Deborah Celauro

Deborah Celauro

Parlare di se stessi non è affatto facile, soprattutto quando si cerca di mettere tutto in poche righe.

Inizierei da quello che ritengo la mia missione, la mia meta e il mio continuo viaggio: sono una mamma di quasi 37 anni di 4 pazzi scatenati. Non nego che da ragazzina mai avrei pensato di diventare madre e tantomeno di 4, ma dall’istante che presi in braccio la mia prima figlia ho soperto un universo parallelo e che nulla per me era più bello che essere madre.

Amo molto la musica,leggere e creare cose, ho una passione per i colori, tempere matite pennarelli etc, scrivere è sempre stato un mezzo per esprimermi a pieno, mettendo a nudo tutto ciò che provo.

Amo il confronto, quando costruttivo, condividere e scambiare idee e opinioni 

24 Mag

Gravidanza come anti-crisi

Pubblicato in Amore

E’ giusto mettere al mondo un figlio con la speranza di riunire una coppia in crisi?

Sono veramente molte le coppie che prendono la decisione di provare a ricucire il proprio rapporto sentimentale con la nascita di un figlio.

Convinti e straconvinti che la nascita di un bimbo possa portare anche la rinascita della coppia, dei sentimenti reciproci, dell’unione famigliare.

Proprio in questi giorni una mia cara amica mi ha confessato di aspettare un bambino e di aver deciso con suo marito di metterlo in cantiere per salvare il proprio matrimonio.

Avrei voluto urlargli in faccia che probabilmente era matta, fargli capire che stava commettendo l’errore più grande di tutta la sua stessa vita, ma so già che avrei corso il rischio di non essere capita.

 

 

 Ora, mi domando molto intensamente, ma che idea è mai questa? Mettere al mondo un figlio nella speranza di mettere una toppa a un rapporto malsano, ormai logoro.

Sono assolutamente contraria, questo non è il motivo né il modo in cui far arrivare alla luce una nuova anima.

Credere che un figlio aiuti a riavvicinare una coppia è la bugia del secolo!

Un figlio all'interno di una coppia in crisi non può che accelerarne il processo di autodistruzione, e se per caso entrambi i genitori, per facciata sociale o per “tutelare “ i figli, continueranno comunque a stare insieme sarà un tormento eterno per la coppia e i figli.

Sì, è vero, i bambini amano i loro genitori e ancora di più amano i loro genitori insieme, ma vivono d’intense emozioni, tutto per loro è amplificato e saprebbero comunque la verità: saprebbero che i loro genitori vivono una farsa e non si amano, Quale insegnamento potrà mai arrivare loro da tutto questo?

Nulla può essere più irresponsabile che buttare sulle spalle di questo piccolo esserino una responsabilità di questo genere, non può e non deve essere lui che con i suoi pianti, pannolini, sguardi teneri e pieni di amore essere il perno su cui far crescere un amore reciproco che è stato in precedenza leso e compromesso.

Non può essere l'istinto, per quanto puro e forte, di essere un buon genitore a darti carta bianca come ottimo marito o perfetta moglie.

Questo è puro egoismo e cattiveria, non amore!

Un figlio per quanto magnifico sia complica, sotto mille sfaccettature, la vita di coppia, è un evento da vivere e affrontare insieme come mille altre battaglie della vita, battaglia sì, perché avere un figlio, non è uno scherzo, è un’enorme responsabilità e sopratutto dovrebbe essere l'atto ultimo di una storia d'amore che funziona e non l'atto ultimo della fine di un amore.

 

ti interesserà anche: Essere Mamma. Gioie e dolori del "mestiere" più bello del mondo  

Articoli correlati

Il problema è che spesso proprio nel ricercare la perfezione della nostra chioma finiamo per utilizzare prodotti magari suggeriti dall’amica incontrata al supermercato ottenendo l’effetto opposto.
Il primo segreto per avere dei bei capelli è sicuramente affidarsi a uno che di capelli ne ha fatto il proprio mestiere, scegliendolo con molta cura… perchè i ciarlatani li possiamo trovare nascosti ovunque.
Se abbiamo i capelli spenti e secchi molto spesso il problema e del cuoio capelluto, le ghiandole sebacee non producono abbastanza sebo e di conseguenza il capello tende a seccarsi e perde la lucentezza, appare disidratato, con quell‘effetto paglia che tanto odiamo.
Cause esterne come il sole, l’utilizzo eccessivo di phon e piastre, lo smog possono aumentare il problema, ma ci sono anche cause legate all’organismo come un’alimentazione sbagliata.


Ecco quindi alcuni semplici consigli e rimedi casalinghi che possiamo seguire se abbiamo i capelli non proprio in perfetta forma.


