Care amiche, un'indagine condotta da For Men ha messo in evidenza quelle che sono le 5 città al mondo nella quale le coppie sono più calienti e di conseguenza si fa maggiormente sesso

 
Scopriamole insieme.
 

5. Timsoara, Romania

 

In gergo piuttosto volgare, questa città è nota anche come “Mecca della figa”. Timsoara infatti è piena di donne sexy, irresistibili e disinibite e vogliose di sesso. Il rapporto donne / uomini è di 5 a 1 e pare proprio che la maggior parte delle ragazze sappia ben parlare l'italiano.

 

4. Kiev, Ucraina

Anche qui ci sono donne bellissime e sempre vogliose che, a differenza del clima rigido, si caratterizzano per i bollenti spiriti e dandoci dentro alla grande. Parliamo di stangone bionde con occhi glaciali capaci di far perdere la testa a chiunque.

 

3. Odessa, Ucraina

 

Parliamo di una sorta di resort estivo per donne ucraine e russe, che hanno il desiderio perenne di fare del buon sesso.

 

2. Mosca, Russia

Anche nella capitale della Russia ci sono ragazze straordinariamente belle in grado di catturare l'attenzione dei numerosi turisti che popolano la città.

 

1. Rio de Janeiro, Brasile

 

Questo è il posto in cui si fa più sesso al mondo. Sarà grazie al famoso lato b delle ragazze brasiliane? In ogni caso qui, secondo l'indagine, le donne sono molto felici nonostante la povertà e quindi si dilettano a fare più sesso che si può cercando di vivere ogni attimo con spensieratezza e allegria.

 

Care amiche credete di sapere tutto sull'orgasmo femminile? Ecco invece che di seguito vi elenchiamo una serie di curiosità che probabilmente noi, così come i maschietti a volte incapaci di far godere una donna, ignoriamo completamente. Scopriamole insieme. 
 
1) Durante il ciclo le donne godono di più
 
Le donne provano maggior piacere sessuale durante il ciclo. Questo dipende dall'incremento della circolazione sanguigna che si registra in quei giorni. Il sesso è maggiormente piacevole a causa di una maggiore lubrificazione. Provare per credere? A voi la scelta.
 
2) L’orgasmo cura il mal di testa
 
Secondo quanto emerso dai risultati di una ricerca condotta dall’Università del Colorado su un campione di 550 donne affette da emicranie continue, l'orgasmo sembra essere la cura perfetta per i mal di testa. A tale conclusione si è giunta perché ricercatori hanno chiesto alle donne interessate di aumentare il numero dei propri rapporti sessuali. Ne è emerso che ben il 70% delle donne ha risolto il proprio mal di testa con il sesso, in totale assenza di antidolorifici o altri farmaci. 
 
3) Godere del non piacere
 
Sembra strano ma una negazione dell’orgasmo provoca piacere. Per lo meno tale convinzione è largamente diffusa dalle cultrici del sesso sadomaso: ritardare, impedire e vietare il raggiungimento dell'orgasmo potrebbe provocare l'orgasmo stesso della donna.
 
4) Raggiungere l'orgasmo in palestra
 
Un sondaggio realizzato da Debby Herbenick, responsabile del Center for Sexual Health Promotion dell’Università dell’Indiana, ha messo in evidenza che il 30% delle donne avrebbe provato un orgasmo intenso facendo esercizi in palestra. Ben il 60% delle donne avrebbe provato l'orgasmo eseguendo dei semplici esercizi addominali.
 
5) Le donne possono avere anche 100 orgasmi al giorno
 
Una donna inglese di nome Sarah Carmen, è diventata famosa a causa della sua capacità di arrivare ad avere fino a 100 orgasmi giornalieri. Si tratta di una tortura decisamente invalidante, perché con tale sindrome la donna potrebbe essere sensibile a qualunque vibrazione. 
 

Fare l’amore non è solo una forma di profondo affetto verso la persona che si ama e un ottimo palliativo per gli stati di nervosismo e stress, un nuovo studio ha infatti rivelato che fare l’amore fa dimagrire! Lo studio, effettuato dall’ Università del Quebec ha visto protagonisti 21 coppie eterossessuali con età compresa tra i 18 e i 35 anni a cui è stato chiesto di fare l’amore 4 volte al mese indossando un braccialetto conta-calorie.

