Il benessere interiore può essere frutto di molti piccoli accorgimenti quotidiani.

Eccone alcuni che io seguo da tempo:

 

•    Trovate il tempo (almeno una volta alla settimana) per chiudervi nella stanza che preferite della vostra casa e mettere un po’ di musica in sottofondo.

Io personalmente adoro chiudermi in camera mia; metto come sottofondo le opere di artisti come Allevi o Yiruma e mi leggo qualche pagina di un buon libro

Dopo un’oretta, ricomincio a svolgere le cose che “devo fare”; ma lo spirito è diverso, perché so di aver fatto del bene a me stessa.

 

 

•    Curate con dettagli accattivanti tutti i momenti della vostra giornata. Se siete davanti alla televisione, preparatevi un tè molto profumato che vi faccia compagnia,

sistemate i cuscini nel modo giusto, spegnete le luci o diminuitene la “tensione”. Imparate a curare i dettagli di ogni azione che svolgete, vi sentirete maggiormente in pace con voi stesse.

•    Non acquistate un bagnoschiuma qualsiasi; scegliete accuratamente la profumazione. Non comperate una tuta “da casa” qualsiasi; sentitevi belle in qualsiasi indumento.

Esprimete voi stesse e i vostri ideali tramite l’arredamento casalingo; la dimora di ognuno di noi è specchio del nostro essere.

 

 

Non lasciate che il tempo, gli impegni e le preoccupazioni vi facciano dimenticare l’importanza dello stare bene. Se una macchina funziona correttamente, produce meglio e più velocemente.

 

Il frutto più antico e più semplice, così semplice da essere spesso sottovalutato: la mela vanta eccezionali proprietà per la nostra salute. Possiamo ritenere questo frutto una vera e propria “farmacia naturale”. La mela è disponibile in ogni momento dell’anno, e ciò consente di usufruire delle sue innumerevoli proprietà in qualsiasi stagione.


Cosa c’è nella mela?

L’85% circa del peso di una mela è costituito da acqua, mentre dal 9% al 12 % circa è costituito da zuccheri di diverso tipo, tra cui il fruttosio che, in quantità ridotte, non richiede l’utilizzo dell’insulina e quindi non ha controindicazioni se consumata dai diabetici.
Nella mela sono presenti vitamine molto importanti: A, B1, B2, C e PP, Sali minerali e oligoelementi come calcio, cloro, ferro, rame, magnesio, zolfo, potassio, fosforo, iodio e silicio.
Nella mela sono quasi totalmente assenti grassi e calorie: circa 40 kcal per ogni 100 g di parte edibile.

 

Perché la mela fa così bene alla salute?

Una fibra solubile, chiamata pectina, è presente in maniera significativa all’interno della mela. Una mela di media grandezza, infatti, se consumata insieme alla buccia, fornisce circa 4 grammi di fibre.
La pectina rallenta l’assorbimento degli zuccheri e aiuta a tenere sotto controllo la glicemia, e contribuisce inoltre ad abbassare il tasso di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue fino al 16 %, e ad aumentare invece la produzione di quello buono (HDL); per questa ragione la mela è un frutto consigliato a chi soffre di malattie cardio-metaboliche.
Inoltre la pectina, se assunta cruda, aiuta a risolvere i problemi legati alla diarrea, poiché i batteri intestinali la trasformano in una specie di guaina lenitiva e protettiva per le parti irritate dell’intestino. Per combattere la stipsi, invece, basta mangiare una mela cotta al giorno.

 


Rispetto agli altri frutti, la mela può essere consumata a fine pasto perché non fermenta, anzi, ha un’azione digestiva; inoltre pulisce i denti e massaggia le gengive.

