La moda del 2013 sarà scintillante come uno smeraldo 

Secondo l’azienda Pantone e un pool di grandi esperti è stato decretato come colore del 2013: il verde smeraldo. Così dopo il rosso-arancione Tangerine Tango del 2012, dal prossimo anno il verde smeraldo spopolerà nei nostri guardaroba, beauty case e tanto altro. Sarà il colore predominante per le scelte dei nostri outfit, ma ci si chiede anche perché proprio il verde smeraldo. Tutto è riconducibile al fatto che il verde è sinonimo di speranza, rinnovamento, è il colore prevalente in natura, l’occhio umano percepisce il verde più di ogni altro colore. A livello comunicativo il verde è simbolo di ringiovanimento, lusso e sofisticatezza. Anche negli anni passati molti popoli hanno impiegato il verde nelle loro bandiere nazionali come simbolo di unione. 

Nel mondo del beauty il verde viene molto utilizzato come ombretto, in quanto dà una lucentezza particolare e sta bene sugli occhi delle donne, che siano scuri o chiari, il verde mette in risalto il loro sguardo e le linee degli occhi. E’ un colore che va bene anche per le scelte di Home Design, per l’arredamento, in quanto rilassa e rigenera, quindi possiamo trovarlo sia nelle zone living che nel bagno. Nel mondo del fashion sono tante le creazioni proposte durante le settimane della moda sulle catwalk: abiti, borse, accessori, scarpe, tutto si è tinto di verde smeraldo, lo troviamo nella collezione Burberry Prorsum che propone dei trench meravigliosi, Lavin propone delle scarpe in pelle di pitone in tonalità verde, ma colei che ha proposto maggiormente il verde sulle passerelle è stata Frida Giannini per la maison Gucci, gli outfit sono stati illuminati da dettagli scuri ma che scintillavano sulle tonalità del verde smeraldo per esaltare la lucentezza dei capi e l’eleganza che contraddistingue la griffe da sempre.

Questo 2013 si colorerà di verde smeraldo, un colore che probabilmente vuole anche riportare la speranza in questo periodo buio che il nostro Paese – e non solo - sta attraversando, un colore che dona rinnovamento e lucentezza, anche alla natura stessa che ne è rappresentata in tutte le sue forme. Ma che rappresenterà una tonalità base per le nuove creazioni nel mondo della moda, un colore che illuminerà ancora le catwalk delle principali capitali mondiali della Fashion Week.

e per il Make Up? ecco il colore di tendenza

 

Quante di noi uscendo di casa in fretta e furia gettano in borsa tutto quello che può servire, e poi, per ritrovare qualcosa, ci mettono un’eternità? Succede, e anche spesso.

Ma se la vostra borsa fosse trasparente? In questo caso la situazione sarebbe diversa.

Il trend delle borse trasparenti in PVC o in plexiglass ormai è sulla bocca di tutti, lo abbiamo visto nelle varie passerelle degli stilisti più famosi e nelle foto di street style delle fashion week da New York a Milano.

Che sia una pochette o una shopper, che sia colorata o meno, la parola chiave dell’estate 2013 è: trasparenza.

 

 

Borse perfette sia per il giorno che per la sera, in diversi stili e modelli, adatti ad ogni esigenza.

Come abbinarle? Nel modo che preferite: con un vestito e i tacchi per un look più raffinato ed elegante o con una camicia, pantaloni e slippers per un look più comodo, ma con un tocco di classe. Vi do un consiglio: giocate con i colori, soprattutto in questo periodo, ma senza esagerare! 

 

 

Una borsa trasparente esige però anche un ordine impeccabile. Viene messo in mostra tutto ciò che in genere portiamo sempre con noi: quindi basta oggetti alla rinfusa e chiavi di casa perdute sotto mille accessori e trucchi. Conta solo l’essenziale e… niente segreti! 

