07 Mag

Ecco perché è giusto far conoscere la natura ai bambini

Scritto da  |

Ho passato un fine settimana meraviglioso con la mia famiglia in un agriturismo davvero speciale, dove realmente abbiamo potuto ritrovare il piacere del contatto con la natura: è stato meraviglioso camminare tra  ulivi e mille profumatissimi fiori riscoprendo il piacere di sentire la terra sotto i piedi scalzi.

Spesso porto il mio piccolino in posti, dove possa vivere la natura e divertirsi scoprendo il piacere di viverla:  bellissimo vederlo impegnato a fare i buchi  nella terra seduto su un praticello, pasticciare nel fango con manine e piedini portandomi su una foglia una sorta di pappa che dovrei ovviamente degustare, raccogliere fiorellini e pietre, o semplicemente correre libero tra gli alberi ridendo e facendo cucù a me e al suo papà. 

Sono molti gli studi fatti che riportano quanto sia importante per la crescita dei bambini il contatto con il verde: favorisce l’apprendimento mettendo la  testolina dei bimbi in condizione di scoprire sempre nuove cose, aiuta lo sviluppo psicomotorio, e ovviamente fa crescere un bambino in piena salute.

 Molto importante è anche ricordare che avvicinando i bambini alla natura si insegna loro ad amarla e rispettarla incominciando cosi un discorso di ecologia e sostenibilità ambientale: non è mai troppo presto per iniziare a sensibilizzarli sull’argomento visto che i bambini sono il nostro futuro e sopratutto il futuro del pianeta che viviamo.

Bisogna solo imparare a sfruttare le risorse naturali che, anche nelle grandi città possiamo trovare, e se non le conosciamo, basta usa internet, potremmo scoprirne un mondo.

 

importanza-della-natura-per-bambino

 

Ci sono per esempio i grandi parchi naturali attraversati dalle piste ciclabili dove poter fare una bella passeggiata a piedi o in bicicletta, oppure spostandoci un po’ potremmo trovare qualche piccolo boschetto dove, sempre sotto i diecimila occhi di mamma e papà, il piccolino potrebbe scoprire magie nuove: animaletti, fiori, alberi maestosi.

 Se poi si ha più tempo e disponibilità economica, un giretto in qualche agriturismo, magari facendo anche della buona pappa con i prodotti che spesso le stesse aziende producono, dimenticando per un po’ che siamo gente di città sempre alla rincorsa del tempo.

Insomma approfittiamo della bella stagione che, nonostante le piogge di questi giorni, ormai è arrivata e andiamo tutti a divertirci e rilassarci … anche a noi adulti un po’ di vita all’aria aperta male non fa!

 

Potebbe interessarti pure: Il mondo del Biologico per la crescita del nostro Bebè 

 

                                

Letto 3059 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Maggio 2013 12:21
Vota questo articolo
(6 Voti)
Suyien Assandri

Palare di se stessi non è facile, a chi lo chiede solitamente rispondo "Sono semplicemente io" ma questa formula magica ovviamente ad un estraneo non dice proprio nulla quindi direi che:

  • ho 36 anni, chiacchierona, sensibile, testarda, estremamente sincera...
  • sono mamma  del mio bellissimo Mattia nato nel 2010 che adoro, non so se sono una buona mamma io però lo spero e faccio di tutto per crescere il mio bimbo circondato di amore e armonia.
  • felicissima compagna del mio amore da 8 anni.
  • animalista stra-convinta...

Amo scrivere, un paio di anni fa sono riuscita a realizzare il mio sogno di vedere pubblicati due miei racconti brevi.

Concluderei dicendo che sono sempre pronta a nuove sfide per scoprire nuovi mondi e far crescere la mia persona sempre di più.