25 Apr

The summer rainbow

Pubblicato in Tendenze

I nuovi colori must have e le tendenze primavera – estate 2013

Colori accesi come un rouge lipstick a colori poudre da ragazza bon ton.


L’estate è ormai alle porte: cappotti, maglioni, sciarpe e guanti sono stati riposti nel nostro armadio come cibi sottovuoto in abbondante naftalina.
Camminiamo, alleggerite dal peso di infiniti strati di abiti che ci comprimevano, lasciandoci senza fiato; che coprivano la nostra figura appesantita da ricche mangiate invernali e nascondevano quel colorito del volto indecifrabile e da dimenticare.


Il sole concilia il sonno, fa nascere in noi la voglia di ferie, la temuta prova costume, ma soprattutto la scoperta delle nuove tendenze che accompagnano la moda primavera – estate 2013. Chi non ha ancora “sbirciato” in una rivista o si è fermato davanti a una vetrina? Poche sono quelle che non cedono a questa tentazione, molte che si apprestano a fare il cambio di stagione e a cestinare gli outfits dell’estate passata.


Ciò che si appresta a shockare la nostra estate, è un vero e proprio summer rainbow:

il monaco blue, dusk blue, emerald, grayed jade, poppy red, african violets, tender shoots, lemon zest, nectarine. Sentiamoci libere di poterli accostare come vogliamo, perché le nuove collezioni propongono abbinamenti e stampe super colorati e talvolta discutili: camice jungle dalle fantasie tropicali da indossare con grandi capelli di paglia, bijoux smaltati e di resina color neon; abiti con fiori e pesci come ci propone Naughty Dog e D&G che alterna con l’immancabile rigato stile “marinaretta”.

 

bracciali-bijoux-smaltati-e-di-resina-color-neon

 

Infine, non ci abbandona il denim patchwork con ampie T-shirt che troviamo negli stores di H&M, sandali in rafia, espadrillas di tela o ballerine e mocassini traforati da abbinare ad abiti lunghissimi (a volte trasparenti e scollati) o a pants sopra la caviglia.

 

 sandali-con-fiocco


Osare, quindi, è la parola d’ordine senza sentirsi mai fuoriluogo.

 

anelli-estate-2013


Un tocco fashionable: le unghie sempre smaltate come una teen e tanti anelli!

 

Potrebbe interessarti anche: Giallo, il nuovo bianco

 

La moda del 2013 sarà scintillante come uno smeraldo 

Secondo l’azienda Pantone e un pool di grandi esperti è stato decretato come colore del 2013: il verde smeraldo. Così dopo il rosso-arancione Tangerine Tango del 2012, dal prossimo anno il verde smeraldo spopolerà nei nostri guardaroba, beauty case e tanto altro. Sarà il colore predominante per le scelte dei nostri outfit, ma ci si chiede anche perché proprio il verde smeraldo. Tutto è riconducibile al fatto che il verde è sinonimo di speranza, rinnovamento, è il colore prevalente in natura, l’occhio umano percepisce il verde più di ogni altro colore. A livello comunicativo il verde è simbolo di ringiovanimento, lusso e sofisticatezza. Anche negli anni passati molti popoli hanno impiegato il verde nelle loro bandiere nazionali come simbolo di unione. 

Nel mondo del beauty il verde viene molto utilizzato come ombretto, in quanto dà una lucentezza particolare e sta bene sugli occhi delle donne, che siano scuri o chiari, il verde mette in risalto il loro sguardo e le linee degli occhi. E’ un colore che va bene anche per le scelte di Home Design, per l’arredamento, in quanto rilassa e rigenera, quindi possiamo trovarlo sia nelle zone living che nel bagno. Nel mondo del fashion sono tante le creazioni proposte durante le settimane della moda sulle catwalk: abiti, borse, accessori, scarpe, tutto si è tinto di verde smeraldo, lo troviamo nella collezione Burberry Prorsum che propone dei trench meravigliosi, Lavin propone delle scarpe in pelle di pitone in tonalità verde, ma colei che ha proposto maggiormente il verde sulle passerelle è stata Frida Giannini per la maison Gucci, gli outfit sono stati illuminati da dettagli scuri ma che scintillavano sulle tonalità del verde smeraldo per esaltare la lucentezza dei capi e l’eleganza che contraddistingue la griffe da sempre.