 

Dall’esperimento è emerso che le calorie consumate durante l’atto sessuale sono circa mediamente 3,6 Kcal al minuto e che a consumare maggiori calorie sono gli uomini, i quali spendono circa 4,2 Kcal al minuto mentre le donne, ahime! Solo 3,1 Kcal al minuto. I ricercatori hanno infine affermato che l’atto sessuale può essere considerato un’attività fisica più che efficace!

 

Una Fantastica notizia insomma, soprattutto per chi durante queste vacanze natalizie ha esagerato un po’ con i dolci e pietanze varie! E una ragione in più per condividere un momento speciale con chi si ama!

 

In tema di sesso non si finisce mai di imparare e di apprendere interessanti curiosità. Parliamo oggi della predilezione che spesso i ragazzi, ma anche i 40enni, hanno nello scegliere delle donne mature. Una scelta, apparentemente incomprensibile, ma che può spiegarsi alla luce di diverse cause.  Sembra che i ragazzi preferiscano la sicurezza e la solidità offerta dalle donne mature, in quanto queste hanno maggiore esperienza rispetto alle ragazze più giovani. 


Bisogna anche considerare il fatto che il rapporto con una donna matura non è mai basato solo sul sesso, ma anche su sentimenti come amore, rispetto, fiducia e condivisione degli interessi. Sembra che, inoltre, le donne che hanno qualche anno in più dell'uomo accrescano l'autostima di quest'ultimo in quanto, più aperte, non hanno intenzione di creare una famiglia. Nella maggior parte dei casi, infatti, una famiglia l'hanno già avuta con gli uomini con cui in precedenza sono state sposate. Vivono dunque una relazione in maniera più rilassata e tranquilla. 

 

Anche da un punto di vista sessuale, le donne mature tendono a mettere a proprio agio il giovane partner che si avvicina a loro, anche grazie ad esperienze pregresse. Insomma, amici maschietti fateci sapere anche voi cosa ne pensate.

 



 
 
 
 

     

Care amiche, vi abbiamo parlato di come un uomo possa essere attratto da una donna matura. Oggi, però, entriamo nella sfera intima dei maschietti facendovi sapere che anche i nostri "macho men" a letto possono manifestare quelle che sono vere e proprie insicurezze. 

 
Scopriamo dunque insieme le 4 cose che rendono un uomo insicuro nel corso di un rapporto sessuale.
 
1. L’importanza del pene
 
Su quello che è il centro della virilità dell’uomo, tante sono le domande che i maschietti si pongono nel corso del sesso. Alcuni uomini, in seguito ad un intervento di circoncisione, si preoccupano di quelle che potrebbero essere le reazioni della propria partner, mentre altri si chiedono se tale pratica possa andare a ledere la qualità dei rapporti sessuali. 
 
Perplessità anche in ordine alle misure. Gli uomini si preoccupano che il loro pene possa essere inadeguato alla donna che si trovano davanti. Le dimensioni contano? Ebbene, pare proprio di sì.
 
2. La bravura con la partner
 
Mica tutti sono come Rocco Siffredi. Sebbene molti uomini si impegnino sul serio per soddisfare la propria donna, non riescono spesso a condurla all'orgasmo. Un uomo, dunque, molto sensibile non solo al sesso, ma anche alla sfera dei sentimenti, si ritrova a farsi problemi e a dover ammettere a se stesso di non riuscire a soddisfare la propria donna. Una sconfitta. L'ideale è comunque che sia la donna a far sentire il suo uomo sicuro di se stesso, comunicandogli anche ciò che preferisce nel sesso. La comunicazione e il dialogo sessuale sono sempre le armi migliori per una vita intima di coppia che sia soddisfacente.
 
3. Il luogo dove fare l’amore
 
Se i ragazzi più giovani in preda agli ormoni lo farebbero ovunque, un uomo adulto sente il peso di dover trovare un luogo dove sia egli stesso che la sua donna possano stare completamente a proprio agio e lasciarsi andare. Probabilmente questo luogo resta la casa, dove ci si sente protette e ci si ripara anche dagli sguardi indiscreti.
 
4. La palestra e la forma fisica
 
Spesso gli uomini più adulti decidono di recarsi in palesta per tenere sotto controllo la pancetta e le maniglie dell’amore. Sfatando un mito che sembrava del tutto femminile, anche l'uomo vuole piacere ed essere piacente per la donna con cui si presta ad approcciarsi fisicamente. Anche l'occhio vuole, in fondo, la sua parte.