Sebbene pensavamo che fosse una moda passeggera dello scorso anno, le calze parigine anche per quest'inverno campeggiano nel guardaroba delle donne e delle ragazze più fashion e alla moda. Oltre a far impazzire anche gli uomini. A metà strada tra un normale gambaletto e le sexy autoreggenti, le parigine quest'anno ben si abbinano agli altri must della stagione: con i trampoli alti per essere seducenti, con le ballerine per essere raffinate e con i biker boots per un look più trendy. 

 
Sebbene si prestino ad essere indossate da tutte noi, in genere questo tipo di calze dona a chi a delle gambe lunghe, sebbene siano facilmente indossabile anche da chi ha le gambe meno lunghe a patto che siano però un po' più corte, magari appena sopra il ginocchio e ripiegando su tinte più scure per un look che ci faccia apparire più magre e toniche.
 
Le parigine sono l'ideale con delle gonne molto corte o con i mitici shorts, con un mini abito svasato o a palloncino, nonché con un abitino da sera, una gonna in pizzo dei bermuda laminati. Qui il consiglio è quello di indossare delle parigine scure con qualche inserto brillante, con strass, fiocchi e nastrini, per un look decisamente sexy ed elegante.
 
Se, invece, facesse troppo freddo il consiglio è quello di indossare le parigine con dei collant trasparenti e giocare sull'effetto vedo-non vedo.
 
 

Da sempre Oysho ci offre pigiami di alta qualità e a prezzi decisamente accessibili per godere di sogni tranquilli e anche decisamente alla moda. I prezzi, come detto, sono competitivi e anche per la collezione autunno-inverno 2013/14 il brand non manca di stupirci. Si parla di prezzi compresi tra 10-20 euro per le magliette, idem per i pantaloni e 20-30 per le camicie da notte. Una delle caratteristiche di Oysho è che i pigiami possono essere acquistati spezzati, ragion per cui potremo fare gli abbinamenti che meglio crediamo.

 

 

Le fantasie sono quelle più disparate: farfalle, fiocchi, fiorellini, animalier, stampe orientali, scritte, uccellini e tanto altro tutto decisamente alla moda. Variegati anche i modelli: dalle camicie da notte alle canotte ai pigiami a manica lunga. La collezione è decisamente casual e i capi hanno un look decisamente giovanile e sbarazzino. Tuttavia Oysho non manca di regalarci anche dei capi molto romantici ed estremamente femminili, anche di ispirazione orientale e decisamente seducenti. 
 
 

 

 

 

 

Se siete delle ragazze davvero alla moda e vi piace osare (anche per illuminare un rapporto con il fidanzato ormai spento), seguite l'esempio della bella attrice Jennifer Love Hewitt e datevi al vajazzling. Non tutti sanno di cosa si tratta. Ebbene, parliamo della moda di decorare la vagina con perline e piccoli cristalli Swarovski. Sebbene l'applicazione non sia del tutto indolore, ne val comunque la pena. Soprattutto per amore. Le condizioni indispensabili sono: un ponte di venere ben depilato, coraggio e decisa fantasia.

 

Se la depilazione totale sembra essere d’obbligo, occorrono comunque delle mani esperte che faranno aderire gli Swarovski preparati su un adesivo invisibile e resistente. Potrete scegliere i disegni che vorrete a seconda di quelli che sono i vostri gusti personali. Ogni perlina o Swaroski sarà poi applicato con le pinzette. La durata del vajazzling si aggira mediatamente intorno ai cinque giorni, mentre il costo può variare dai 60 ai 100 dollari (40 - 70 euro).

 

Da un punto di vista prettamente estetico le creazioni di Daniele Michetti per l’autunno/inverno 2013-2014 si ricollegano alle creazioni di Sergio Rossi con uno stile elegante, ricercato e molto femminile, senza contare la ricerca e la cura per i dettagli.

 

Il motivo principale della collezione di calzature di Michetti è sicuramente da rinvenirsi nei motivi a quadri in una palette cromatica che privilegia le tonalità scure. La linea di ankle boot comprende modelli in pelle con tacco stiletto alto tra i 10 e i 12 cm. L'altezza dei tacchi è però bilanciata dal plateau interno che scorre sotto la punta tonda o leggermente allungata.

 

Parliamo di ankle boot più classici in pelle nera, ma anche di ankle boot con borchie e applicazioni lungo il tallone o la parte frontale della tomaia. Come già detto in collezione dominano le fantasie a quadri. Michetti, infatti, pensa ad ankle boot a punta bicolor a quadri in bianco e nero, o in bordeaux e nero o verde scuro, accanto a modelli open-toe bellissimi anch'essi.

 

Sandali e pumps si muovono tra forme più classiche a punta stretta con tacco stiletto e applicazioni sempre sulla punta o sul tallone, modelli open-toe e peep-toe realizzati in rettile, ma anche varianti con applicazioni vistose. Non mancano anche slippers con borchie, stringate a quadri, stivali con stringhe. Insomma, calzature all'insegna della moda come potete osservare nella gallery che vi mostriamo di seguito.

 

Se le scarpe rappresentano una delle piacevoli ossessioni delle donne, oggi vogliamo proporvi, nella gallery che segue, tutta una serie di calzature davvero strane e originali che vi sfidiamo ad indossare. 

 
Dalle Pump alle Mary Jane, dalle Francesine alle Polacchine, dalle Slippers alle Collage shoes: a seconda della stagione e dello stile di coloro che le hanno realizzate, le tendenze cambiano così come noi, care amiche, che ci adattiamo e spesso seguiamo la moda del momento.  

Quelle che vi presentiamo noi invece sono veri e propri  oggetti cult, nati dalla fantasia estrema di alcuni designer decisamente originali. Ricordiamo, ad esempio, Kobi Levi che ogni anno realizza vere e proprie collezioni di fashion shoes, così come Alexander McQueen che ci delizia con scarpe strane come le Armadillo Shoes, che hanno un tacco da ben 30 centimetri.
 
Buona visione, amiche. E fateci sapere se voi le indossereste.