Care amiche, con questo caldo torrido (come è normale che sia in Estate) oltre a vestitini leggeri e freschi, acconciature per raccogliere i capelli e make-up minimal, non dobbiamo dimenticarci che, possiamo indossare meravigliosi sandali che possono cambiarci totalmente il look e renderlo più o meno casual, ma sempre chic e cool.

Mi riferisco in particolare ai sandali rasoterra, quelli comodi, ma adatti per ogni occasione.
Esistono modelli più eleganti, quasi come se fossero dei veri e propri sandali gioiello, più indicati per la sera, adatti sotto un vestito, una gonna lunga, oppure jeans stretti da abbinare ad un top; oppure i modelli più semplici, colorati e “divertenti” da indossare con short e bermuda, mini di jeans o vestitini leggeri a fantasia.
Personalmente credo che, con il giusto abbinamento, siano adatti anche per l'ufficio. Pantaloni skinny neri, un top, un tubino nero, una longuette con una camicia...e ai piedi un meraviglioso paio di sandali. Ne esistono per tutte le tasche...si possono trovare al mercato, nei negozi di scarpe e nelle boutique artigianali, soprattutto nelle località di mare. Possono essere di pelle o di plastica (personalmente amo molto il brand Melissa), infradito, oppure con fascette semplici o intrecciate, con applicazioni, con strass, con borchie, alla schiava, colorati, a fantasia....insomma ce n'è per tutti i gusti e per tutte le esigente!

Come sempre però, il mio consiglio è quello di non sbagliare con gli abbinamenti e con la scelta del look, insomma non bisogna mai perdere di vista l'occasione d'uso perchè si rischia di commettere errori.

 

sandali-bassi-2013


Non dimentichiamo però che giocare sui contrasti vale anche in questo caso.
Sdrammatizzare un tubino nero con un sandalo con borchie, oppure con un sandalo fluo, può essere un'idea...sempre se il tubino nero non lo stiamo indossando per un incontro importante di lavoro; in questo caso i sandali (data la stagione) possono andar bene...ma opterei per un modello più sobrio ed elegante.

Da non dimenticare la pedicure: deve essere perfetta ed impeccabile!
Unghie super curate e smalto perfettamente steso. Se non siete “esperte” di smalti & co, posso consigliarvi i nuovi smalti di Pupa (http://www.leidonnaweb.it/bellezza/unghie/item/797-colori-smalti-pupa-long-lasting-estate.html) che durano molto più a lungo e hanno un effetto super brillante. In questo modo lo smalto si sbecca meno facilmente e va rifatto meno di frequente!
Insomma, ad ognuna il suo sandalo...rigorosamente alla moda :-)!!

 

Potrebbe interessarti pure: Unghie e vestiti, abbinati o in contrasto? 


Penultimo appuntamento per la rubrica “Vestiti in base al tuo Corpo” (qui trovi i consigli per donne con il fisico a triangolo e a triangolo rovesciato)!

Questa volta parleremo della silhouette a Mela.
La donna a mela tende ad accumulare peso nella zona della vita, viene perciò definita donna a cerchio. E' caratterizzata da spalle e sedere della stessa larghezza, seno e fianchi spesso poco prosperosi e punto vita poco accennato. Le gambe possono essere slanciate e magre e in questo caso vanno valorizzate a dovere.

Capi spalla: cappotti corti che non superino i fianchi, dritti o scampanati. Evitate cappotti che scendano oltre metà coscia o vi nasconderanno le gambe. Evitate cinture in vita che infagotterebbero la figura. Mantelle sì, ma solo se lunghe fino ai fianchi e non troppo svasate.
Vestiti: bene i vestiti corti, la lunghezza ideale è a metà coscia. Se il seno è prosperoso sono consigliati gli abiti a impero, un po' svasati, o avvitati, ma con un punto vita alto. Se si ha poco seno, vanno bene anche gli abiti a tunica o a trapezio. Entrambe le categorie devono evitare fantasie importanti, righe orizzontali o applicazioni voluminose. Evitate i vestiti troppo stretti in vita e quelli con gonna molto ampia a ruota.
Gonne: ottimo alleato per la donna a mela, permettono di mostrare le gambe concentrandovi l'attenzione! A metà coscia, al ginocchio, sono le lunghezze ideali: più lunghe potrebbero appesantire la figura facendola sembrare un monolite. I modelli migliori sono quelli dritti o leggermente svasati, scartate balze e tutto ciò che fa volume a livello bacino e se avete le gambe magre una gonna a palloncino non molto ampia vi donerà così come gli shorts.
Pantaloni: è consigliabile scegliere pantaloni e jeans a sigaretta o a zampa! Da scartare pantaloni da cavallerizza o quelli a taglio maschile con pinces in vita e più stretti in fondo, allargherebbero il bacino.

