Spiacente ma il mio è un imperativo NO!

Ammetto che possa sembrare molto comodo stare sedute a casa davanti al pc e con un solo dito sfogliare tutte le vetrine virtuali del mondo intero! Ma volete rinunciare al piacere di passeggiare davanti alle “vere” e luccicanti vetrine dei “veri” negozi. Quelle vetrine che si trasformano ogni settimana, che si colorano in base alle tendenze e alle stagioni, che si caricano di foglie cadute dagli alberi e castagne in autunno, di fiocchi di neve e pacchetti regali in inverno, di fiori coloratissimi in primavera e nelle quali appaiono addirittura delle spiagge in estate!!!

Già questo è un punto a favore, ma aggiungerei anche il profumo dei negozi... quando entri e vieni travolta dal profumo degli abiti nuovi, magari i nuovi arrivi che sono appena stati esposti... quel profumo di plastica delle confezioni... io lo trovo quasi inebriante!!! Forse sono esagerata ma... provate a farci caso e poi mi dite!!!

 

 vantaggi-dello-shopping-negozi

 

L'aspetto più importante però è che nei negozi “veri” ci si entra realmente, si può toccare e provare tutto... Volete mettere il piacere e la necessità di poter toccare i tessuti? Quante volte vi è successo che vi piaccia tantissimo un abito della vetrina e poi una volta toccato vi deluda la stoffa con la quale è fatto o peggio una volta indossato vi stia malissimo???

Ecco un altro motivo del mio NO allo shopping on line!!!

E' vero che ora c'è la formula “reso gratuito” ma, quanta fatica? E quanto tempo sprecato per l'attesa?!! … bisogna aspettare prima il tutto che arrivi; poi si misura e si valuta se va bene e se, malauguratamente, non è perfetto per noi bisogna rispedirlo al mittente... ma non è ancora finita... Bisogna aspettare che ritorni quello giusto, sperando oltretutto che lo sia veramente e definitivamente!!!!!!!

Si fa ancora più tragica la situazione quando si parla di scarpe!!! Non so voi ma io ho misure differenti in base ai modelli e alle marche. Inoltre per la scarpa è molto importante la comodità!!! Se non mi sento a mio agio indossando una determinata scarpa, alta o bassa che sia, il mio outfit non sarà perfetto! Il mio umore ne risentirà parecchio...e con esso il mio aspetto!!!

E' probabile che venga reputata “giurassica” ma vi assicuro non lo sono!!! Sono solo convinta che abbigliamento e calzature non si possano acquistare on line!!!

…a voi comunque l'ardua sentenza!!!

 

Potrebbe interessarti anche: H&M fonde ecosostenibilità, eleganza e low cost

 

18 aprile, giovedì

Sono le tre e trentatre minuti e quindici secondi del mattino quando, rannicchiata sul fianco sinistro in posizione fetale, sepolta sotto una coltre di coperte, sono brutalmente svegliata da un pensiero, anzi una musica, anzi una colonna sonora.

Con gli occhi sbarrati e una sensazione di imminenza e, (è complicato da definire), direi una strana percezione che tutto si sia condensato in un secondo, formulo lucidamente un pensiero assurdo e ingiusto. Cioè, non ingiusto in generale, ma ingiusto per quel momento lì. E crudele.

Oggi ho un esame. Alle nove. E sei ore prima sono immobile (direi più inamovibile) nel letto, sveglissima, a pensare che io e te condividiamo un film, anche se tu non lo sai. Non lo sai perché, come al solito, io sono arrivata in ritardo. Arrivo sempre troppo tardi. L’ho visto, sai, alla fine, Little Miss Sunshine, ed è un piccolo capolavoro. Un film delizioso, bellissimo, toccante, (perché mi è piaciuto così tanto?), con una colonna sonora meravigliosa, e ho anche pianto quando l’ho visto (ah sì? Addirittura? Su…). E vorrei assolutamente, disperatamente comunicarti tutto questo e molto altro sulla mia entusiastica scoperta, ma non posso. Perché sono in ritardo, perché è troppo tardi, e noi condividiamo un film, ma tu non lo sai e non lo saprai mai. (Ma ti sarebbe importato qualcosa, poi?)

E io ho l’esame.

