L’unica cosa bella della fine dell’estate è che…possiamo rimettere le mani nel guardaroba! Per prepararci al meglio all’autunno che arriva e per sentirci belle e chic anche con capi più coprenti, abbiamo raccolto alcune chicche utili. Ne parliamo con la nostra intervistata speciale, Giovanna Di Bacco, communication specialist e PR per lavoro… personal shopper per passione (e vocazione). Dal suo estro creativo è nato il blog The Glamour Geek Girl in cui racconta di fashion, style e tecnologia.

 

E: Quali sono i trend dell’autunno 2013?

G: Mai come quest’anno la parola d’ordine dell’autunno sarà mixare: stili, colori, forme si uniscono per dar vita al nostro personale stile. Ma da dove iniziare? Immancabili in ogni guardaroba saranno alcuni pezzi base su cui creare il nostro outfit perfetto.

Cappotto oversize: lunghi e avvolgenti anche di giorno, colorati per dare allegria anche alle giornate più grigie, classici color cammello perfetti per un look da ufficio. La stampa tartan: quadretti vichy rossi e verdi imperverseranno! Non solo sulle classiche gonne a pieghe, ma anche su scarpe, borse e cappelli. Occhio però: qui è davvero facile sbagliare, quindi consiglio un solo capo tartan e niente total look per evitare di sembrar appena tornata dalla Scozia! La fantasia di fiori: li abbiamo visti durante l’estate e anche per quest’autunno i fiori non ci abbandoneranno. I colori saranno più soft e meno accesi, ma le stampe “rose e fiori” andranno indossate da mattina a sera. E se anche le collezioni delle catene low cost come Mango e Zara si sono convertite a questo trend, beh non c’è alcun dubbio! Niente più scuse ragazze, facciamoci regalare un mazzo di fiori (stampato però!).

 

E: Cosa non potrà mancare nel guardaroba di noi ragazze quest’autunno?

G: Il cappotto la farà da padrone, quindi è sicuramente un capo su cui vale la pena investire. Sotto, però, non possiamo farci trovare impreparate. E quindi largo alle felpe sporty-chic. In questo modo, potremmo sentirci sempre super comode come a casa, ma senza dimenticare il tocco di glamour che contraddistingue noi fashioniste.

Infine, puntiamo sugli accessori (scopri qui gli accessori più trendy). Bijoux e collier questa stagione ruberanno (quasi) la scena agli abiti e diventano protagonisti dei nostri outfit. Pietre, strass, catene metal e colletti finti a gogò. Con una sola parola d’ordine: esagerare!

 

E: Quali sono i 3 pezzi Must have da tenere sempre nell’armadio?

tendenze-autunno-2013-2014

G: Numero 1: La t-shirt. Non c’è capo più basic e più essenziale di una t-shirt bianca, che oggi però si arricchisce e diventa il nostro modo di comunicare con il mondo. Come? Grazie a una semplice scritta stampata, che in pochissimi caratteri comunica al mondo il nostro stato d’animo e il nostro umore.

Numero 2: La giacca. Non importa il colore, se più rock o più professional, nel guardaroba di ogni glamour girl non può mancare la giacca, diventato uno dei capi must per eccellenza. Perfetta di giorno al lavoro oppure di sera per un aperitivo, e d’inverno sotto il cappotto. Basta solo scegliere un modello stretch e passepartout! 

Numero 3: Un accessorio hi-tech. Di cosa non possiamo fare più a meno oggi? Semplice, del nostro smartphone! E allora perché non abbinare al nostro compagno più fidato una custodia glamour-chic che non ci faccia passare inosservate a ogni squillo? Ne esistono di tutte le forme, modelli e colori. E anche gli stilisti più famosi (vedi Moschino o Cavalli) hanno firmato questo accessorio digitale. Diventato senza alcun dubbio un must have…e anche un’idea originale se dovete fare un regalo a breve!

 

Sei anche tu sempre di corsa? Ti arrabbi perché vorresti avere più tempo per te stessa? Se vuoi ritagliarti ogni giorno il tempo che desideri per occuparti della tua bellezza e del tuo benessere, non disperare, prova così 

 

