Seguire la moda o andare sul classico ?

Dal 15 settembre2009, data in cui ho avuto la certezza matematica che aspettavo il mio bimbo, al 15 maggio 2010, data in cui è venuto al mondo, ho passato giorni e notti intere a pensare a quale nome gli avrei messo, prima di saperne il sesso ero partita sognando di avere una bimba da chiamare Kimsye e alla fine quando il ginecologo mi disse che aspettavo un bel bimbetto, la scelta cadde su un nome italiano e carino.

Quando poi ho scoperto il suo significato, non ho avuto dubbi… era il nome giusto per lui, Mattia uguale DONO DI DIO.
Avrei potuto scegliere nome migliore? Assolutamente no.
Alcune future mamma innamorate di un personaggio della tv spesso pensano di appioppare al proprio figlio il suo nome magari con la speranza che prenda qualcosina di quella tal persona, ecco allora che nelle varie annate si trovano schiere di bambini con i vari nomi dei personaggi in voga, quando ero piccola, ne ricordo tantissime con il nome di Suellen…

 


Altre ancore non vogliono un nome comune, scegliendone uno particolare sperano di far distinguere il proprio figlio dagli altri, un accento usato per uscire dalla massa dimenticandosi però che quel nome poi il bambino lo deve portare nel mondo, nella società, nella vita quotidiana e non è sempre facile farlo, e questo bisogna tenerlo sempre presente.
Io sono la prima in questo, mio padre e mia mamma hanno scelto per me questo nome, Suyien, e per dirla tutta da bambina lo detestavo, ogni volta che mi presentavo... partivano una serie di domande a cui dovevo rispondere e quella che odiavo di più era: ” Ma sei italiana???” ed io siiiiiiiiiiiiii!!!
Ancora oggi quella domanda mi perseguita ma se da piccola non amavo il mio nome... oggi invece lo amo molto, lo porto con fierezza, è lo considero uno dei più grandi regali dei miei genitori.
Alla fine, ogni mamma quando si trova difronte al nome giusto per il proprio bimbo sa che quello e solo quello è giusto e quando per la prima volta volta guarderà il suo dolce visino, quella certezza si farà ancora più concreta, solo così si sarebbe potuto chiamare e che un nome diverso non gli avrebbe mai calzato così bene.
E se per caso avete bisogno di una mano nella scelta ecco una serie di siti... dove trovare nomi italiani e non.


http://www.nomix.it/nomi-italiani-maschili-e-femminili.php
http://www.nomix.it/nomi-maschili.php
http://www.nomix.it/nomi-femminili.php
Mentre su questo sito potete trovare il significato dei vari nomi http://www.significatodeinomi.net, ce ne sono di meravigliosi.

 

Letto 3065 volte Ultima modifica il Martedì, 26 Marzo 2013 18:31
Vota questo articolo
(7 Voti)
Suyien Assandri

Palare di se stessi non è facile, a chi lo chiede solitamente rispondo "Sono semplicemente io" ma questa formula magica ovviamente ad un estraneo non dice proprio nulla quindi direi che:

  • ho 36 anni, chiacchierona, sensibile, testarda, estremamente sincera...
  • sono mamma  del mio bellissimo Mattia nato nel 2010 che adoro, non so se sono una buona mamma io però lo spero e faccio di tutto per crescere il mio bimbo circondato di amore e armonia.
  • felicissima compagna del mio amore da 8 anni.
  • animalista stra-convinta...

Amo scrivere, un paio di anni fa sono riuscita a realizzare il mio sogno di vedere pubblicati due miei racconti brevi.

Concluderei dicendo che sono sempre pronta a nuove sfide per scoprire nuovi mondi e far crescere la mia persona sempre di più.