Questo 2013 si colorerà di verde smeraldo, un colore che probabilmente vuole anche riportare la speranza in questo periodo buio che il nostro Paese – e non solo - sta attraversando, un colore che dona rinnovamento e lucentezza, anche alla natura stessa che ne è rappresentata in tutte le sue forme. Ma che rappresenterà una tonalità base per le nuove creazioni nel mondo della moda, un colore che illuminerà ancora le catwalk delle principali capitali mondiali della Fashion Week.

e per il Make Up? ecco il colore di tendenza

 

Il colore conta! 


Diciotto anni fa, una sentenza americana divenne storica in quanto la Corte Suprema cambiò per sempre il significato commerciale del colore asserendo, per la prima volta, che il colore potesse diventare un marchio registrato . Da allora i più importanti brand mondiali hanno iniziato la loro corsa per accaparrarsi colori specifici – dall’inconfondibile suola rossa di Louboutin alle confezioni viola di Cadbury fino alle iconiche scatole verdi di Tiffany.


Il 2013 segna l’anno del 50° anniversario di Pantone. Nell’ultima metà di secolo, il Pantone Color Institute® è stato ripetutamente testimone di continue reinvenzioni del colore, rendendo evidente il fatto che il suo utilizzo va ben oltre le linee produttive.

 

Il costante ruolo predominante del colore: la storia del colore negli ultimi 50 anni. 

 

Per non cadere in una visione semplicistica del colore, i designer devono anche tener conto di come le trasformazioni sociali plasmino il nostro rapporto con il colore e influenzino le tendenze cromatiche. Per illustrare questa dinamica, abbiamo preso in considerazione dei momenti iconici nella nostra recente storia del colore.

 

storia-dei-colori-pantone

 

Anni ‘60: La cultura giovanile divampa alla fine di questo decennio e “sesso, droga e rock 'n' roll”sono all’ordine del giorno. Dalla swinging London fino ad Haight-Ashbury, il culto di Mondrian, Jimi Hendrix e Janis Joplin, la musica e le droghe psichedeliche hanno ridato vita ai colori come non si era mai visto prima.
o Colori: PANTONE® 17-1937 Hot Pink, PANTONE 16-1362 Vermillion Orange, PANTONE 15-6437 Grass Green, PANTONE 13-0859 Lemon Chrome, PANTONE 16-4529 Cyan Blue, PANTONE 19-3438 Bright Violet


Anni ‘70: La recessione degli anni ‘70 ha riportato la gente verso valori più sobri e legati alla terra e la temuta parola “A” – avocado – ha fatto la sua comparsa sia nel mondo della moda che del design, in particolare in cucina.
o Colori: PANTONE 18-0430 Avocado, PANTONE 17-1544 Burnt Sienna, PANTONE 19-1116 Carafe, PANTONE 16-0948 Harvest Gold, PANTONE 18-1248 Rust, PANTONE 19-4329 Corsair


Anni ‘80: Il boom economico di quegli anni ha proclamato il ritorno ai colori vivaci. Le stravaganti cacofonie fashion di Christian Lacroix e Jean-Paul Gaultier hanno dato libero sfogo ai colori appariscenti al limite del buon gusto. Con l’avvento di MTV, i ragazzi guardavano e imitavano il modo di vestirsi di pop star come Michael Jackson e Madonna. Allo stesso tempo, nelle case, i designer hanno ribaltato la tavolozza dei colori per le persone che avevano optato per i colori avocado e delle spezie e l’America è impazzita per il color malva.
o Colori: PANTONE 15-3620 Lavendula, PANTONE 18-3224 Radiant Orchid, PANTONE 16-2111 Mauve Orchid, PANTONE 19-1663 Ribbon Red, PANTONE 19-3955 Royal Blue, PANTONE 17-2624 Rose Violet


Anni ‘90: La recessione economica alla fine degli anni ‘80 ha aperto la strada ai colori sporchi del movimento “grunge” nato a Seattle all’inizio degli anni ‘90. Il verde, un colore diventato importante con il movimento ecologista negli anni ‘60, si accosta ai toni acidi del lime e del verde pallido. I puntocom cominciano a sgretolarsi e incombe il 2000. Fioriscono i centri benessere e i designer imbottigliano l’acqua che scorre libera. Puntando sul fattore sicurezza che conferisce al blu un senso di pace e tranquillità, Pantone proclama Cerulean Blue, colore del cielo e del mare, come “Colore del Millennio”.
o Colori: PANTONE 14-0105 Overcast, PANTONE 17-1118 Lead Gray, PANTONE 16-0540 Oasis, PANTONE 14-0754 Super Lemon, PANTONE 16-1452 Firecracker, PANTONE 16-4725 Scuba Blue