Che si vada a fare il controllo di sicurezza aeroportuale o ad una cena di gala, ricordiamoci sempre di mettere in ordine la nostra borsa trasparente! 

 

Potrebbe interessarti anche: The summer rainbow

 

New York, Milano, Parigi e Londra: le fashion week di questo autunno inverno mettono in scena e in passerella un mood femminile ogni volta diverso.  

Si sa, si parla sempre di noi donne, della nostra passione smisurata per il mondo della moda, siamo noi le protagoniste non solo delle sfilate della Fashion Week ma di tutto il suo contorno, ma quest’anno l’universo maschile ha dimostrato di saperci in qualche modo scavalcare con le sue innovazioni, ma proponendo anche un ritorno ad uno stile passato e ad un eleganza innata.
L’uomo della stagione invernale 2013/2014 è un uomo che vuole esaltare la sua eleganza grazie alla palette cromatica autunnale - in cui la tonalità per eccellenza è il nero – e capi sartoriali con una profonda attenzione per il fit dell’abito, che risulta essere sempre equilibrato. L’uomo che ha sfilato sulle catwalk delle Fashion Week, è un uomo consapevole della propria fisicità, una figura sicura di sé e non vittima della moda. Ad esaltare questo suo style chic ci hanno pensato stilisti come Ermenegildo Zegna, con i suoi abiti gessati doppiopetto che si indossano con camicie immacolate, la maglieria proposta dallo stilista è sobria e presenta anche momenti sporty. Per la maison Trussardi, lo stilista Umit Benan ha proposto un signore nel suo rifugio in campagna, un professionista che cerca un momento per se stesso. Tra i capi spiccano: lunghi cappotti, macintosh dalle maniche a raglan, mantelle e field jacket sono state indossate in passerella da un casting che vede modelli più adulti del solito.

 

 

Burberry Prorsum per i suoi capi ha scelto un materiale gommato colorato per i soprabito, ma la sfilata viene contaminata anche dall’animalier e da camicie con stampe che scoprono cuori romantici.

 

 

 

Dolce&Gabbana per questo Autunno/Inverno 2013/2014 portano avanti un percorso che è un simbolo del marchio ormai da tempo e che il loro pubblico si aspetta: capi decorati, stampe sacre, immagini floreali che non vogliono stupire ma sono la naturale evoluzione di un progetto stilistico ben preciso che gli stilisti portano avanti da tanto tempo.

 


L’uomo della prossima stagione fredda è un signore che ama essere elegante, sempre e comunque, in qualsiasi circostanza dalla passeggiata mattutina alle serate speciali di gala, un uomo che sa cosa scegliere senza ostentare troppo, un vero gentleman che vuole essere sicuro di se scegliendo sempre la classe e lo stile in ogni occasione.


New York sempre più capitale della moda con la Fashion week e Rachel Zoe protagonista assoluta.

 

Ho sempre adorato il suo gusto per la moda e quando ho saputo che Rachel Zoe aveva una linea tutta sua ho voluto subito acquistare un suo capo.

La collezione che Rachel Zoe ha presentato alla New York fashion week si tinge di colori pastelli.
Da pantaloni con tonalità color jeans a pantaloni celesti con tonalità chiare (che poi sono quelli che mi hanno colpito di più). I vestiti primaverili da quelli più lunghi ai più corti, si tingono di tonalità più svariate come color pesca con fiori ricamati a vestiti tubino, particolarmente sexy, color bianco a vestiti lunghi e trasparenti (indossato anche da lei).

 

Rachel-Zoe-New-York-Fashion-Week


Rachel Zoe, sempre impeccabile, ha poi inserito nella sua collezione shorts color militare abbinati a maglioni marroni e larghi!!!
Io adoro ogni singolo capo della sua collezione ed essendo una fashion victim vorrei indossare ogni capo delle collezioni presenti nelle settimane della moda!!!


A voi quale piace??? Fatemi sapere

 

Ti interesserà pure: Le tendenze autunno inverno 2013/2014