Non solo: la mela vanta anche un buon potere diuretico, in quanto leggero stimolante dei reni, e fa bene a chi ha calcoli renali, oppure a chi ha un’insufficiente emissione di urina.
Caratteristica ancora più importante, secondo una ricerca italiana, svolta dall’Istituto Tumori di Genova, la mela avrebbe proprietà antitumorali, tanto che sarebbe in grado di diminuire del 20% il rischio di sviluppare queste patologie (al cavo orale, esofago, colon retto, mammella, ovaie e prostata): l’effetto antitumorale sarebbe dovuto alla procianidina (polifenolo), una sostanza antiossidante che riuscirebbe a contrastare in modo efficace l’invecchiamento delle cellule e, quindi, lo sviluppo dei tumori. Secondo uno studio americano, le mele più efficaci nella prevenzione tumorale sarebbero la Stark Delicious, la Granny Smith e la Renetta.
Ma ancora non è tutto! Pare infatti che le mele contengano quercetina, un’altra sostanza antiossidante utile nella lotta contro le malattie neurovegetative; le mele producono benefici anche alla vie respiratorie: i bambini affetti da asma, ma che bevono quotidianamente succo di mela, soffrono meno di attacchi rispetto ad altri che bevono meno succo; alcuni studiosi francesi hanno rilevato che nelle mele è contenuto un particolare tipo di flavonoidi in grado di aumentare la densità ossea e prevenire l’osteoporosi.
Insomma, le potenzialità della mela sembrano in continuo progredire!

Tanti argomenti a suffragio della stessa tesi: una mela al giorno leva il medico e i malanni di torno!

 

Potrebbe interessarti anche: Rosso Ciliegia: Caratteristiche e proprietà di questo frutto goloso

 

La Magnolia Liliflora è un genere di pianta della famiglia delle Magnoliaceae che comprende oltre ottanta specie arboree e arbustive a lento accrescimento. Il nome Magnolia è stato attribuito da Charles Plumier, in onore di Pierre Magnol importante medico e botanico francese.

 Questo magnifico e maestoso dono della natura, possiede moltissime proprietà medicamentose, da lungo tempo utilizzate dalla medicina popolare. Corteccia, fiori e semi della pianta regalano all’uomo rimedi di vario genere.

Dai suoi fiori bellissimi e profumati si ricava un prodotto unico ed eccezionale: l’olio essenziale di magnolia.

L'olio essenziale dei fiori di magnolia contiene essenze importanti per il nostro benessere, dotate di proprietà calmanti, anti-stress, disinfettanti e decongestionanti sulle eruzioni cutanee. L’olio essenziale di magnolia può essere usato in miscela con altre essenze; unita per esempio a geranio e ylang ylang diffonde un gradevole aroma in grado di creare una piacevole atmosfera orientale: capace di rilassare e calmare la mente dai mille pensieri. 

L’uso dell'olio di magnolia anche da solo spesso è consigliato alle persone che si trovano in situazioni di forte tensione emotiva e intenso stress fisico.

 

 

 Il suo profumo dolciastro aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e regolare il battito cardiaco; grazie a questa essenza, chi è facilmente irritabile ritrova la calma in breve tempo. 

Usato sulla pelle si possono ricavare notevoli benefici da quest’olio, spessissimo consigliato alle persone con problemi di pelle secca perché svolge un’azione curativa e protettiva. 

Se si usa in maniera regolare con lozioni e creme che lo contengono, si può rendere la pelle secca e sensibile più morbida ed elastica. 

Per un bagno molto curativo e idratante per la pelle e rilassante per la mente possiamo usare questa semplice ricetta: all’acqua non troppo calda dobbiamo aggiungere 250 ml di latte intero, due gocce di fiori magnolia e cinque gocce di sandalo.

Restate a mollo per almeno quindici minuti e vi assicuro che dopo vi sentirete completamente rinate!

Se poi vogliamo dare il massimo al bagno rilassante precedente, possiamo usare questa lozione per il corpo davvero fantastica:

 In un contenitore mettiamo tre gocce di essenza di magnolia, cinque gocce di essenza di geranio e tre gocce di essenza di arancia in 50 ml di olio di vinaccioli. Il composto penetra con dolcezza nella pelle rendendola non solo molto idratata, ma vi avvolgerà in un profumo meraviglioso.

Se usato dopo un bagno serale allevia le tensioni accumulate durante il giorno e favorisce il riposo.

 

Potrebbe interessarti anche: Olio d'oliva: Grande alleato per la nostra bellezza

 

Non serve ricorrere a drastici interventi chirurgici quando è possibile regalarsi ogni giorno dei trattamenti di benessere con pochi semplici gesti. Prendersi cura del proprio corpo in maniera naturale è il miglior modo per sentirsi in forma sia fisicamente che mentalmente.