E tutto ciò è tremendamente ingiusto e crudele. Adesso.

 

Andiam, andiam, andiamo a dar l’esam…

 

Questa mia personalissima cover della grande hit dei sette nani mi fa regolarmente da colonna sonora mentale ogni volta che percorro la strada che mi porterà a sostenere un esame. Ebbene sì. La mia schizofrenia sfonda i limiti delle colonne d’Ercole. Ogni perversa ipotesi è più che lecita.

Dev’essere una cosa scaramantica. Se non mi canticchio la canzoncina so (lo so per certo, è un assioma quindi non posso motivarlo, ma lo so) che l’esame andrà male, malissimo per cui, dal 2007 a questa parte, i sette nani e il loro encomiabile spirito artigiano accompagnano il viaggio della speranza da qui all’università.

 

19 aprile, venerdì

Saranno stati i nani, sarà stato perché c’era il sole, o magari sarà stato che ho studiato tre mesi, fatto sta che mi ritrovo a prendermi le mie ventiquattrore sabbatiche post-trenta e lode. L’effetto cannabis (mai provata, ma credo di essermi fatta un’idea: l’effetto- saturazione da zuccheri semplici è la stessa cosa) dura appunto ventiquattrore.

Allora decido di sfruttare questa sensazione di profumata leggerezza, colma di affetto per l’Umano e gratitudine alla vita e, dopo l’insidiosa tentazione di concedermi alla lussuria sfrenata dello shopping (chissà perché noi donne quando siamo troppo felici o troppo infelici avvertiamo questa impellente necessità di comprare? Mah…) esco a farmi una corroborante e salutare passeggiata al parco, abbigliandomi però di tutto punto, un’esplosione di primaverile femminilità (o demenzialità?)

Aaah, che bella la natura, che bella la primavera, che belli i colori! Mi godo proprio questo sole tiepido e quest’arietta piacevole. Ho la musica a palla nelle orecchie e cammino a passo molleggiato, stile sfilata sulla Rodeo Drive, decidendo di abbandonare la mia solita andatura da bersagliera.

E comincio mentalmente a enumerare tutti i film che ho visto, non ho visto, vorrei vedere, vorrei rivedere. Senza un motivo particolare, o forse sì: come ogni volta, dopo aver dato un esame, si ha sempre la sensazione (o perlomeno, io ho la sensazione) di svuotamento, di trovarsi di fronte una nuova pagina intonsa da riempire. E allora comincio a stilare i buoni propositi per il nuovo capitolo, tra i quali figura un tentativo di rieducazione filmica tramite la somministrazione di un dvd al giorno, fino a esaurimento ignoranza.

 

pensieri-di-amori-e-film

 

E mi sovviene un quesito metafisico che mi porto dentro da quando vidi Taxi driver (quando trovai il dvd in edicola, allegato a non so quale rivista, avevo circa diciotto anni): ma alla fine, Robert De Niro in versione mohicano punk, la strage la compie davvero o è solo frutto della sua immaginazione, la rimozione immaginifica del suo ego represso e bla bla bla tutte le altre interpretazioni?

Mi riprometto di rivedermi il film, ma il quesito mi stuzzica, e vorrei sciogliere il dubbio filmico.

 

Adesso mando un sms a… Eh no, eh. NO. Ancora.

 

Ed ecco. Ancora.

 

Il guizzo del mio perverso istinto, in combutta con cuorecervello (sì, ormai un’entità unica, anzi, una massa informe, una Cosa): ecco perché mi è venuto in mente proprio Taxi driver, ecco perché.

Perché c’è solo una persona che potrebbe rispondermi, solo una.

 

Solo tu, che peggio del peperone mal digerito ritorni. Peggio dell’orticaria, peggio della muffa sul muro, molto peggio dell’indigestione. Non ti è bastato togliermi il sonno la mattina dell’esame (cioè solo ieri…)? Peggio dell’onicomicosi.

 

E decido di tenermi il dubbio filmico.

 

Il make up è una delle più grandi passioni delle donne. Anche se nelle varie città italiane ci sono tanti negozi e profumerie nelle quali acquistare prodotti di bellezza, in molte preferiscono ordinare direttamente da casa. Quali sono i siti più affidabili e che offrono buona qualità al giusto prezzo? Ne ho raccolti 5 per voi. Eccoli.