Fino a qualche anno fa si andava al centro commerciale con famiglia o amici e si passavano ore a guardare le vetrine o a cercare il prodotto più conveniente. Poi sono arrivati e-commerce e shop online, inizialmente visti con sospetto e in seguito diventati aspetti quasi naturali del nostro modo di fare acquisti. Lo shopping online è infatti ormai così comune che si è trasformato rapidamente in mobile shopping grazie alla diffusione di tablet e smartphone. Se ogni grande negozio e ogni brand propone un’App per poter vedere ed eventualmente acquistare i propri prodotti, non è altrettanto semplice fare shopping online quando si vogliono comprare cose diverse allo stesso tempo.
Esistono tuttavia dei luoghi virtuali che stanno di fatto diventando veri e propri centri commerciali, in cui è possibile trovare una grande varietà di prodotti provvisti di tutte le informazioni necessarie a selezionare ciò che si sta cercando. Questi luoghi prendono il nome di comparatori di prezzo, termine che indica una soluzione pratica e veloce per fare acquisti online di diverso tipo. Oltre ai comparatori di settore come Trovaprezzi, dedicato soprattutto ai prodotti tecnologici, esistono altri siti come ed esempio ShopAlike.it con un catalogo più vario che spazia dall’abbigliamento, allo sport fino ai prodotti per animali.
I vantaggi di fare shopping in modo virtuale sono numerosi e alcuni sono piuttosto evidenti. Stando semplicemente davanti al computer è possibile visualizzare tantissimi prodotti senza doversi sorbire la fila alla cassa o la calca di gente del fine settimana. Questo sono aspetti importanti, soprattutto per alcune categorie. Basti pensare a tutte quelle mamme che cercano di far indossare magliette e pantaloni ai propri piccoli nel camerino di un negozio, un’esperienza a volte snervante. Gli aspetti positivi si amplificano ulteriormente nel caso del mobile shopping, perché scaricando l’App necessaria, è possibile ad esempio controllare in qualsiasi luogo e momento se l’abito che vediamo in vetrina è disponibile in saldo su qualche negozio online o se è più conveniente comprarlo personalmente.

 

Shopalike


I vantaggi meno evidenti, ma da non trascurare, sono quelli che aiutano l’utente a fare shopping e a trovare nella maniera più facile e veloce il prodotto desiderato. In questo senso sono stati sviluppati filtri per prezzo, taglia, colore, materiale e stile sempre più raffinati, che permettono di restringere la ricerca all’intero di un catalogo fatto di milioni di prodotti, facendo risparmiare tempo e, per così dire, fatica. Considerando dunque gli ultimi prodotti in fatto di mobile shopping, probabilmente l’utente sarà assistito non solo da App sempre aggiornate, ma soprattutto da strumenti sempre più raffinati, in grado di accompagnarlo in tutti i suoi acquisti. Dopo tutto è già possibile ordinare la spesa in internet e vedersela recapitare direttamente a casa dal proprio supermercato di fiducia, quindi perché questo non dovrebbe accadere anche per tutto il resto?

 

Ti interesserà pure: I vantaggi dell'acquistare On Line

 

Che le mamme svolgano un lavoro a tempo pieno con i loro figli e cosa saputa (leggi Non sono una casalinga, sono una manager di casa), e spesso quando ci si deve muovere fuori casa le preoccupazioni diventano infinite. Quando poi si tratta di prendere l'automobile, si inizia a fare particolare attenzione a qualsiasi cosa pur di viaggiare sicuri con il proprio bebè. Manutenzione dell'auto per una guida sicura, scadenze di bollo, revisioni e tagliandi, e poi verificare la scadenza ed un eventuale rinnovo dell'assicurazione auto anche online nei tanti siti dedicati come questo (perchè per fortuna la tecnologia ci è sempre più amica!) e poi... il seggiolino!

Quante volte è capitato di mettersi alla guida con il proprio bimbo ed avere la preoccupazione che il seggiolino fosse installato non correttamente? E in effetti, secondo uno studio svolto da Kids&Cars, è piuttosto frequente che il seggiolino venga disposto a bordo nel modo sbagliato o che, durante il viaggio, il bambino abbia ampie possibilità di lasciare il proprio posto di sicurezza.

Ma anche qui, è proprio la tecnologia che viene in nostro soccorso.
Nasce infatti il seggiolino per auto che si controlla con uno smartphone. Proprio così, lo annuncia la Tomy International , marchio costruttore dell'innovativo seggiolino, spiegando che il sistema si attiva connettendo il seggiolino al proprio smartphone, o a quello del babysitter o parente, tramite l'applicazione dedicata connessa alla centralina “iAlert”.

 

app-per-controllare-seggiolino-bambino

 

Il seggiolino “smart” una volta a bordo, potrà controllare la corretta installazione ed il grado di inclinazione, invierà segnali sonori e visivi al nostro smartphone in caso di pericolo, ad esempio quando il bambino si allontana dalla sua postazione e quando la temperatura inizia a salire ( o scendere) oltre il livello di sicurezza diventando un rischio per la salute del bimbo.

Inoltre, l'applicazione può essere configurata in modo tale da inviare automaticamente ai numeri precedentemente memorizzati un SMS in caso di necessità o grave difficoltà, limitando quindi qualsiasi tipo di incidente o quando il nostro bambino è a bordo.

Ecco il video che mostra il funzionamento (in Inglese). 

 

{youtube}J7kYpbYXoK4{/youtube}

 

Ti interesserà pure: Poche e semplici regole per crescere un bimbo felice


In Italia ci sono 32 milioni di smartphone e 3 milioni di Tablet, la metà di essi con Android come sistema operativo.

