26 Nov

Manca meno di un mese al natale: inizia la corsa ai regali

Scritto da  |

Tra qualche giorno partiranno le corse per gli acquisti di Natale... mamme, papà, nonni e zii alle prese con decine di giocatoli, fermi davanti agli scaffali cercando ciò che potrebbe far esclamare ai propri bimbetti uhuhuhu ;specie se poi sono piccolini e ancora non sono nella fascia di quelli che fanno le mega liste che persino il portafogli più carico di soldini, farebbe fatica a esaudire tutte le richieste inserite.

Quando i bimbetti sono piccini, il giocattoli più graditi da loro sono sicuramente quelli più colorati e morbidosi... possibilmente con suoni delicati.

Non so le altre mamme ma io non sopporto quei giocattoli che hanno quei suoni a sirena, anche solo dopo dieci minuti vorresti prendere quell’attrezzo infernale e buttarlo dal balcone di casa… ma poi guardi negli occhietti il tuo piccolino e ti rendi conto che invece a lui piace e… per quanto si provi odio per quel oggettino tanto rumoroso, non faresti mai un torto al tuo cucciolo.

Per i piccolini che vanno dallo zero ai sei mesi, direi che fra i regali migliori restano sempre al primo posto le classiche giostrine colorate, ce ne sono per femminucce con orsetti, cuoricini o fatine e per maschietti con macchinine o animaletti. La scelta è molto vasta.

 

 

Io per esempio ho comprato per il primo Natale di Mattia su un sito internet la giostrina primavera della chicco, con tanti animaletti morbidi da toccare.

Per i bimbetti un po’ più grandi, tipo 6/ 12 mesi, andrei sulla classica palestra o il tappetone colorato pieno di giochi e giochini, ottima per esempio e la Palestrina Chicco I-gym, perché non solo aiuta a sviluppare i movimenti del bambino ma è dotata di una play list che il genitore può collegare con il lettore Mp3 (non incluso) posto nel cassetto sul retro del panello attività e quindi scegliere le melodie da far ascoltare al proprio  cucciolotto.

Sempre della chicco io ho trovato bellissimo anche il Tappeto multifunzione degli Animali Cantanti, è elettronico e ha diverse attività manuali e sonore per favorire la sensibilità tattile e la coordinazione manuale del neonato e guidarlo alla scoperta della musica. E' possibile scegliere tra due modi di giocare: versi degli animali o le filastrocche cantate con differenti stili musicali. 

E poi... e poi via libera a pupazzetti galleggianti per il bagnetto, coniglietti e orsacchiotti di peluche, sonaglini o massaggia gengive, primi libri parlanti o di stoffa utilissimi per sviluppare ancora di più il tatto.

Letto 2273 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Gennaio 2013 15:03
Vota questo articolo
(5 Voti)
Suyien Assandri

Palare di se stessi non è facile, a chi lo chiede solitamente rispondo "Sono semplicemente io" ma questa formula magica ovviamente ad un estraneo non dice proprio nulla quindi direi che:

  • ho 36 anni, chiacchierona, sensibile, testarda, estremamente sincera...
  • sono mamma  del mio bellissimo Mattia nato nel 2010 che adoro, non so se sono una buona mamma io però lo spero e faccio di tutto per crescere il mio bimbo circondato di amore e armonia.
  • felicissima compagna del mio amore da 8 anni.
  • animalista stra-convinta...

Amo scrivere, un paio di anni fa sono riuscita a realizzare il mio sogno di vedere pubblicati due miei racconti brevi.

Concluderei dicendo che sono sempre pronta a nuove sfide per scoprire nuovi mondi e far crescere la mia persona sempre di più.