 

KIKO MAKE UP MILANO

kiko

Chi non conosce Kiko? Dobbiamo ringraziare Clio per la grandissima pubblicità che ha fatto a questo marchio low cost (adatto alle giovanissime e anche alle donne mature), nei suoi numerosi tutorial di make up. È un brand milanese che tratta sia prodotti di bellezza che di cura della pelle. il sito propone una vastisima gamma di prodotti esposta in maniera molto ordinata ed accattivante. Il negozio online può essere molto utile, ad esempio, a quelle ragazze che non hanno la fortuna di avere uno store nelle vicinanze. Sul portale, infatti, si può godere della spedizione gratuita al primo ordine e di tanti sconti.

 

Il sito è sicuro al 100% e si può acquistare con carta di credito, PayPal e con contrassegno (pagando 2,90 in più alla consegna del pacco). Le spese di spedizione sono gratuite per ordini superiori a 45,00 € e per il primo acquisto effettuato entro 15 giorni dalla data di iscrizione e registrazione al sito. Altrimenti, le spese ammontano a 5,90 €.

 

Sito: http://www.kikocosmetics.it/

Prezzi: medio/bassi

Sicurezza: Alta

 

MAQUILLALIA

 

maquillalia

 

 

 

Passiamo a questo meraviglioso sito di acquisti on line spagnolo poco conosciuto che vende una moltitudine di prodotti di tantissime marche: Mua, Essence, Catrice, Zoeva, Nyx, Sleek, Real Techniques,The Balm e tanti altri. Possiamo trovare vecchie e nuove collezioni di tutte le marche presenti nel sito a prezzi lieviemente più alti (trattasi di pochi euro se non centesimi). L’importo delle spese di spedizione viene calcolato automaticamente quando si effettua l'ordine, a seconda della destinazione (più si acquista, più calano i costi della spedizione effettuata con GLS Flex Envio). Ci sono diverse modalità di pagamento: carta di credito/prepagata, PayPal. 

 

Sito: www.maquillalia.com 

Prezzi: bassi/medio/alti

Sicurezza: Alta

 

NEVE COSMETICS

Duochrome-Neve-Cosmetics-1

 

 

Questo brand promuove makeup minerale, per le ragazze attente agli INCI e amanti del Bio: perfetti per la pelle, quessti prodotti contengono ossido di zinco noto per le sue proprietà lenitive e cicatrizzanti. Niente derivati del petrolio, niente nickel, niente sostanze inquinanti. Le confezioni possono essere riutilizzate. In pratica è tutto puro e non fa male alla pelle! Il sito accetta PayPal e contrassegno, nonché carte di credito. La spedizione avviene con corriere BRT.

 

Sito: www.nevecosmetics.it

Prezzi: Medi

Sicurezza: Alta http://www.nevecosmetics.it/it/

 

BOTTEGA VERDE

bottega-verde1

 

Bottega Verde è la più grande azienda italiana specializzata in prodotti cosmetici e di bellezza naturali. È possibile scegliere fra tanti trattamenti per la pelle, prodotti makeup, strumenti per il corpo e per il viso: il sito, inoltre, ha una sezione dedicata all'universo maschile. Bottega Verde, infine, offre un servizio "soddisfatti o rimborsati" e le spedizioni a 5,90€. Con un carrello di 35 euro le spese sono gratis!

 

Sito: www.bottegaverde.it

Prezzi: medio/bassi/alti

Sicurezza: alta

 

 

E.L.F

elf

 

 

 

Elf è un brand inglese famoso per le sue promozioni e sconti che in passato sono arrivati fino al 70% su ogni prodotto. Sono prodotti che, di base, già costano già pochissimo: difatti, il prodotto meno caro costa 1.70€ e quasi tutti i cosmetici della linea base hanno questo costo. I prodotti si dividono fra linea base (di prezzo minore) e linea studio, più professionale dal punto di vista del packaging, che risulta decisamente più accattivante, anche se anche questa linea resta economica e a portata di tutte. Elf è più economica di Kiko e rispetto a quest’ultima dà margini di sconto più frequenti ed elevati. La spedizione avviene via corriere internazionale SDA e costa 7,50€ (ma di solito ci sono promozioni anche sulla spedizione che diventa gratis per quella non tracciata e a 2,25 per quella dotata di numero di tracciatura).