 

Silhouette-mela-fisico-a-cerchio


Maglie e maglioni: per chi ha tanto seno è meglio preferire modelli a impero o che accompagnino il seno e poi cadano leggermente svasati. Mentre chi ha poco seno ha una scelta più ampia, ma eviti in ogni caso i modelli con elastico in fondo, grosse applicazioni o fantasie orizzontali. In entrambi i casi lo scollo a V assottiglia la figura, da evitare che sia troppo profondo per non ampliare le spalle. Se amate i maglioni che arrivano ai fianchi, prediligete modelli che siano svasati e non infagottino. Da scartare maglioni con punto grosso e applicazioni! I maglioni larghi e dritti vanno bene solo se accompagnano il fisico e non sono quindi stretti in fondo, meglio se aperti e legati sotto il seno con una cintura o un bottone. Scatenate la fantasia!
Scarpe: se le vostre gambe sono lunghe e snelle evitate le scarpe con tacco molto alto e sottile, per non esasperare l'effetto. Se le gambe sono più cicciottelle, evitate cinturini alla caviglia che fanno effetto “mortadella insaccata”: si a decolleté con tacco alto che slanciano! Sandali okey purché i listini non stringano il piede, se non siete molto alte evitate sempre tronchetti taglio caviglia: segano malamente la figura accorciandola.

 

Hai il corpo a Clessidra? qui i consigli per valorizzare le tue forme 

 

Ben ritrovate nel nostro armadio ideale, dove possiamo trovare tutto quello che ci serve per avere un look completo e adatto ad ogni occasione senza estinguere il nostro conto in banca!
Continuiamo con le scarpe, dopo aver parlato delle Sneakers da avere, oggi ci occuperemo di Sandali! La stagione è proprio quella in cui questo modello di scarpa è più in voga, ne troviamo infatti di tutte le forme e i colori!
Proprio per questo dobbiamo trovare un modello che sia adatto a noi ma che possa prestarsi bene a molti look diversi!
Partiamo quindi dai sandali flat,cioè quelli senza tacco,adatti alle donne che amano essere comode e pratiche 

Sandali-Ipanema
Questo modello è stato disegnato dalla Ipanema per la supermodella Gisele Bundchen e chiaramente ispirato alle sue origini brasiliane. Perfettamente in linea con le famose infradito del brand,questi sandali hanno un cinturino sottile decorato di fiori sul lato del piede.Comode,leggere e resistenti,adatte alla spiaggia perchè in gomma,sono i sandali giusti per chi cerca qualcosa di sfizioso ma pratico per la vita di tutti i giorni. Anche il prezzo contenuto (22 euro) e i vari colori rendono la scelta più allettante!


Sandali-Miss-Selfridge
Sempre flat ma molto più eleganti sono i sandali della Miss Selfridge della foto. Un bellissimo ricamo di perline sul tallone e sul davanti,che viene ulteriormente impreziosito da un cristallo nel centro,danno a questi sandali un aspetto chic,rendono il piede un piccolo gioiello e nello stesso tempo mantengono la comodità data dalla suola rasoterra e dalla forma ad infradito. Il costo? 42 euro!


Sandali-Asos
Con un tacco appena accennato, questi stupendi sandali argentati della Asos rappresentano quel modello di scarpa adatto a tutte, perchè fine,elegante e portabile! Un cinturino leggero chiude questa scarpa formata da tre bande argentate e un tacco bianco dalla forma quadrata, per mantenere perfettamente l’equilibrio. Sul sito Asos le trovate a 33 euro.


Sandali-Zara
Passiamo quindi ad un modello di sandali che presenta un tacco molto comodo, la zeppa in sughero con plateau che rende questa scarpa comoda nonostante l’altezza: parliamo delle zeppe di Zara,in questo caso in un bellissimo color verde Emerald. Possono essere messe tranquillamente sia di giorno che di sera grazie al taglio neutro della scarpa,che prenseta un grazioso cinturino alla caviglia e una semplice banda sulla punta del piede. Le trovate in tanti colori e il prezzo è alla nostra portata: 30 euro!


Sandali-Tommy-Hilfiger
Passiamo quindi ad un tacco più “sostenuto” ma sempre portabile grazie al comodo plateau: questi Tommy Hilfiger sono veramente belli e poliedrici grazie al colore neutro, un beige chiarissimo. Il plateau è decorato da un intreccio identico alla banda sul piede e al cinturino. Fine, elegante ,adatto ad un giro di shopping in centro come ad una passeggiata sul lungomare! 60 euro e saranno vostri!!


Sandali-Guess-paderan-leopard
E concludiamo la nostra carrellata sul mondo dei sandali con un paio dal tacco davvero alto: i Guess Paderan Leopard! Grintosi e appariscenti, questo sandali presentano una banda dalla stampa animalier, collegata al cinturino tramite anelli dorati. Uno stile particolare ma sempre adattabile a varie situazioni grazie alla forma semplice ma chic, con quel tocco in più dato dalla fantasia maculata. Anche il prezzo è contenuto nonostante siano di una marca molto famosa e di successo: 76 euro...un bel regalo di compleanno?
E voi quale modello scegliereste?