Anni 2000: Questo decennio segna il ritorno ai toni neutri o ai colori decisi che fanno degli anni Duemila il perfetto momento per portare sferzate di colore nelle case con accessori e piccoli oggetti. Questo consente ai consumatori di divertirsi col colore senza spendere una fortuna. Anche i toni neutri non sono affatto noiosi – tutti i grigi, i beige e i talpa non sono uguali e anche i bianchi presentano centinaia di sfumature.
o Colori: PANTONE 15-4020 Cerulean, PANTONE 19-1557 Chili Pepper, PANTONE 16-3800 Satellite, PANTONE 16-3911 Lavender Aura, PANTONE 14-0848 Mimosa, PANTONE 17-0215 Aspen Green

 

Potrebbe interessarti pure: I colori di tendenza della prossima primavera/estate


Quante di noi uscendo di casa in fretta e furia gettano in borsa tutto quello che può servire, e poi, per ritrovare qualcosa, ci mettono un’eternità? Succede, e anche spesso.

Ma se la vostra borsa fosse trasparente? In questo caso la situazione sarebbe diversa.

Il trend delle borse trasparenti in PVC o in plexiglass ormai è sulla bocca di tutti, lo abbiamo visto nelle varie passerelle degli stilisti più famosi e nelle foto di street style delle fashion week da New York a Milano.

Che sia una pochette o una shopper, che sia colorata o meno, la parola chiave dell’estate 2013 è: trasparenza.

 

 

Borse perfette sia per il giorno che per la sera, in diversi stili e modelli, adatti ad ogni esigenza.

Come abbinarle? Nel modo che preferite: con un vestito e i tacchi per un look più raffinato ed elegante o con una camicia, pantaloni e slippers per un look più comodo, ma con un tocco di classe. Vi do un consiglio: giocate con i colori, soprattutto in questo periodo, ma senza esagerare! 

 

 

Una borsa trasparente esige però anche un ordine impeccabile. Viene messo in mostra tutto ciò che in genere portiamo sempre con noi: quindi basta oggetti alla rinfusa e chiavi di casa perdute sotto mille accessori e trucchi. Conta solo l’essenziale e… niente segreti! 

Che si vada a fare il controllo di sicurezza aeroportuale o ad una cena di gala, ricordiamoci sempre di mettere in ordine la nostra borsa trasparente! 

 

Potrebbe interessarti anche: The summer rainbow

 

E' ormai risaputo che la parola d'ordine per questa estate è senza dubbio COLORE, rosso, verde corallo, menta e chi ne ha più ne metta, i colori, come l'estate, portano senza dubbio allegria e tanta, tantissima voglia di vivere.

Ma non solo i colori ci terranno compagnia per questo periodo tanto atteso, anzi i nostri guardaroba dovranno essere super ricchi di fantasia e di stampe, accantoniamo per un attimo il classico jeans e caliamo le solite braghe monocolore dandoci alla pazza gioia indossando pantaloni dai disegni più disparati.

Stampe floreali il must per eccellenza, ma non solo, rombi, triangoli e scacchi, per non tralasciare le tanto amate o odiate righe che si fanno sempre più strada tra le fashion victim più famose.

Non abbiate paura di essere troppo appariscenti o altro, le stampe multicolor e vistose sono super glamour e trendy e giovanile.

 

olivia-palermo-stile-floreale

 

Vi starete chiedendo come abbinare questo tipo di pantalone? Niente di più semplice, ne troverete di ogni modello e tipo, dallo skinny, al palazzo o al leggings, potete optare per una semplice blusa tinta unita, perfetta per le tanto attese sere d'estate o una tee molto semplice sempre mono colore e per quanto riguarda le scarpe sia con un sandalo rasoterra che con un tacco vertiginoso sarete perfette per un aperitivo con gli amici o per una giornata di shopping sfrenato.

 

Potrebbe interessarti pure: Tutte pazze per lo Stile Floreale