 

Sito:http://eyeslipsface.co.uk/it/italy/page/home

Prezzi: bassi

Sicurezza: Alta

 

 

Capitale della Moda, della Musica e delle nuove Tendenze.


Viaggiare è la vostra passione? Siete amanti del brivido e dell’avventura? Abbiamo allora trovato i nostri turisti per caso.
Un turista, per potersi definire tale, deve prima di tutto possedere una grande curiosità e spirito di adattamento e possiamo senza dubbio affermare che non è sempre facile riuscire ad organizzare passo per passo il modo in cui andare alla scoperta di una determinata città a causa delle troppe cose da fare in poco tempo ed ecco, quindi, qualcosa che fa per voi: una guida delle principali mete turistiche che mostrerà i più importanti luoghi d’interesse sia per il giorno che per la vita notturna, consigli su dove e cosa mangiare, sul posto in cui alloggiare in queste famose città.
Ci occuperemo oggi di una delle mete più ambite e rinomate d’Europa: Londra.
Questa stupenda città inglese è un centro metropolitano multietnico e soprattutto negli ultimi anni è divenuta una meta turistica di estremo rilievo grazie ai suoi monumenti, i suoi parchi, le strade colme di negozi di importanti firme, le sue piazze e soprattutto la sua vitalità.
A Londra è possibile trovare tutto quello di cui si ha bisogno in base ai proprio gusti, è infatti una città che offre una svariata quantità di attività da svolgere,di ristoranti, alberghi che siano in grado di soddisfare le esigenze di ogni fascia di età.
Nel momento in cui si decide di visitare Londra ci sono alcuni must che vanno assolutamente rispettati e che è impossibile omettere per poter dire di avere vissuto pienamente una città del genere. Londra è prima di tutto un centro di grande cultura e sede di importanti musei come la National Gallery che raccoglie collezioni di dipinti di varie epoche; il British Museum a Trafalgar Square con raccolte dalla preistoria ai nostri giorni e ancora la Tate Modern museo di arte moderna dal quale di può osservare il Millennium Bridge che attraversa il Tamigi e alla cui estremità si intravede la famosa St. Paul’s Cathedral. Questo ponte si trova anche vicino il Globe Theatre una ricostruzione del celeberrimo teatro shakespeariano che fu distrutto da un incendio e inoltre non molto distante è situata la nota Tower of London. Invece, per gli amanti dello svago c’è il museo Madame Tussauds che offre l’opportunità di imbattersi in riproduzioni di cera dei propri idoli del cinema e della musica.
Simbolo della città è indubbiamente il Big Ben, orologio che scandisce le ore londinesi con la sua altezza di ben 96,3 metri situato nei pressi della House of Parliament e del suggestivo London Eye una ruota panoramica che fornisce una vista mozzafiato di tutta Londra.
Da non perdere sono anche il cambio della guardia a Buckingham Palace sede della Regina d’Inghilterra e collocato nelle prossimità del famoso Hyde Park dove è facile trovare scoiattoli che corrono allegramente tra i prati oppure Westminster Abbey considerata patrimonio dell’ UNESCO.
Per gli amanti dello shopping, invece, non c’è posto migliore di Oxford Street a poca distanza da Piccadilly Circus una piccola Time Square newyorkese in miniatura.

 