D’estate, meglio usare sempre un cappello o una bandana per evitare che il sole peggiori la situazione dei nostri capelli e del nostro cuoio capelluto.
Importantissimo imparare ad usare almeno una volta la settimana una maschera nutriente per i capelli, se vogliamo possiamo anche farla da noi come per esempio questa che io uso frequentemente da quando l'ho scoperta, fatta con la polpa dell’avocado: prima di tutto bisogna acquistare un avocado maturo e schiacciarne la polpa con una forchetta, aggiungere poi un cucchiaio di olio e il succo di mezzo limone, aggiungere per ultimo uno cucchiaio o due d’acqua per rendere la maschera morbida e facile da stendere. 


Quando avete lavato i capelli, applicate il composto e coprite con una pellicola lasciando che i principi nutritivi degli elementi usati possano agire sui capelli.
Dopo circa un quarto d’ora togliete la pellicola e lavate con cura massaggiando delicatamente il cuoio capelluto.


Ricordiamoci anche di tenere sempre a portata di mano una confezione di olio d’oliva con cui fare impacchi serali almeno una volta al mese, mentre l’uso di limone e l’aceto aiutano a riequilibrare e donano lucentezza ai capelli.


Per idratare i capelli possiamo usare gli oli, usati in piccole quantità durante tutto il giorno aiutano il capello a ritrovare il suo equilibrio e esteticamente donano lucentezza.
Ottimo quello di argan, olio di hanoi, e quello di jojoba, da quest’ultimo si può ottenere un impacco nutriente favoloso se lo si mescola con olio essenziale di rosmarino, se si hanno i capelli scuri, o con olio essenziale di camomilla se si hanno i capelli chiari.

Ed infine, correggiamo la nostra alimentazione, beviamo molta acqua, specie la mattina a digiuno, mangiamo in maniera regolare e soprattutto cibi sani.
Evitiamo assolutamente i cibi spazzatura, e in caso volessimo, possiamo intervenire assumendo anche integratori a base per esempio di lievito di birra, in commercio ce ne sono molti anche mirati per i problemi legati ai capelli.

 

Potrebbe interessarti anche: Capelli spenti, secchi, privi di tono

 

L’olio extravergine di oliva è un prodotto dalle mille proprietà salutari sia come alimento sia sotto forma di cosmetico.

Le sue peculiarità come trattamento di bellezza erano conosciute in tutti i Paesi del Mediterraneo e Arabi fin dai tempi più antichi.

I fenici lo chiamavano “oro liquido” per la sua importanza, gli egizi lo adoperavano come emolliente per la pelle e per lucidare i loro capelli mentre in Grecia gli atleti lo adoperavano per benefici massaggi e frizioni muscolari.

Nella cosmesi moderna è finalmente riscoperto per la cura esterna della pelle, essendo così ricco di sostanze nutritive e principi attivi.
 Studi dimostrano che il tipo di grassi contenuti nell’olio di oliva è molto simile al sebo della pelle umana, e che tra gli oli vegetali è quello con la maggiore affinità allo strato lipidico della nostra pelle.


Dobbiamo ricordare inoltre che l’olio di oliva è ricco di:
 

vitamina E che contrasta i radicali liberi
vitamina A che impedisce la secchezza delle mucose;
lo squalene che è  in grado di penetrare negli strati più profondi della pelle;
acidi grassi insaturi come il linoleico;
il beta-carotene;
acidi e alcoli che sono cicatrizzanti.

 

L’olio di oliva è utilizzato spesso come ingrediente principale di molti ottimi prodotti per la cura e il benessere di corpo e capelli come saponi, detergenti o shampoo.

 I prodotti detergenti a base di olio d’oliva hanno un’azione molto idratante, proprietà emollienti e anti - infiammatoria, quindi se si hanno pelle secca e sensibile, dermatiti irritative e allergiche da contatto ne è spesso consigliato l’uso.
Per il corpo si possono trovare creme, impacchi ed emulsioni dopo bagno, mente per il viso ci sono creme e maschere molto efficaci contro le rughe.

 Inoltre nutre e rinforza la cheratina delle unghie ed è eccezionale per la bellezza dei capelli che nutre e ammorbidisce rigenerando la fibra capillare, crea una protezione profonda da smog e agenti atmosferici e cosa importantissima per chi li ha, se messo sui nodi dei capelli ricci aiuta a districarli.

 

 

Se poi vogliamo, possiamo proprio creare noi in casa dei semplici prodotti direi di alta cosmesi a base di olio di oliva; ecco qualche ricetta:

 

Peeling:

 

Mescolare bicarbonato di sodio e olio fino a ottenere una consistenza cremosa, va strofinato leggermente sul viso, poi ci si lava con sapone delicato.

