20 Mag

Olio per la cura della pelle del bebè

Scritto da  |

Il modo migliore per proteggere e idratare la pelle dei nostri piccolini è attraverso l’uso regolare degli oli, importante scegliere sempre un buon prodotto magari facendoci consigliare dalla pediatra e, optando sempre per uno di origine naturale, questo perché la sua pelle è molto delicata ed estremamente sensibile a tutti i componenti dei prodotti che usiamo sia per detergere sia per idratare la sua pelle.  

In commercio ne abbiamo molti, ottimo quello della Mustela, che grazie alla combinazione di oli vegetali, minerali e di vitamine, idrata e protegge la pelle del bambino, si può usare sin dalla nascita per fare coccolosi massaggi.

Buonissimo anche l’olio nutriente Humana Baby, adatto anche per eliminare la crosta lattea, ha una profumazione buonissima, è totalmente privo di allergeni quindi si può utilizzare sin dai primi giorni di vita del nostro angioletto. Se usato al cambio del pannolino aiuta a prevenire gli arrossamenti.

Io, che da sempre scelgo prodotti naturali per me e per il mio Mattia, preferisco quello della Weleda alla calendula, lenitivo, protettivo e molto nutriente, la sua formula naturale a base di calendula, olio di sesamo e olio di camomilla inoltre contribuisce a stimolare la normale funzione della pelle. Ottimo per il cambio del pannolino, o per massaggiare la pelle dopo un bel bagnetto.

Si può usare anche durante il bagnetto al posto del detergente, specie la sera, ha di suo un effetto molto rilassante, favorendo quindi una nanna dolcissima.

Ci sono anche altri oli di origine naturale che possiamo usare per massaggiare e idratare la pelle dei nostri piccolini altrettanto validissimi, come l’olio di mandorle dolci dell’Amande, si può trovare in due versioni, profumato o non profumato, gradevolissimi entrambi al nasino di mamma e bebè.

 

migliori-olii-per-bambino

 

Dopo i tre anni per la cura della pelle dei nostri piccolini si posso anche usare gli oli essenziali ricordando sempre che non tutti gli oli essenziali possono essere usati sui bambini e non in misura similare per tutte le età, quindi sempre meglio rivolgersi a un aromaterapeuta o a un pediatra che comunque abbia delle conoscenze in materia.

Un ottimo olio per massaggio per i nostri figli si ottiene mettendo in una boccetta di vetro una goccia di camomilla romana, una goccia di geranio, una goccia di lavanda, 30 ml di olio di mandorle.

E infine per un buon bagnetto aromatico super rilassante e idratante possiamo diluire in un contenitore due cucchiai di miele, uno di panna, una goccina di camomilla romana o di lavanda

 

Ti interesserà pure: Shantala. Un Massaggio da fare ai vostri bambini

 

 

Letto 4262 volte Ultima modifica il Lunedì, 20 Maggio 2013 11:07
Vota questo articolo
(7 Voti)
Suyien Assandri

Palare di se stessi non è facile, a chi lo chiede solitamente rispondo "Sono semplicemente io" ma questa formula magica ovviamente ad un estraneo non dice proprio nulla quindi direi che:

  • ho 36 anni, chiacchierona, sensibile, testarda, estremamente sincera...
  • sono mamma  del mio bellissimo Mattia nato nel 2010 che adoro, non so se sono una buona mamma io però lo spero e faccio di tutto per crescere il mio bimbo circondato di amore e armonia.
  • felicissima compagna del mio amore da 8 anni.
  • animalista stra-convinta...

Amo scrivere, un paio di anni fa sono riuscita a realizzare il mio sogno di vedere pubblicati due miei racconti brevi.

Concluderei dicendo che sono sempre pronta a nuove sfide per scoprire nuovi mondi e far crescere la mia persona sempre di più.