Meraviglie-di-londra-da-visitare-e-vedere


Del tutto caratteristica è Camden Town, a nord di Londra e conosciuta per i suoi mercati e per la sua atmosfera estremamente alternativa.
Per la vita notturna Londra offre grandi alternative: le zone solitamente frequentate dai turisti sono quelle di Oxford Street, Piccadilly Circus o Leicester Square, punto centrale del quartiere di Soho. Il West End è cuore del teatro, della musica, del balletto e del musical per chi fosse appassionato del genere, mentre tra i nomi delle discoteche più famose si ricordano The Cross, Plan B e The Fridge.
Per la tipologia di alloggi Londra offre una vasta gamma di opportunità: b&b, hotel ma per i più giovani ci sono numerosissimi ostelli che consentono di poter soggiornare ad un prezzo non molto elevato in questa splendida città che inoltre è collegata in maniera strategica con una linea metropolitana eccellente e con i suoi numerosissimi e tipici bus rossi a due piani.
Infine, per quanto riguarda il cibo, i pub sono sicuramente l’opzione maggiormente scelta dai turisti per poter gustare un “fish and chips” o una fetta di carne accompagnata da una birra ma è molto facile trovare anche diversi tipi di ristoranti per chi avesse dei gusti differenti.
Detto questo, non resta altro che fare le valigie e partire alla scoperta di una città così affascinante: LONDRA.

 

E se vuoi trasferirti all'estero leggi qui la nostra guida

 

Movida e Arte nella capitale Spagnola. 

Eccoci al secondo appuntamento (Leggi le meraviglie di Londra) con i nostri itinerari alla scoperta delle mete turistiche più gettonate degli ultimi tempi.
Oggi parliamo della capitale della movida spagnola : Madrid, una città incantevole e ricca di attrazioni.
Atterrati all’aeroporto di Barajas troviamo un eccellente servizio metropolitano che collega direttamente al centro in maniera molto rapida ed efficiente. Giunti nel cuore della città non resta che sistemare i bagagli in albergo per tuffarsi nelle meraviglie madrileñe. Ci sono alcuni hotel situati nelle prossimità dei siti principali della città e alcuni pur non essendo estremamente chic, forniscono un punto d’appoggio economico e strategico per poter visitare Madrid con la possibilità di tornare in camera per riposare qualora se ne avesse voglia.
Iniziamo la nostra visita turistica da Puerta del Sol, ingresso della città dove troviamo il kilometro 0 a partire dal quale vanno calcolati tutti i kilometri del paese. Nella piazza è collocato il simbolo della città ovvero la statua dell’ “oso con el madroño” vale a dire un orso che mangia, appunto, il madroño, una sorta di pianta. A Capodanno questa piazza si riempie di persone pronte a festeggiare la mezzanotte ascoltando risuonare 12 rintocchi dell’orologio della città e ad ogni rintocco si è soliti mangiare un chicco di uva passa come buon augurio.
Da Puerta del Sol non dista molto la Gran Vía, una delle strade principali della città che si dirama da Calle Alcalá dove c’è il caratteristico edificio Metropolis fino a Plaza de España vicina al Palacio Real e nella quale è situata la famosa statua del Don Chisciotte e Sancho Panza personaggi molto celebri della saga di Miguel de Cervantes. Altra piazza estremamente importante è Plaza Mayor caratteristica per i suoi portici e i bar con i tavolini dove è piacevole sedersi a gustare las tapas ovvero piccole porzioni di cibo spagnolo che accompagnano l’aperitivo.

 

Attrazioni-madrid-cosa-visitare


Madrid è una città di Arte e Cultura e sicuramente non può mancare nella nostra visita il rinomato Museo del Prado nel quale troviamo collezioni di dipinti conosciuti in tutto il mondo anche di grandi pittori italiani come Botticelli o Caravaggio, o, ancora il Museo Reina Sofia nel quale tra le tante opere è esposto il capolavoro picassiano: El Guernica. Se, invece, vogliamo dedicarci al relax senza dubbio il Parque del Buen Retiro è il luogo adatto. Passeggiando tra gli alberi di questo magnifico parco ci si imbatte nel Palacio de Cristal ovvero un palazzo interamente di cristallo e metallo e da provare è anche il giro su una barchetta nel lago che si trova proprio al centro di questo polmone verde. Madrid è, inoltre, una città nella quale potersi dedicare allo shopping come nel Mercado de San Miguel un mercatino che vende frutta, verdura, dolci e molto altro. Per la notte ci sono moltissime alternative non a caso si parla di movida spagnola e infatti questa splendida città è colma di localini nei quali poter bere sangria, una cerveza (birra) o un semplice caffè. Madrid è una città della quale ci si innamora, elegante ma allo stesso tempo giovanile, è indubbiamente una meta da aggiungere al nostro diario di perfetti turisti.
 

E se vuoi trasferirti all'estero leggi i nostri consigli