 

Vediamo come:

 

Prima di tutto prendersi cura del proprio corpo equivale a volersi bene e a dare a sé stesse la giusta importanza sia in termini di tempo che di qualità. Troppo spesso le donne tendono a trascurarsi per potersi dedicare al lavoro, alla famiglia e ai figli e un giorno si guardano allo specchio e si vedono spente e poco attraenti.
Per evitare che questo accada ci sono dei gesti quotidiani da far diventare sane abitudini.


Primo l’alimentazione: che deve essere equilibrata senza diete fai da te o dell’ultimo minuto sperando di acquistare un corpo da modella. Meglio nutrire l’organismo con alimenti sani e fare il giusto esercizio fisico per mantenersi toniche ed elastiche.


L’abbigliamento: perché vestirsi bene solo se si ha un appuntamento? Ogni mattina l’incontro più importante è con sé stesse quindi no alla sciatteria e più attenzione a ciò che si indossa affinché rispecchi a pieno la propria personalità e faccia sentire a proprio agio durante tutta la giornata.

 

Mantenere sempre una pelle luminosa con trattamento esfoliante per eliminare immediatamente le cellule morte e le impurità, come il favoloso Renovo della Lexory: le sostanze presenti allentano la tensione della pelle permettendo alle cellule nuove di risalire sullo strato superficiale dell’epidermide. Senza usare le maniere forti, il viso si illumina e la pelle respira.

 


E’ bene inoltre scegliere ogni giorno fragranze che piacciono per i prodotti della propria igiene personale. Un buon bagnoschiuma associato al deodorante da utilizzare quotidianamente è un piccolo gesto di attenzione verso sé stesse che non costa nulla, ma dona grandi benefici.


Curare il nostro corpo genererà un piacevole effetto di benessere, ci farà sentire sicure e pronte per affrontare le piccole grandi sfide della giornata!

 

Potrebbe interessarti anche: Olio essenziale di magnolia per il benessere di mente e corpo

 

Dove, nel non lontano 2004 ha lanciato un progetto globale con lo scopo di superare gli stereotipi di bellezza imposti dai media, cercando così di valorizzare le donne in ogni loro aspetto. Si impegna per far si che la donna possa accettarsi e avere maggiore fiducia in se stessa, in una società in cui la bellezza sia possibile per tutte, senza lasciare indietro curve esplosive e lineamenti androgini, accantonando i canoni sempre più sconfortanti.
Qualche settimana fa, sul canale youtube del marchio, è stato pubblicato un video che lascia poco all’immaginazione. Mostra i difetti a detta di alcune donne e li smentisce in pochi passi.

 

{youtube}MjzaAiZHAlc{/youtube} 

 

Real Beauty Sketches è diventato un video virale: più di 30 milioni di visualizzazioni, nella speranza che ogni donna abbia imparato qualcosa, anche minima.
E’ stato chiesto a 7 normalissime donne, di descrivere i propri lineamenti ad un uomo, dietro una tenda, senza sapere che fosse uno dei più grandi esperti forensi che stila e disegna identikit per l’FBI. Utilizzando unicamente la descrizione fornita, l’artista Gil Zamora ha ritratto le donne attenendosi alle loro parole. A disegno compiuto non guarda mai la donna che ha ritratto, per lui sono fisionomicamente ciò che ha disegnato sulla tela perché è così che ogni donna si è descritta. Successivamente ciascuna ha passato del tempo con una persona sconosciuta senza che venisse spiegato loro il perché, Queste persone con cui hanno interagito, hanno poi avuto il compito di descriverle a Zamora, che ha disegnato nuovamente il ritratto di ogni donna. Il risultato ha dimostrato subito come ognuna delle donne ha una distorta percezione del proprio aspetto. Ogni coppia di disegni viene poi mostrata alla protagonista della tela, che rimane esterrefatta di fronte a quanto le altre persone vedano in lei lineamenti più confortanti, più naturali e molto meno peggio di ciò che esse credono.


spot-dove-percezione-bellezza-donna

 

Il video spinge e sensibilizza ogni donna nel valorizzare di più il loro modo di guardarsi allo specchio. C’è molto di più che un naso aquilino, un mento sporgente, un viso tondo e degli occhi infossati.

Donna, sei più bella di quanto credi. 

 

Potrebbe interessarti pure: Ogni Donna è Bellissima e deve saperlo