 

Ti interesserà pure: Sandali rasoterra adatti a tutte le occasioni


Se ne sente parlare da tempo ormai, ed io stessa non avevo ben capito di cosa si trattasse. Allora tastiera alla mano qualche tempo fa ho scoperto che non ha un unico significato preciso ed incasellabile, ma a seconda di cosa si stia parlando lo swap risponde o meno a quello che si vuole esprimere, questo termine si usa in informatica, ed anche nella finanza, ma quello che vi voglio raccontare riguarda un settore decisamente più interessante per noi ragazze (ma anche ragazzi non negatelo, siete tanto quanto noi shopping addict, per cose diverse ma shopping addict...) sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, e qui casca l'asino!

Eheheheh eh si gentili lettrici, swap vuol dire "scambio" (vi invito a non fare pensieri arditi -.-) intendo dire di oggetti, cose che non utilizziamo più da tempo, abitanti di cassetti ormai dimenticati da tempo.

Io l'ho sperimentato più volte ed è stato bellissimo!

Capita di avere delle cose per cui altre persone bramerebbero, e viceversa, ed allora lo swap diventa una risorsa davvero straordinaria.

Avete mai provato a farlo con le amiche? ho riportato alla mente quello che credo sia stato il mio primo swap, un paio di jeans levi's mio, per un paio di jeans della mia migliore amica, entrambe contente ci siamo accaparrate quello che più ci piaceva al momento.

 

cosa-e-swap-party

 

Ora, applicando il concetto su più ampia scala, si potrebbe pensare di farne un'attività di svago (utile anche per risparmiare) e ci aiuterebbe a contenere di gran lunga le spese di abbigliamento, scarpe, accessori, e perchè no oggetti per la casa, gioielli e quant'altro.

Precisazione non sempre ovvia è che il tutto deve avvenire nel pieno rispetto dell'altro, per intenderci, se tu mi dai un oggetto tenuto benissimo, io non te ne dò uno logoro o sporco.

E allora che dite, swappiamo??? ;)

 

 Ti interesserà pure: Ecco come mi faccio l'armadio anticrisi

 

Dal desing moderno, preziose come un gioiello o dal fascino intramontabile e senza tempo, le scarpe sono la tentazione comune di tutte le donne (ecco le caratteristiche da considerare prima dell'acquisto). L'industria delle calzature propone ogni anno innumerevoli alternative adatte a completare sapientemente look estremamente curati. Le celebri maions della moda, leader del settore, sfornano costantemente modelli unici nel loro genere, dai tessuti particolari, dalle applicazioni ricercate ed eseguite a mano, i cui dettagli li rendono sempre un'innovazione continua, tanto da trasformarle in vere e proprie opere d'arte.

Alcuni esempi visibili, che hanno solcato le passerelle 2013, possono essere i tronchetti in pelle rosa glossy, con punta di Fendi; i sandali black & white con cinturino di Dior, che presentano dei veri e propri tacchi scultura; o ancora l'infinito estro creativo di Dolce&Gabbana nelle décolleté in velluto color acqua marina il cui tacco è formato da una sorta di gabbia dorata dalla quale spuntano boccioli di rosa, disponibili anche nella versione sandalo.

 

Scarpe-dolce-gabbana-floreali

 

Per non parlare delle calzature mostrate a Tel Aviv dal designer israeliano Kobi Levi che ha mescolato la perizia artigiana con una spiccata immaginazione tanto da realizzare scarpe assai singolari come quelle che presentano le caratteristiche tipiche di uno squalo, o di un gatto, o ancora dei sandali che si trasformano in fionde. 

Anche le grandi star della musica non riescono a resistere al fascino di quest'incredibile accessorio come dimostrato da Beyoncè, che in un suo noto video musicale, “Bow down “, ha sfoggiato dei preziosi stivali rossi stringati, in suade ricamati a mano.

 

stivali-rossi-beyonce

 

In verità la cantante e moglie di Jay Z, vera icona di stile, sembra essere solita indossare calzature eccentriche, infatti ha commissionato un paio di scarpe da ginnastica, che si è fatta personalizzare con inserti in pelle di coccodrillo, anaconda, struzzo e pastinaca attirando su di sé l’ira degli animalisti che hanno definito la sua scelta “crudele” e l’hanno bollata come una star “viziata”.

Nonostante tutto,non resta che mettersi in gioco e osare, anche in questo settore, senza cadere mai vittime degli eccessi. Di certo, scelte di stile così coraggiose vi regaleranno il primato dell'originalità e scongiureranno la paura di ritrovarsi alla stessa festa con le stesse scarpe!

 

Ti interesserà pure: Come scegliere le Scarpe adatte a noi