 La pelle sarà perfettamente liscia e si potrà anche fare a meno di usare la crema, si può fare una volta la settimana.

 

Scrub:

 

Mischiare olio d’oliva a una manciata di sale fino, strofinare sulla pelle del corpo e risciacquare.

 

Maschere per viso per pelli secche:

 

Mescolare una parte di olio, una parte di miele e una di argilla in polvere per una maschera purificante e distensiva;

 Invece per una maschera nutriente mettere in un contenitore una parte di olio, una di miele e una di yogurt.

 

Maschera purificante per pelle mista, impura e grassa:

 

Mettere in un contenitore un cucchiaino scarso d’olio, un cucchiaino di miele e due cucchiaini di argilla bianca, mescoliamo tutto e per rendere il tutto omogeneo aggiungiamo un cucchiaino di acqua e due di succo di limone fresco.
Si applica sul viso e si lascia in posa per quindici minti.

 

Impacchi per capelli secchi:

 

Mescolare due tuorli d’uovo, due cucchiaini di miele, due cucchiai di olio di oliva; distribuire su tutta la lunghezza del capello massaggiando delicatamente la cute, avvolgere la testa con un asciugamano e lasciare agire per almeno trenta minuti. Risciacquare abbondantemente, lavare con uno shampoo adatto.

Una soluzione più veloce è invece mischiare al balsamo che si utilizza di solito un bicchiere di miele e tre cucchiai di olio extra vergine di oliva, applicare e lasciare in posa per quindici minuti. Risciacquare bene.

 

Per rendere lucidi i capelli:

 

Scaldare l'olio d’oliva a bagnomaria e con un batuffolo d'ovatta, distribuirlo uniformemente sui capelli, lasciare in posa almeno per mezz’ora; risciacquare.

 

Unghie fragili:

 

Preparare una miscela composta da due cucchiai di olio d'oliva e un cucchiaio di succo di limone, poi emulsionare bene il tutto. Massaggiare ogni sera le unghie con il composto ottenuto.

 

Ottimo alleato anche per massaggi distensivi, meglio se associato alle giuste essenze profumate come per esempio la lavanda.

Provare per credere.

 

Potrebbe interessarti anche: Coccole di bellezza per i nostri capelli

 

Io li uso da sempre, sono molto pratici e in un solo prodotto posso trovare il meglio sia per il mio viso e corpo che per i miei capelli.

Gli oli racchiudono dentro di se un'alta concentrazione di principi attivi, spesso di origine del tutto naturale e bio in grado di idratare, tonificare, rassodare, prevenire cellulite e smagliature, ma anche di lucidare e rinforzare i capelli.

Non tutti amano usare gli oli soprattutto per il senso di unto di cui molti si lamentano ma anche questo è da sfatare, in realtà se usato in quantità giuste che poi corrisponde a una quantità veramente minima, non crea nessun effetto unto.

Oggi abbiamo molte conoscenze in merito ai più diversi oli vegetali, ma forse sappiamo poco del perché siano così importanti. La prima cosa importantissima da tenere presente è che applicare dell’olio sulla nostra pelle equivale a darle del nutrimento, un nutrimento naturale senza elementi di natura chimica, quindi in grado nel tempo di curare eventualmente i problemi della pelle che poi noi chiamiamo inestetismi.

Applicando degli oli sul viso inizieremo una sorta di cosmesi naturale che andrà a risanare le proprie capacità naturali della pelle di essere bella, elastica, idratata, resistente e sana.

Gli acidi grassi essenziali, omega 3, 6, 9, contenuti negli oli vegetali, aiutano le membrane delle cellule della pelle a strutturarsi, rendendola più tonica. Le vitamine contenute negli oli aiutano la pelle a rigenerarsi, e agiscono in sinergia con gli acidi grassi essenziali salvaguardandola e nutrendola.

Per chi ama farsi coccolare, è possibile anche ricevere un bel massaggio, avremo in questo modo un doppio beneficio sia per la pelle che sarà nutrita e per la nostra anima che si sentirà amata e viziata. 

 

vantaggi-olio-sulla-pelle

 

Anche nei bambini è importante l’uso degli oli dopo il bagnetto, non solo per rilassarli ma per iniziare si da subito un effetto d’idratazione profondo che da adulti aiuterà la loro pelle a mantenersi splendida e splendente.

Trovate l’olio che adatto alla vostra pelle: che sia di olio di oliva, di mandorle dolci, olio di Hanoi o olio di Argan e provate a usarlo per un po’ di tempo in maniera costante… vedrete sicuramente notevolissimi miglioramenti della vostra pelle quando vi guarderete allo specchio.

 

Ti interesserà pure: Olio di Magnolia per il benessere di mente e corpo