Se è vero che fumo ed alcool fanno male, le dichiarazioni del dottor Dock Swaab, professore di neurobiologia all'Università di Amsterdam, sono alquanto controverse e destinate a suscitare scalpore. Secondo lo studioso, una donna che fuma e beve nel corso della gravidanza potrebbe dare alla luce un bambino stupido ed omosessuale in quanto lo stile di vita della madre nel corso della gestazione potrebbe andare ad influire non solo sul quoziente intellettivo del piccolo ma anche sul suo orientamento sessuale.

 
Secondo l'esperto bere e assumere droghe, o vivere in una zona con alti livelli di inquinamento, ha un impatto decisivo sullo sviluppo dei feti. Tuttavia, a suscitare le maggiori polemiche sono gli aspetti che riguardano la presunta influenza sulla sessualità del neonato. Sembra che l'assunzione di ormoni sintetici e il fumo nel corso della gravidanza potrebbero aumentare le probabilità per le bimbe di diventare lesbiche o bisessuali, mente l'assunzione di alcool e droga potrebbero far diminuire il quoziente intellettivo di un bambino..Swaab ha dichiarato:
 
"Le donne in gravidanza che soffrono di stress hanno anche maggior probabilità di avere figli omosessuali di entrambi i sessi perché il loro livello rialzato di cortisolo - l'ormone dello stress - influenza la produzione di ormoni sessuali fetali".
 
il professore ha però anche precisato un maggior ruolo, rispetto a tali fattori esterni, nella crescita e sviluppo di un feto lo riveste sicuramente la genetica.
 

Scegliere il nome del proprio bambino, è una tappa importante per la coppia che si prepara a diventare genitori! Molto spesso questi esplodono in tutta la loro fantasia e creatività, affibiando ai propri figli nomi che potremmo definire alquanto eccentrici! Ma come si suol dire "de gustibus non disputandum est"! Scopriamo ora insieme i nomi più strani al mondo dati dai genitori ai propri figli.

Il momento in cui a casa arriva un bambino, frutto dell'amore di un uomo e di una donna che hanno deciso di metter su famiglia, è davvero speciale. Tuttavia, spesso, l'ansia di dovergli dare il meglio possibile induce i neo mamma e papà a cadere vittime dei tranelli del marketing e della pubblicità e inducendoli dunque ad acquistare spesso delle cose inutili, delle quali realmente non si ha bisogno e che vanno ad incidere, dunque, non solo sul bilancio familiare, ma anche sull'ambiente.

Lo avevano dato ormai per spacciato. Parliamo di un neonato che, dichiarato morto, si è improvvisamente messo a piangere pochi istanti prima della sua cremazione. Questa vicenda, che ha già fatto gridare al miracolo, è avvenuta nella provincia cinese di Anhui, nella zona sudorientale della Cina.

 

I media cinesi hanno ricostruito l'incredibile storia facendo sapere che i genitori avevano affidato il piccolo ad un'impresa di cremazione salvo poi trovarsi di fronte a quella che è stata definita una vera e propria resurrezione. Tempi e dinamiche relative alla vicenda non sono ancora stati resi noti. Quel che si sa è che il piccolo soffre di una malformazione congenita dell'apparato respiratorio. Secondo l'agenzia Nuova Cina uno dei medici e delle infermiere dell'ospedale dove il neonato è venuto alla luce sono stati sospesi.

 

Un super bebè quello che è nato in Cina dove una giovane donna di 27 anni ha partorito un neonato che pesa oltre 6 kg. Insomma, più del doppio del peso di un normale bimbo appena nato nel paese asiatico. La mamma del piccolo sembra associare la colpa del peso record del bambino alla dieta che avrebbe assunto in gravidanza. 

 

La donna ha infatti rilevato di aver mangiato per 9 mesi solo uova, latte e frutta e gli stessi medici dell'ospedale di Shanghai dove il bebè gigante è venuto alla luce sembrano avallare la sua teoria. Gli specialisti sono però preoccupati per la salute del neonato: un peso così elevato, infatti, potrebbe essere causa di diabete o ipertensione. Il rischio è molto elevato. Al momento ancora non è stato reso noto se il bimbo sia venuto alla luce con parto naturale o cesareo.