, dritti o attillati dal ginocchio in già, ma che non fascino troppo polpaccio e caviglia. Preferiteli però in tessuto resistente che modelli la figura e aiutatevi con colori scuri! Evitate pantaloni capri a meno che non siate molto alte e con caviglie relativamente sottili!

 

Maglie e maglioni: da evitare tutti i modelli larghi, sì e ancora sì agli avvitati! Perfetti gli scolli a V, i colori scuri e i modelli semplici. No alle maglie lunghe a vestitino, a meno che siano tagliate a impero e molto svasate sul fondo. Vanno bene tutti i maglioni avvitati, i cache coeur, i cardigan abbottonati in vita e corti. Perfetti, oltre agli scolli a V, quelli ad anello o a madonna, da evitare quello a barchetta che allarga ulteriormente le spalle. Evitate tutti i maglioni che nascondono il punto vita, soprattutto quelli lunghi oltre i fianchi! Avete una bella vita: valorizzatela!

Consigli-silhouette-clessidra

 

Scarpe: con gambe particolarmente robuste, ripiegate su un tacco a cono o ancora più spesso, per evitare di creare troppo stacco con la figura. Perfette le recenti rivisitazioni vintage delle scarpine anni '50 e '60! Il vostro fisico diventerà più slanciato e sinuoso anche con poco tacco, ma evitate i cinturini alla caviglia.