10 Nov

Zara, la collezione di scarpe bimbi autunno/inverno 2014/15 (FOTO)

Scritto da  |

Così come la collezione di scarpe donna, anche quella Zara realizzata per le bambine è particolarmente ricca nel campo delle sneakers.

Il brand va ad aggiungere ai suoi modelli anche delle scarpe sportive davvero molto graziose, con modelli in ecopelle o ecocamoscio, con suola in gomma alta e superficie in colori pastelli come il rosa candy. Tali modelli sono proposti sia in forma hi top più alta che low top, anche in varianti laserate più chic. La collezione dà poi spazio a polacchini, stivaletti in ecopelle declinati in nero e versioni pastello rosa scuro o cipria, con elementi che contrastano con la tomaia. Si fanno poi notare anche i modelli della linea bambina che consistono in riding boot bicolor in ecopelle nera e marrone, e versioni a tinta unita. 

 

Non mancano poi gli stivaletti ugg con fiocchi e decori dietro il polpaccio, così come un certo spazio è riservato a delle ballerine in colori scuri e persino a versioni animalier secondo quelli che sono i diktat della stagione. Per quanto riguarda i bambini, abbiamo delle sneakers hi top con tomaia che avvolge la caviglia e pensate in ecopelle nera, blu scuro e beige, spesso realizzate come imitazione delle scarpe da basket. Deliziose sembrano essere anche le sneakers basse nella stessa gamma di colori, così come delle calzature con suola bianca alta e lacci a contrasto a cui vanno ad alternarsi anche dei polacchini e degli anfibi di carattere. La linea di stivaletti premia poi la forma dei chelsea boot e declinati in ecopelle nera e marrone con classica banda laterale elastica. La collezione si chiude con dei mocassini dallo stile ricercato e delle scarpe stringate che imitano i modelli da uomo. 

 

I modelli più belli della collezione sono presenti di seguito.

Letto 2165 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale