24 Feb

I fratelli maggiori più a rischio obesità rispetto ai fratelli minori, ecco perché

Scritto da  |

Uno studio condotto dall’Università di Auckland ha rivelato che i fratelli maggiori sono sottoposto, in maniera più elevata, a rischio sovrappeso e l’obesità rispetto ai fratelli minori, e che ciò sarebbe dovuto ad alcuni meccanismi che si manifestano durante le prime gravidanze.

 

La ricerca ha visto protagonisti 26 primogeniti e 24 secondogeniti di età compresa tra i 40 e i 50 anni, i quali sono stati sottoposti ad una serie di test di accertamento dello stato di salute. Dall’analisi dei risultati è emerso che i primogeniti sono risultati più in sovrappeso rispetto ai secondogeniti, e che nonostante i fratelli maggiori non avessero contratto il diabete , avevano comunque una maggiore difficoltà nella trasformazione degli zuccheri in energia.

 

La causa di ciò non è ancora del tutto chiara ma, i ricercatori ipotizzano che questa differenza tra primogeniti e secondogeniti sia dovuta al fatto che nel corso della prima gravidanza il sistema di circolazione che trasferisce le sostanze nutritive alla placenta, sia ancora in fase di maturazione e che per questo motivo vi sia uno sviluppo del feto minore, ma a tal proposito il metabolismo sopperisce a tale mancanza attraverso un recupero più veloce dopo il parto, ovvero il bambino recupererà peso dopo la nascita.

 


 

Letto 2450 volte
Vota questo articolo
(4 Voti)
Speranza Capotortora

Studentessa di Scienze del Servizio Sociale all'Univerisità Federico II, coltivo la passione de giornalismo e, in particolare, mi tengo aggiornata sul mondo femminile e su argomenti che oscillano dalla moda, al make-up, dal benessere agli accessori più trendy.

 

Facebook: Speranza Capotortora