E partendo da questa considerazione che è nata Fashion Android, la prima community italiana su Android tutta al femminile. Nata da un'idea di Saverio Bruno e Oliva Francesca, Fashion Android nasce come punto d'incontro per tutte le donne (di qualsiasi età) appassionate di Android, ma anche per quelle che si trovano alle prese con questa affascinante tecnologia per la prima volta. 

Il mercato degli smartphone è in continuo aumento: il costo si abbassa, la tecnologia migliora e con poco più di 100 euro ognuno di noi può avere tra le mani un telefonino di ultima generazione. Ok, ma poi... come usarlo? Ecco che FashionAndroid entra in gioco, spiegando alle sue lettrici come scaricare le app, come gestire la memoria, come modificare le foto, ma anche quali accessori utilizzare per avere un cellulare veramente stiloso. Eh sì, inutile nasconderlo: le donne amano la tecnologia, ma apprezzano altrettanto le cover, gli earcup, le custodie capaci di rendere il loro piccolo amico un vero must. Anche per loro è nato Fashion Android, per quelle donne che vogliono essere glamour anche attraverso il loro smartphone, perché si sa, lo stile passa dal dettaglio ;)

 

fashion-android-dati-uso-smartphone-italia


E grazie alle app che lo staff di Fashion Android scova ogni giorno, è possibile organizzare il vostro Android in maniera da trasformarlo in un compagno di vita: app per fare la spesa, per gestire la famiglia, per truccarsi o ancora per giocare. Tutto questo e molto altro in questa community che conta giù tantissime appassionate del settore.

 

Potrebbe interessarti pure: Embrace+ il bracciale che si illumina ad ogni notifica

 

Come ci comportiamo con lo smartphone in vacanza. 


Nonostante l’alternarsi di ripetute perturbazioni che continuano ad interessare il Bel Paese, con il maturare della primavera si inizia a pensare alle prossime vacanze estive e si organizzano gite all’aria aperta. Sia che si tratti di un’uscita di poche ore che di qualche giorno, il must have a cui non si rinuncia è indiscutibilmente il proprio dispositivo mobile.
ALK Technologies, leader nello sviluppo di applicazioni per la navigazione satellitare mobile, ha indagato le abitudini e le preoccupazioni maggiori degli italiani in viaggio all’estero nonché il rapporto con il proprio telefonino.

Il dato che emerge - e non stupisce - è l’ormai conclamata affermazione degli smartphone: ben il 95% del campione intervistato si è convertito a questo strumento “intelligente”. Ma smartphone significa navigazione web e utilizzo di app. La preoccupazione relativa alla spesa per la connessione, in particolare quando si è all’estero, caratterizza addirittura il 91% degli italiani. Dato che diminuisce di pochi punti percentuali circa coloro che disattivano il roaming una volta varcate le frontiere italiane (87%), anche se addirittura il 49% dichiara di aver in ogni caso superato in qualche caso le soglie previste dal proprio contratto negli ultimi 12 mesi.

Ma a cosa non rinunciano gli italiani quando si trovano all’estero? Con ampio margine le e-mail si confermano al primo posto (80%) seguite dai social (70%), segno che ormai il concetto di “always on” è difficile da combattere. Tra le app più gettonate, largo consenso anche alle mappe (40%), molto utili in particolare quando si viaggia in zone poco note. Sia per scovare rotte e strade ma anche per ricevere le ultime informazioni su punti di interesse e molto altro.

Proprio per rispondere a questa esigenza di potersi connettere e ottenere informazioni circa località o itinerari, non dovendo però incorrere in bollette da capogiro, CoPilot® Live - la pluripremiata applicazione di navigazione satellitare – si è da sempre contraddistinta per funzionare in modalità offline. La app permette, infatti, di usufruire di pressoché tutti i servizi come la consultazione di mappe, la ricerca di punti di interesse o di itinerari, senza il bisogno di un collegamento internet, caratteristica decisamente utile all’estero ma non solo. Poter disporre di un supporto di navigazione è utile non solo in auto, ma anche in bicicletta o per tragitti a piedi; avere la garanzia di una app sempre a disposizione che non consuma traffico dati e batteria è decisamente un valido aiuto.

 

smartphone-vacanza-app-scaricare



“Le vacanze si avvicinano e la voglia di partire anche. In questo periodo storico non si può però non tenere conto anche dei costi. Poter contare su un efficace supporto per migliorare i nostri soggiorni, anche all’estero, è una comodità. Per questo siamo sempre in continuo lavoro per garantire una totale navigazione offline, caratteristica molto richiesta dall’utenza” afferma David Quin, Head of Consumer Applications, ALK Technologies.

Già attive per le piattaforme iOS e Android, le applicazioni CoPilot® Live™ Premium, la versione a pagamento con navigazione GPS e informazioni sul traffico real-time e CoPilot® GPS, la versione free che fornisce funzionalità di pianificazione dei percorsi e mappe, saranno disponibili dall’estate anche per Windows 8.

Non resta quindi che scaricarla e mettersi in moto!

 

Potrebbe interessarti pure: Embrace+, il bracciale che si illumina ad ogni notifica