13 Mag

Dolce & Gabbana, la collezione di occhiali da sole primavera/estate 2014 (FOTO)

Scritto da  |

In seguito a quello che è stato il grande successo degli occhiali da sole barocco Dolce & Gabbana, ora vi parliamo, care amiche, della bellissima nuova collezione di occhiali da sole per la stagione calda, che si caratterizza di modelli floreali davvero splendidi. Dietro ogni modello si nasconde l'arte sapiente degli artigiani, essendo ognuno di essi composto da piccole tessere di vetro di Murano, che si incastonano come gioielli le une nelle altre.

 

Pertanto, la collezione Mosaico di Dolce & Gabbana, rappresenta davvero un'opera d'arte da non lasciarsi scappare. Grande spazio viene riservato ai sunglasses dalle forme decisamente molto ampie, come quelli a farfalla, ma non mancano anche tante varianti come le montature con stanghette sottili, ma anche elementi con metallo oro a contrasto e capaci davvero di fare la differenza. 

 

 

Tanti i colori, con diverse sfumature di verde, celeste, azzurro, bianco, rosso, rosa, viola, camel, marrone e cipria, senza contare il nero e il marrone havana. Se gli occhiali da sole da donna rappresentano dei modelli irrinunciabili per le fashion victim, occorre dire che anche la collezione di occhiali da sole Dolce & Gabbana da uomo è bellissima e si caratterizza per delle intriganti rivisitazioni dell’aviator. Spiccano decisamente i modellipilot con elementi squadrati e lenti specchiate, senza contare i classici modelli in metallo con decori logo sulle aste e altri con mix di materiali. Non mancano poi tanti sunglasses con frontale e aste in cellulosa e con effetto vetro trasparente, che si presentano davvero chic e insoliti. Insomma amiche ed amici fashion, corriamo a comprare questi splendidi occhiali da sole, compagni fedeli delle nostre calde estati!

 

Letto 1587 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale